Nest Wifi: Google Wifi ha un successore, ma non in Italia

Nest Wifi: Google Wifi ha un successore, ma non in Italia

Nest Wifi è il successore di Google Wifi lanciato nel 2016. Si tratta di un set che prevede un router e un repeater Wi-Fi che permettono di coprire al meglio la casa con la connettività wireless. Attualmente non è previsto il lancio in Italia.

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Casa
GoogleNestWiFi
 

Nella giornata di ieri si è tenuto l'evento annuale di Google dedicato alle novità hardware che ha visto debuttare Google Pixel 4 ma anche le nuove Google Pixel Buds, Pixelbook Go e i nuovi dispositivi della linea Nest come Nest Mini e Nest Wifi.

Nest wifi

Quest'ultimo è l'evoluzione del precedente Google Wifi lanciato nel 2016 e punta ancora una volta a massimizzare la connettività Wi-Fi all'interno delle mura domestiche permettendo così una migliore qualità di segnale a tutti i dispositivi.

Il nuovo Nest Wifi è in realtà composto da due dispositivi distinti. Uno è il router che deve essere collegato al modem di casa per permettere l'accesso a Internet, l'altro è il Wifi point che invece funge sia da repeater Wi-Fi che da smart speaker supportando Assistente di Google.

wifi repeater

Secondo quanto dichiarato da Google, Nest Wifi oltre a essere più veloce della precedente versione riesce a fornire una copertura superiore del 25% permettendo così di coprire meglio la superficie di casa. Sarà anche possibile aggiungere più Wifi point per espandere ulteriormente la copertura della rete wireless senza dover comprare anche il router.

Quest'ultimo supporta la connettività AC2200 MU-MIMO Wi-Fi con antenne configurate con set 4x4 (5 GHz) e 2x2 (2,4GHz) mentre gli standard Wi-Fi supportati sono fino a 802.11ac. Non è stato incluso Wi-Fi 6 in quanto Google ha pensato a ottimizzare gli algoritmi di gestione del traffico dati piuttosto che inserire altro hardware (che fa aumentare consumi, la complessità e il costo). Point invece supporta una configurazione AC1200 MU-MIMO 2x2 sia per 2,4 GHz che per 5 GHz.

nest

Per la gestione di Nest Wifi ci si affida all'app Google Home che già integra il supporto per tutti i dispositivi di domotica del produttore di Mountain View. La configurazione iniziale inoltre è stata resa più semplice per permettere anche ai non esperti di installarlo correttamente.

Sempre tramite l'app è anche possibile verificare i problemi quando si è lontani da casa o aiutare parenti che stanno riscontrando problemi di connettività nella propria casa (e quindi indirizzare correttamente il servizio di assistenza).

Non manca la possibilità di definire regole di utilizzo, testare la velocità di connessione, condividere la password Wi-Fi con gli ospiti o dare la priorità a determinate attività piuttosto che ad altre (per esempio preferire una videochiamata ad altro).

nest wifi 2019

Google ha pensato anche a rendere bello esteticamente Nest Wifi realizzandolo in tre colorazioni differenti come Snow, Sand e Mist. Al suo interno si trova anche lo stesso altoparlante di Nest Mini e si può anche riprodurre la musica insieme ad altri smart speaker. La plastica impiegata è stata poi realizzata a partire da materiale di riciclaggio fino al 45%.

Nest Wifi arriverà inizialmente in USA, Regno Unito, Australia, Canada, Germania, Giappone, Francia e Singapore. Il prezzo è pari a 349 dollari per il set che comprende router e due point, 169 dollari per il solo router, 149 dollari per il solo point e 99 dollari per Google Wifi point.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marko_00116 Ottobre 2019, 15:00 #1
come può essere un "non successo"
una cosa che non viene venduta?
Marko_00116 Ottobre 2019, 15:28 #2
devo mettere gli occhiali
successore non successone

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^