Samsung e Chili portano lo streaming 8K sui TV QLED 8K

Samsung e Chili portano lo streaming 8K sui TV QLED 8K

A un anno dalla presentazione italiana del suo primo TV 8K ecco che arriva l'annuncio congiunto di Samsung e Chili: da domani 10 ottobre sarà possibile sfruttare l'app Chili installata sui televisori del colosso coreano per accedere allo streaming di contenuti 8K

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Audio Video
Samsung8KQLED
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

76 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ginopilot10 Ottobre 2019, 07:09 #11
Originariamente inviato da: aldo87mi
Qui in Inghilterra i TV 8k sono molto diffusi e i contenuti 8k sono variegati e numerosi già da tempo. Le connessioni internet qui in UK sono velocissime, io ho 1 Gigabit qui a casa pagando soltanto 19 sterline al mese ma ho amici qui a Londra che hanno 5 Gigabit e anche 10 Gigabit. Non ho mai avuto problemi di streaming 8k con la linea a 1 Gigabit anzi riesco pure a scaricare altri contenuti dal web contestualmente. Il salto di qualità da 4k a 8k è notevole, una volta provato non riesci più a farne a meno


Evidentemente vi rifilano un 4k ridicolo. Già il 4k è sostanzialmente inutile nella maggior parte dei casi, l’8k è un non senso sempre.
al13510 Ottobre 2019, 08:43 #12
Originariamente inviato da: Ginopilot
Ce la faranno anche questa volta a rifilarci tv dalla risoluzione inutile?


si ma basta co sta crociata contro le risoluzioni alte dai poi alla fine è ridicola, lo dico per te eh, appena vedi un articolo sul 4/8k entri smaniosamente e scrivi la stessa cosa
E' stato dimostrato che su 60 gradi di visuale la risoluzione ottimale è circa 8000 punti, e infatti trova riscontro nelle prove reali. piuttosto sai che il tipo di avmagazine ha condotto il test con 20 e 30 gradi di visione? ecco perche gli venivano dei valori cosi diversi, sbagliando poi le misure di lunghezza. mi ci sono confrontato
comunque bitrate medio 31Mbps (cmq troppo pochi per un 8k di qualita), ergo solo chi ha fibra decente puo' usufruirne oppure scaricando contenuti da internet e poi rivederli su chiavetta
fidati, 8k, a patto che sia un contenuto di alta qualità e non streammato di merda fa PAURA. a 50-60 gradi di visuale sembra un immagine REALE, tra l'altro vista su un QLED SAMSUNG quindi neanche il massimo. Aspetto di vederla su un OLED di qualità, ma so gia che sarà devastante.
al13510 Ottobre 2019, 08:44 #13
Originariamente inviato da: aldo87mi
Qui in Inghilterra i TV 8k sono molto diffusi e i contenuti 8k sono variegati e numerosi già da tempo. Le connessioni internet qui in UK sono velocissime, io ho 1 Gigabit qui a casa pagando soltanto 19 sterline al mese ma ho amici qui a Londra che hanno 5 Gigabit e anche 10 Gigabit. Non ho mai avuto problemi di streaming 8k con la linea a 1 Gigabit anzi riesco pure a scaricare altri contenuti dal web contestualmente. Il salto di qualità da 4k a 8k è notevole, una volta provato non riesci più a farne a meno


QUOTO.
al13510 Ottobre 2019, 08:48 #14
Originariamente inviato da: pipperon
31Mbps e' quello di una videocassetta PAL amatoriale anni 90.

Al di la dell'opportunità di salire oltre il 1080 per dei microbi come questi, 8k vuol dire 2Gbps molto compressi.

Giusto per capire
con la dimensione di 1 fotogramma devi riempire 1500 fotogrammi.
Come dire che l'aranciata contiene lo 0,06% di arancia.
hai appena buttato il 99.94% del segnale e stai a parlare di avere tanti pixel e te ne vanti pure (8k).

Una cosa e' una compressione e un'altra e' una devastazione.

Certo e' anche vero che probabilmente l'occhio del peones non distinguerebbe sul tv medio un raster 720 da un 8k e quindi gli errori verranno mediati dall'occhio che vedra' l'equivalente di un ottimo PAL.

Come dire usare una lambo per trainare il triciclo del pupo e allora puoi anche metterci poca benza.




Effettivamente la compressione è davvero troppo alta per un 8k. evidentemente chili e samsung non riescono a fare di meglio come streaming.
al13510 Ottobre 2019, 08:53 #15
Originariamente inviato da: canislupus
Molto probabilmente e avranno però dei costi accessibili con la possibilità di fruire appieno almeno di contenuti 4k e qualche contenuto a 8k a pagamento.


nel giro di poco tempo l'8k diventerà uno standard. poi si concentreranno su qualità visiva , retroilluminazione e spero , SPERO, OLED tutta la vita
pipperon10 Ottobre 2019, 12:20 #16
Originariamente inviato da: al135
si ma basta co sta crociata contro le risoluzioni alte dai poi alla fine è ridicola,


E' stato dimostrato che su 60 gradi di visuale la risoluzione ottimale è circa 8000 punti, e infatti trova riscontro nelle prove reali. piuttosto sai che il tipo di avmagazine ha condotto il test con 20 e 30 gradi di visione? ecco perche gli venivano dei valori cosi diversi, sbagliando poi le misure di lunghezza. mi ci sono confrontato


fidati, 8k, a patto che sia un contenuto di alta qualità e non streammato di merda fa PAURA. a 50-60 gradi di visuale sembra un immagine REALE, tra l'altro vista su un QLED SAMSUNG quindi neanche il massimo. Aspetto di vederla su un OLED di qualità, ma so gia che sarà devastante.



non e' una CROCIATA ma e' buon senso.

Non so da chi e' "stato dimostrato" ma se vai a vedere i paper di THX e IEEE, diciamo non proprio 2 stolti della baracca, ti dicono che solo nella fovea siamo in grado di vedere a risoluzioni elevate e a colori.

Con le misure un normodotato, abbastanza raro, quella zona di 10 gradi e' stata scelta come risoluzione per creare il formato cinema 4K. E' la risoluzione massima perche altrimenti saresti obbligato ad andare tanto vicno da avere mal di testa.
Il resto dell'occhio al confronto fa pena e perde i colori.
So gia' che vuoi contestare, oltre agli enti precedenti, anche DCI e gli oftalmologi che continuano a dire le stesse cose dai primi del 900 senza cambiare idea (tutti stupidi?).

Dopotutto avrai i tuoi eroi di santacilappa.com dove vedranno 32K.

Lo so che ci piacerebbe a tutti di vedere come l'uomo da 6 milioni di dollari, ma al momento non e' possibile.

Sarebbe invece opportuno sistemare i tv, che grazie alla COSTOSA corsa al pixel si sono praticamente dimenticati del SN, del gamma, dei colori, dell'angolo di visione snobbando dapprima i plasma che hanno subito una lunga agonia, i laser ed infine il rapimento degli OLED degli anni 90 (con uccisione dei genitori).

Se non ci fosse stata sta INUTILE follia del pixel, probabilmente, i tv sarebbero tutti OLED e PLASMA e ci si sarebbe concentrati sul bitrate, visto che gia' negli anni 80 le videocassette erano arrivate a 175Mbps, nel 94 erano gia oltre i 315Mbps e stavano progettando un fattore 10x per l'HDTV.

Ma si sa, piu' pixel-banana piacciono alle scimmie.

uno spiego sulla risoluzione della TV e la scelta:
http://tiny.cc/lneb1y
al13510 Ottobre 2019, 12:58 #17
Originariamente inviato da: pipperon
non e' una CROCIATA ma e' buon senso.

Non so da chi e' "stato dimostrato" ma se vai a vedere i paper di THX e IEEE, diciamo non proprio 2 stolti della baracca, ti dicono che solo nella fovea siamo in grado di vedere a risoluzioni elevate e a colori.

Con le misure un normodotato, abbastanza raro, quella zona di 10 gradi e' stata scelta come risoluzione per creare il formato cinema 4K. E' la risoluzione massima perche altrimenti saresti obbligato ad andare tanto vicno da avere mal di testa.
Il resto dell'occhio al confronto fa pena e perde i colori.
So gia' che vuoi contestare, oltre agli enti precedenti, anche DCI e gli oftalmologi che continuano a dire le stesse cose dai primi del 900 senza cambiare idea (tutti stupidi?).

Dopotutto avrai i tuoi eroi di santacilappa.com dove vedranno 32K.

Lo so che ci piacerebbe a tutti di vedere come l'uomo da 6 milioni di dollari, ma al momento non e' possibile.

Sarebbe invece opportuno sistemare i tv, che grazie alla COSTOSA corsa al pixel si sono praticamente dimenticati del SN, del gamma, dei colori, dell'angolo di visione snobbando dapprima i plasma che hanno subito una lunga agonia, i laser ed infine il rapimento degli OLED degli anni 90 (con uccisione dei genitori).

Se non ci fosse stata sta INUTILE follia del pixel, probabilmente, i tv sarebbero tutti OLED e PLASMA e ci si sarebbe concentrati sul bitrate, visto che gia' negli anni 80 le videocassette erano arrivate a 175Mbps, nel 94 erano gia oltre i 315Mbps e stavano progettando un fattore 10x per l'HDTV.

Ma si sa, piu' pixel-banana piacciono alle scimmie.

uno spiego sulla risoluzione della TV e la scelta:
http://tiny.cc/lneb1y


si ma non capisco perche hai messo in mezzo alla risoluzione la qualità del colore, contrasto, schermi a banana etc....
sia fonte che televisore devono avere qualità ottima. questa è la base scontata. cioe' è una questione di logica, si parla di quello non di altro.
è come dire mi son tagliato un dito e ho messo un cerotto e vai a dire eh ma hai il colesterolo alto, i trigliceridi etc...
la corsa ai pixel come dici tu, ha un senso , ce lo ha eccome. si parla di 8k non di 32k (che anche esso potrebbe avere altre utilità, non in questo ambito chiaramente). poi è ovvio che uno spera che non peggiorino altre cose aumentando di risoluzione e quindi magari vanno a proporre bitrate osceni per fonti che richiederebbero tutt'altro.

ps: hai mai visto il QLED 8K 75" Q900R in funzione a un paio di metri con la demo standard samsung?
pipperon10 Ottobre 2019, 13:20 #18
Originariamente inviato da: al135
ps: hai mai visto il QLED 8K 75" Q900R in funzione a un paio di metri con la demo standard samsung?


non ho mai visto un 8k in funzione confrontabile
Non uso mai i demo merkettari perche sono costruiti er mascherare le mancanze.

Se devo essere certo di cio' che vedo uso le stesse immagini e i monoscopi che ti raccontano qalcosa, poi basta spesso un'immagine di un film che conosci bene che, se sai dove guardare, ridi.
Per esempio io avevo un DVD di un film dove era evidente la compressione in alcune scene: se non si vede il tv e' pessimo. Nessun TV con oltre 50Hz e' in grado, almeno fino al 2009, di vedere quei particolari correttamente (in relata' nessun LCD).
al13510 Ottobre 2019, 14:27 #19
Originariamente inviato da: pipperon
non ho mai visto un 8k in funzione confrontabile
Non uso mai i demo merkettari perche sono costruiti er mascherare le mancanze.

Se devo essere certo di cio' che vedo uso le stesse immagini e i monoscopi che ti raccontano qalcosa, poi basta spesso un'immagine di un film che conosci bene che, se sai dove guardare, ridi.
Per esempio io avevo un DVD di un film dove era evidente la compressione in alcune scene: se non si vede il tv e' pessimo. Nessun TV con oltre 50Hz e' in grado, almeno fino al 2009, di vedere quei particolari correttamente (in relata' nessun LCD).


si ma le demo markettare come dici tu , sono markettare perche sono FATTE BENE. non farmi come quelli che prendono un tv super 4k sony oled e poi ci guardano il canale 505 perche c'è scritto HD e ci rimangono male dai. quella è la fonte migliore, è ovvio che non otterrai mai niente di simile in streaming proprio perche non puoi avere un tale bitrate tramite internet se non con portanti decisamente superiori (da fibra ottica e provider permettendo). per farti un esempio ci sono dei video 4k in formato mkv che pesano decine di GB (ho un bluray 4k ripped codec divxhd che occupa la bellezza di 50 GB, "cinquanta" che si vede benissimo. la demo samsung mostra immagini anche statiche dove al di la' dei colori fatti per attirare, è possibile notare la realisticità della scena dovuta a una nitidezza molto vicina a quella che puo' percepire la vista di una persona. poi la compressione la gioca da padrone in ogni servizio streaming, dipende da tanti fattori. ma sul fattore nitidezza c'è poco da essere scettici. cmq puoi perdere fedelta nei colori, un contrasto non proprio accurato etcetc pero' la nitidezza in condizioni ottimali c'è. a meno che non fai come dazn che passa da 1080p a 720 a 360p a seconda di come gli gira
tuttavia nei film serve a poco o niente dato che non si guarda il particolare e spesso la messa a fuoco è soggettiva proprio per motivi cinematografici, dove l'importanza non è nella super fedeltà dell'immagine che anzi, puo' creare grattacapi ai registi (come ha gia fatto)
canislupus10 Ottobre 2019, 14:56 #20
Non sono un esperto e quindi eviterò di entrare nella polemica infinita tra risoluzione reale e quella percepita.
Ma in tutta franchezza qual è il limite FISIOLOGICO dell'essere umano NORMALE?
Sono decenni che si parla di limiti della nostra condizione umana, ma ogni volta sento che in realtà sono sempre più in là.
Vorrei quindi comprendere se ci stiamo evolvendo verso dei super-uomini che hanno ampiato la propria sfera sensoriale o forse ci stiamo solo auto-convincendo di poter veramente cogliere delle differenze infinitesimali solo per giustificare quella o questa tecnologia del momento.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^