Lampadine alogene, scatta il divieto di vendita a partire da settembre: cosa c'è da sapere

Lampadine alogene, scatta il divieto di vendita a partire da settembre: cosa c'è da sapere

Per favorire le più efficienti lampadine a LED il nuovo Regolamento Europeo previsto per il 2016, ma poi slittato di due anni, imporrà un ban nelle vendite dei modelli alogeni a maggior consumo

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Casa
 

Previsto per il 2016, il divieto di vendita delle lampadine alogene in Europa è destinato a cambiare il mercato energetico del Vecchio Continente favorendo nel lungo termine un risparmio per l'utente finale. Si tratta del proseguo di un percorso iniziato nel 2009 con l'uscita dal mercato dei vecchi bulbi a incandescenza da 100W o più, e varie tappe intermedie: nel 2016, ad esempio, veniva vietata la vendita delle lampadine a incandescenza da 25-40W. E adesso, a partire da settembre, arriva il ban di tutti i modelli alogeni, seppur con qualche distinzione.

Verranno messe al bando le lampadine con attacco E14 ed E27, le più tradizionali, e anche quelle con attacco G4 e GY6.35. Si potranno ancora comprare lampadine alogene con attacco R7, G9, GU10 e GZ10, a patto che siano di classe energetica C), con il divieto che impatterà tutti i modelli di classe energetica D ed E. Il divieto delle lampadine alogene rientra all'interno del Regolamento n. 244/2009 della Commissione Europea, collegato alla direttiva EUP 2005/32/EC, per un percorso rivolto all'ottenimento di una rete di illuminazione che sia il più efficiente possibile.

Se da una parte i vantaggi dei LED in termini energetici risultano lampanti, è chiaro che dall'altra potrebbe aumentare il costo unitario delle lampadine. Secondo i dati di Confindustria segnalati dal Corriere, però, si tratta di un non problema: grazie alla maggiore efficienza energetica dei LED (il consumo delle lampadine è stato stimato di cinque volte inferiore), e alla loro superiore durata nel corso del tempo (20 anni di durata, contro i 4 massimi delle alogene), le famiglie europee risparmieranno fino ad un massimo di 115 euro l'anno sull'illuminazione.

E c'è dell'altro, forse ancora più importante: grazie all'abbandono graduale delle alogene infatti si potrebbero risparmiare 15 milioni di tonnellate di emissioni di CO2 e 75 milioni di barili di petrolio. entro il 2025. Il divieto di vendita delle lampadine alogene non è immediato: a partire dal 1 settembre, infatti, i commercianti potranno continuare a vendere i prodotti vietati fino ad esaurimento scorte. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

58 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dumah Brazorf27 Agosto 2018, 16:23 #1
Il problema grosso è che il mercato è invaso da lampadine led cinesi che durano 2settimane.
devil_mcry27 Agosto 2018, 16:31 #2
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Il problema grosso è che il mercato è invaso da lampadine led cinesi che durano 2settimane.


Beh basterebbe andare su marchi sicuri come philips oppure optare per quelle più economiche di ikea che comunque ti durano quei 4-5 anni.
marchigiano27 Agosto 2018, 16:39 #3
più che altro bisognerebbe studiare nuovi formati di lampada adatti ai led, perchè gli attuali E14 ecc... surriscaldano i led e l'elettronica di controllo che quindi dura poco. ci vorrebbero nuovi formati che dissipano passivamente il calore

comunque peccato non vedere più lo spegnimento di una alogena IRC troppo affascinante, sembra una valvola di un amplificatore
aoaces27 Agosto 2018, 16:55 #4

Valvola di un aplificatore ......

Originariamente inviato da: marchigiano
più che altro bisognerebbe studiare nuovi formati di lampada adatti ai led, perchè gli attuali E14 ecc... surriscaldano i led e l'elettronica di controllo che quindi dura poco. ci vorrebbero nuovi formati che dissipano passivamente il calore

comunque peccato non vedere più lo spegnimento di una alogena IRC troppo affascinante, sembra una valvola di un amplificatore


Speriamo non mettano al bando anche le valvole per amplificatore, il mio impianto Hi-Fi é esclusivamente valvolare .... !!!!!!!
nick09127 Agosto 2018, 17:33 #5
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Il problema grosso è che il mercato è invaso da lampadine led cinesi che durano 2settimane.

Sarà che ho avuto "C" ma ho sempre comprato lampadine a led a prezzo stracciato (non stracciatissimo però e in tutti questi anni ne ho cambiata una sola.
hez27 Agosto 2018, 18:04 #6
"Meno male" che ci sono i marchi tipo Philips per le lampadine o Bosch per gli elettrodomestici:

Di 6 lampadine LED Philips acquistate: 1 dopo circa 3 anni completamente partita, un' altra che si è affievolita al 30% della sua luminosità.

Come Bosch, piano cottura spezzato in due in 23 mesi e nemmeno coperto da garanzia.

Evviva i marchi. Mi sa che il C. dell' utente prima l'ho pigliato tutto io in S.

Comprate i marchi gente, comprate i marchi, che sono come una volta costano tanto e "durano" meno di un tempo
sbaffo27 Agosto 2018, 18:10 #7
20 anni di durata, contro i 4 massimi delle alogene

se i 4 anni massimi delle alogene sono dovuti al famoso cartello dei produttori di lampadine, noto come il primo cartello della storia, cosa impedisce di far durare anche i led molto meno di venti anni?
A parte il fatto che è tutto da verificare che durino davvero 20 anni, io ci credo poco. Magari in linea teorica, ma per esperienza la parte elettronica si brucia molto prima.
elessar27 Agosto 2018, 21:38 #9
Peccato che molte lampade LED (così come varie fluorescenti) facciano ancora schifo per quanto riguarda lo spettro, e siano spesso troppo tendenti alla luce bianca/blu. Quelle a "luce calda" invece sono verdine, fanno proprio schifo.

Adesso mi sparo una scorta di alogene, specialmente quelle a basso wattaggio per le camere da letto.
Perseverance27 Agosto 2018, 21:54 #10
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Il problema grosso è che il mercato è invaso da lampadine led cinesi che durano 2settimane.


Sono tutte cinesi. Ma ci sono quelle di bassa e di pregiata qualità; e le migliori in assoluto nonché più belle sono quelle a filamento.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^