TCL presenta i nuovi TV QLED serie C71 e C81, con Dolby Vision e Atmos

TCL presenta i nuovi TV QLED serie C71 e C81, con Dolby Vision e Atmos

Parliamo naturalmente di televisori 4K HDR: TCL ha fatto la scelta di supportare tutti i formati HDR a metadati dinamici, quindi oltre a HDR10 e HLG, i nuovi TV permettono di riprodurre contenuti HDR10+ e Dolby Vision, offrendo ai consumatori la massima compatibilità e la possibilità di sfruttare al meglio tutte le sorgenti e i diversi servizi di streaming

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Audio Video
TCL
 

Quantum Dot è la parola d'ordine per TCL per quello che riguarda il futuro delle TV. L'evoluzione tecnologica del produttore cinese avrà i QD come filo rosso, dagli attualli pannelli LCD QLED, passando poi dalle tecnologie MiniLED fino ad arrivare poi in futuro ai self emitting QD e ai pannelli MicroLED.

Abbiamo già avuto un incontro ravvicinato con le novità per il 2020 durante il CES di Las Vegas e un primo contatto con l'interessante X10 MiniLED, ma ora è tempo per le novità più accessibili al grande pubblico per arrivare anche sul mercato italiano. TCL ha infatti presentato nuovi modelli C71 e C81, con interessanti novità e un posizionamento di prezzo al solito abbastanza aggressivo.

Parliamo naturalmente di televisori 4K HDR: TCL ha fatto la scelta di supportare tutti i formati HDR a metadati dinamici, quindi oltre a HDR10 e HLG, i nuovi TV permettono di riprodurre contenuti HDR10+ e Dolby Vision, offrendo ai consumatori la massima compatibilità e la possibilità di sfruttare al meglio tutte le sorgenti e i diversi servizi di streaming. Non solo, dal punto di vista audio i televisori delle due famiglie offrono la compatibilità con l'audio spaziale Dolby Atmos, completando così l'esperienza visiva con un suono immersivo.

L'audio è la caratteristica che differenzia maggiormente le due serie, con C71 caratterizzata da altoparlanti integrati e C81 che punta invece a fare un salto di qualità maggiore integrando una soundbar Onkyo nella parte inferiore e un subwoofer, curato sempre dal marchio giapponese, al posteriore. Come sempre troviamo Android TV OS come sistema operativo, aggiornato alla versione 9.0 e con la garanzia di supporto ai prossimi aggiornamenti da parte del produttore. Troviamo a bordo quindi Google Assistant, ma anche Amazon Alexa, con la possibilità di richiamare e utilizzare gli assistenti vocali a mani libere grazie alla piattaforma di intelligenza artificiale TCL AI-IN e al microfono integrato. Al momento del lancio la lingua italiana non sarà inclusa tra quelle supportate, ma TCL ha dichiarato che sarà abilitata tramite aggiornamento firmware.

A livello tecnico siamo di fronte a display QLED su tutta la famiglia, con I modelli da 65 e 75 pollici della Serie C81 caratterizzati da pannello a 100Hz e algoritmo proprietario di TCL Motion Estimation/Motion Compensation (MEMC). C81 ha invece un pannello 50 Hz con sistema di compensazione del movimento Motion Clarity. Entrambe le serie si caratterizzano per un design con cornici sottili in alluminio spazzolato e spessore ridotto. La retroilluminazione del pannello è affidata a sistema Direct LED o Edge LED con global dimming. Le due serie vogliono strizzare l'occhio anche ai videogiocatori e TCL dichiara tempi di risposta dei pannelli contenuti in 10 ms.

La serie C71 è disponibile al prezzo consigliato di 599 € per il modello 50 pollici, 699 € per il modello 55 pollici e 999 € per il modello 65 pollici.

La serie C81 è disponibile al prezzo consigliato di 799 € per il modello 55 pollici, 1199 € per il modello 65 pollici e 1699 € per il modello 75 pollici.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto08 Maggio 2020, 18:11 #1
Una domanda per la redazione:come ingressi e latenze come sono messi?
Se uno volesse usare uno di questi TV per giocare con il PC,con il modello da 100hz si riesce ad arrivare a 100fps senza lag significativi?
Roberto Colombo11 Maggio 2020, 08:50 #2
Originariamente inviato da: supertigrotto
Una domanda per la redazione:come ingressi e latenze come sono messi?
Se uno volesse usare uno di questi TV per giocare con il PC,con il modello da 100hz si riesce ad arrivare a 100fps senza lag significativi?


3 prese HDMI e 2 porte USB 2.0. Latenza dichiarata inferiore ai 10 millisecondi, ma naturalmente sarà da testare sul campo. Sui 100 Hz siamo in attesa di una risposta sul fatto che i TV supportino ingressi a più di 60 fps.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^