BTicino Smarther: finalmente rilasciala la skill per Amazon Alexa

BTicino Smarther: finalmente rilasciala la skill per Amazon Alexa

L'aggiornamento risulta disponibile gratuitamente sulla famosa piattaforma di e-commerce (qui), con già alcune recensioni degli utenti che hanno testato la compatibilità tra i vari dispositivi, indicando valutazioni completamente positive

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Casa
BTicino
 

Vi avevamo già parlato qui della compatibilità tra il termostato intelligente Smarther, prodotto da BTicino, e gli assistenti vocali di Amazon e Google, in occasione del CES 2018, dove l'azienda, tramite relativo comunicato stampa, sembrava offrire da lì a breve tale servizio ai propri clienti. 

Per motivi non meglio specificati, da allora, tale funzionalità non è stata resa disponibile se non fino ad oggi, con la pubblicazione della skill dedicata ad Alexa, assistente vocale presente all'interno dei dispositivi Echo distribuiti da Amazon.

L'aggiornamento risulta disponibile gratuitamente sulla famosa piattaforma di e-commerce (qui), con già alcune recensioni degli utenti che hanno testato la compatibilità tra i vari dispositivi, indicando valutazioni completamente positive.

Per quanto riguarda invece il sistema Google Home, al momento non è stato ancora rilasciato alcun aggiornamento per poter dialogare con il termostato intelligente Smarther, sulla pagina dell'applicazione ufficiale Bticino Thermostat l'assistenza clienti indica il prossimo mese di Aprile come data per tale implementazione.

Vi ricordiamo che Smarther è disponibile nelle versioni da parete o da incasso e con alimentazione a batteria o cablata a tensione 230 V.

Per maggiori informazioni su questo termostato intelligente vi invitiamo visionare il video della nostra breve anteprima o visitare la pagina del costruttore ad esso dedicata.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ramses7725 Marzo 2019, 14:05 #1
Sto costruendo casa e sebbene la linea Now della Bticino mi piaccia un sacco, tanto da averla presa, questo termostato con illuminazione bianca su plastica bianca, proprio non mi va giù. Indiscutibili le comodità smart.
Wikkle25 Marzo 2019, 14:47 #2
Secondo me questi inutil-accessori tipo alexa sono demenziali.
Mi astengo dal definire chi li compra...

E il frigor che ti avvisa se scade il latte?

Questa non è tecnologia.
dinox25 Marzo 2019, 16:41 #3
Originariamente inviato da: Wikkle
Secondo me questi inutil-accessori tipo alexa sono demenziali.
Mi astengo dal definire chi li compra...

E il frigor che ti avvisa se scade il latte?

Questa non è tecnologia.


Le stesse cose venivano dette quando si videro i primi personal computer o i primi dispositivi connessi a internet.
Semplicemente c'è chi riesce a vedere il futuro.....e chi purtroppo no.
Wikkle25 Marzo 2019, 16:45 #4
Quindi l' IoT è il futuro?? Eheheh

Mitico...

Mi viene in mente Genna nella pubblicità di sky che promuove il mirabolante nuovo SkyQ con il telecomando che ascolta e dice... PICCANTE
Ork25 Marzo 2019, 17:00 #5
Originariamente inviato da: Wikkle
Secondo me questi inutil-accessori tipo alexa sono demenziali.
Mi astengo dal definire chi li compra...

E il frigor che ti avvisa se scade il latte?

Questa non è tecnologia.


quanta pochezza
dinox26 Marzo 2019, 12:07 #6
Originariamente inviato da: Wikkle
Quindi l' IoT è il futuro?? Eheheh

Mitico...

Mi viene in mente Genna nella pubblicità di sky che promuove il mirabolante nuovo SkyQ con il telecomando che ascolta e dice... PICCANTE


Si può semplicemente essere di un opinione differente senza per forza imporre la propria.

Tu pensi che tutto il filone dell'Iot sia inutile e c'è chi la pensa diversamente da te..... rispettiamo le opinioni.
Wikkle26 Marzo 2019, 12:54 #7
Originariamente inviato da: dinox
Si può semplicemente essere di un opinione differente senza per forza imporre la propria.

Tu pensi che tutto il filone dell'Iot sia inutile e c'è chi la pensa diversamente da te..... rispettiamo le opinioni.


Non voglio imporre nulla, comunque hai ragione, bisogna rispettare.

Il problema è che la maggior parte di utilizzatori di IoT non sà dei potenziali rischi legati alla sua inesistente sicurezza.
Vede solo la comodità, la figata, la "novità".

Inoltre si può rendere smart qualsiasi cosa e i produttori l'hanno capito bene.
E dai, non possiamo negare l'estrema inutilità di certe innovazioni, create con l'unico scopo di creare l'effetto wow..

Comunque, tanto per....
https://www.kaspersky.it/blog/inter...bilities/14761/
dinox27 Marzo 2019, 11:02 #8
Originariamente inviato da: Wikkle
Non voglio imporre nulla, comunque hai ragione, bisogna rispettare.

Il problema è che la maggior parte di utilizzatori di IoT non sà dei potenziali rischi legati alla sua inesistente sicurezza.
Vede solo la comodità, la figata, la "novità".

Inoltre si può rendere smart qualsiasi cosa e i produttori l'hanno capito bene.
E dai, non possiamo negare l'estrema inutilità di certe innovazioni, create con l'unico scopo di creare l'effetto wow..

Comunque, tanto per....
https://www.kaspersky.it/blog/inter...bilities/14761/

Il discorso che porti avanti per certi versi mi trova d'accordo, ma il fatto di dichiarare che il futile sia per definizione inutile non riesco a condividerlo al 100%.
Siamo pieni di oggetti futili dove la loro unica caratteristica è l'estetica....auto, colori, mobili di design ecc....
A volte una cosa futile può diventare utile se a noi da gioia e benessere.
Differente è il discorso che riguarda la sicurezza.
Il tema della sicurezza è sicuramente un problema che non coinvolge solamente l'iot ma bensì qualsiasi apparato con un microcontrollore e un software.....router, smart tv, sistemi di videosorveglianza e anche il nostro amato smartphone.
Poco sappiamo sui reali dati scambiati da questi dispositivi e ancora meno sappiamo delle falle nei loro software.

Purtroppo viviamo in un era dove non abbiamo più il controllo completo dei nostri dati e questo prescinde da una nostra precisa volontà, poiché io potrei anche essere un maniaco della privacy, ma basta anche solo un mio amico che ha il mio nr in rubrica o che mi scatta una foto e ho già perso pezzi della mia privacy poiché non so poi lui che software ha sul telefono...che password usa per il suo account....ecc...

Tutto questo discorso per dire che in fondo in fondo il problema è molto più generale e molto più serio e mi sembra riduttivo prendersela con un banale termostato smart.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^