HyperX Cloud Orbit e Cloud Orbit S, le cuffie planari da gamer

HyperX Cloud Orbit e Cloud Orbit S, le cuffie planari da gamer

HyperX ha presentato le cuffie Cloud Orbit e Cloud Orbit S: basate sulle Audeze Mobius, sono più leggere e snelle di queste ma ne mantengono i driver planari. Le Cloud Orbit S utilizzano anche la tecnologia Waves NX

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Audio Video
HyperX
 

Tecnologie tipicamente impiegate per cuffie da audiofili stanno ora diventando più accessibili anche per il grande pubblico, e la dimostrazione di ciò viene da HyperX: l'azienda ha infatti presentato al CES 2019 le nuove Cloud Orbit e Cloud Orbit S, che sono basate sulle Adudeze Mobius con trasduttori planari.

HyperX Cloud Orbit S

Le HyperX Cloud Orbit sono delle Audeze Mobius - che hanno esordito lo scorso anno - riviste e "alleggerite": non hanno connettività Bluetooth e si limitano al cavo, ma hanno anche una costruzione più snella e sono più leggere. Ci sono differenze anche nella presentazione del suono: le Cloud Orbit puntano infatti maggiormente sui bassi e offrono una risposta che meglio si adatta alle esigenze dei giocatori.

Come le 1More Spearhead VRX, anche le HyperX Cloud Orbit S utilizzano la tecnologia Waves NX: tale tecnologia permette di seguire i movimenti della testa e di offrire un'esperienza di totale immersione nel suono, grazie a una scena sonora che appare realistica e che non segue i movimenti della testa - esattamente come succede ai suoni nel mondo reale.

Contrariamente alle cuffie di 1More, tuttavia, le HyperX Cloud Orbit S integrano l'elettronica che esegue i calcoli per il tracciamento della testa e una batteria che permette di fruire della funzionalità anche utilizzando il classico jack da 3,5 mm. L'autonomia stimata è di 10 ore.

Le HyperX Cloud Orbit e Cloud Orbit S esordiranno intorno a marzo a prezzi rispettivamente di 300$ e 330$ per il mercato americano, che probabilmente si tradurranno negli equivalenti prezzi in euro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8808 Gennaio 2019, 12:51 #1
"[I][COLOR="Blue"][B]Tecnologie tipicamente impiegate per cuffie da audiofili stanno ora diventando più accessibili anche per il grande pubblico, e la dimostrazione di ciò viene da HyperX

Le HyperX Cloud Orbit sono delle Audeze Mobius[/B] - che hanno esordito lo scorso anno - riviste e "alleggerite": non hanno connettività Bluetooth e si limitano al cavo, ma hanno anche una costruzione più snella e sono più leggere. Ci sono differenze anche nella presentazione del suono: le Cloud Orbit puntano infatti maggiormente sui bassi e offrono una risposta che meglio si adatta alle esigenze dei giocatori[/COLOR][/I]."

Impiegare tecnologie HiFi oer poi rovinare tutto con un timbro sonoro palesemente sbilanciato e su una addirittura inserendo il BT ?

Un po' come prendere il motore di una Panigale e infilarlo in una Harley, giusto per sprecarlo ....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^