Hisense: novità LaserTV e Dual Cell in arrivo anche per il mercato italiano

Hisense: novità LaserTV e Dual Cell in arrivo anche per il mercato italiano

Dopo gli annunci del CES 2020, siamo andati a trovare Gianluca Di Pietro, General Manager di Hisense per l'Italia, per capire quali delle novità saranno in arrivo anche nel nostro Paese. Buone notizie: LaserTV e Dual Cell sbarcheranno anche in Italia, ma ci sono novità interessanti anche per i TV ULED, che porteranno in dote un tasto dedicato RaiPlay

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Audio Video
Hisense4KHDR
 

Il CES di Las Vegas è sempre il palcoscenico per i produttori di televisori e sistemi audio/video per mettere in mostra le novità che caratterizzeranno l'anno e anche l'edizione 2020 non ha tradito le attese. Tra OLED, Micro-LED, Mini-LED e QLED c'è anche chi prova a differenziarsi puntando a scalare in fretta su schermi con tagli di dimensioni particolarmente elevate. Stiamo parlando di Hisense, che da anni ha investito su una tecnologia completamente diversa dal resto del gruppo, denominata LaserTV. La tecnologia sfrutta la proiezioni a tiraggio ultracorto per visualizzare le immagini, ma va al di là di un semplice proiettore. A differenza, infatti, di un proiettore di tipo classico, per cui l'utente deve provvedere in autonomia a tutti gli accessori di complemente, le LaserTV di Hisense sono una soluzione all-in-one, pronta all'uso, esattamente come avviene per un televisore che ha tutto ciò che serve per la visione (comparto audio, ricevitore del digitale terrestre, OS con app). Inoltre, sempre a differenza di un normale proiettore, Hisense LaserTV è un prodotto che integra anche lo schermo antiriflesso ad alta efficienza per la proiezione. Il vantaggio di questa tecnologia è quello di poter scalare in modo semplice su schermi di grandi dimensioni oltre i cento pollici, a differenza dei pannelli LCD, che attualmente arrivano alla soglia dei 100" con prezzi decisamente elevati.

Al CES Hisense ha presentato due nuovi modelli, LaserTV L5 e L9. Il primo può essere considerato il gradino d'ingresso e sfrutta una tecnologia monolaser, mentre il secondo si posizionerà più in alto sfruttando la tecnologia Trichroma Laser che punta a garantire una riproduzione cromatica molto fedele e con un'estensione del gamut che copre il 90% dei colori riconoscibili dall'occhio umano. La gamma L5 avrà un prezzo d'ingresso di poco superiore ai 5.000€ per il taglio da 100": il prezzo di acquisto include anche la consegna a casa con installazione e piccolo corso di formazione sull'utilizzo per l'utente. Quello dei LaserTV è un mercato che in Italia è agli albori, ma che in paesi come la Cina è invece molto più sviluppato, con presenza già abbastanza consistente sui punti vendita e volumi che a dicembre 2019 hanno raggiunto i 10.000 pezzi. Rispetto alla generazione precedente, la gamma LaserTV 2020 beneficia di nuovi processi produttivi che garantiscono non solo una qualità migliore, ma anche prezzi decisamente più in interessanti. Per confronto, l'anno scorso la versione LaserTV a doppio laser da 100" era in gamma con un prezzo di listino di 12.900€. Al CES

Verso la fine dell'anno arriveranno anche in Italia i TV Hisense Dual Cell ULED XD - i TV LCD a doppia modulazione - caratterizzati da un doppio pannello a cristalli liquidi. I due pannelli LCD sono dedicati uno monocromatico alla modulazione della luce e l'altro invece in modo classico alla riproduzione dei colori. Si parla di un pannello 4K UHD 3840x2160 pixel per la matrice a colori e Full HD 1920x1080 pixel per la modulazione della retroilluminazione: in pratica un local dimming da oltre due milioni di zone (una zona ogni 4 pixel colore). La tecnologia promette colori precisi e gamut esteso grazie all'utilizzo di un filtro Quantum Dot, uniti a un contrasto elevatissimo. Archiviato invece per il 2020 l'esperimento OLED. Hisense ha deciso infatti di non puntare più sui pannelli OLED, anche perché su questo tipo di tecnologia non ha nessun controllo su ricerca e sviluppo e produzione, essendo semplicemente 'cliente' di chi i pannelli li fa, LG. Per l'espansione futura quindi Hisense punta su LaserTV e ULED XD Dual Cell, tecnologie che invece ha sviluppato internamente.

Queste sono le punte di diamante della gamma, ma ci sono novità interessanti anche per la gamma ULED pensata per le vendite in volume. Hisense ha stretto un accordo con la Rai e la gamma 2020 porterà in dote un particolare elemento di differenziazione, il tasto dedicato RaiPlay sul telecomando, con app naturalmente preinstallata sulla piattaforma smart TV Vidaa. Si tratta di una novità già bene accolta dalla distribuzione, che la vede come un interessante punto di differenziazione. Oltre ai tasti dedicati Netflix, Amazon Prime Video, YouTube e RaiPlay, troviamo anche quelli per Chili e Rakuten TV. Inoltre la gamma europea sarà particolarmente curata dal punto di vista estetico.

Il 2020 è un anno importante per il mondo dei televisori e vede due appuntamenti di rilievo: da un lato gli Europei di calcio, di cui Hisense è sponsor, e dall'altro l'avvio dello switch-off per il passaggio allo standard DVB-T2 Hevc per le trasmissioni del digitale terrestre, che porterà a un rinnovo consistente degli apparecchi nelle case degli italiani.

Abbiamo sintetizzato in un breve video con Gianluca Di Pietro, General Manager Hisense per l'Italia, le novità della gamma Hisense 2020.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
aleardo29 Gennaio 2020, 16:07 #1
Il doppio pannello a cristalli liquidi Dual Cell non comporta un consumo più alto e un angolo di visione ancora più ristretto dei comuni LCD?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^