Dyson dice addio agli aspirapolvere a traino con Cyclone V10

Dyson dice addio agli aspirapolvere a traino con Cyclone V10

Con la nuova gamma Cyclone V10 Dyson espande le capacità degli aspirapolvere senza filo, da quest'oggi reale alternativa a quelli a cavo per potenza e autonomia di funzionamento

di pubblicata il , alle 17:00 nel canale Elettrodomestici
Dyson
 

Dyson è azienda nota, nel settore dell'aspirazione, per l'evoluzione tecnologica che implementa nei propri prodotti. Quest'oggi, con l'annuncio del nuovo aspirapolvere senza fili Dyson Cyclone V10, l'azienda inglese alza ulteriormente l'asticella proponendo una soluzione che offre maggiore potenza di aspirazione senza sacrificare la facilità di utilizzo e la leggerezza, riuscendo ad aumentare l'autonomia di funzionamento con batteria.

dyson_v10_3.jpg

Uno dei principali limiti degli aspirapolvere a batteria è proprio legato all'autonomia, soprattutto quando utilizzati a piena potenza. Con Cyclone V10 Dyson dichiara un'autonomia sino a 60 minuti senza l'utilizzo di una spazzola motorizzata: si tratta di un passo in avanti rispetto a quanto fornito con il precedessore Dyson V8 del quale ripropone la funzionalità e la notevole maneggevolezza d'uso.

Cuore del nuovo aspirapolvere è il motore digitale Dyson V10, capace di una potenza di 525 Watt contro i 425/495 Watt del motore digitale Dyson V8; a questo risultati si è giunti grazie ad un incremento dei giri al minuto, passati a 125.000 dai precedenti 108.000. Dyson è intervenuta, con V10, anche contenendo il peso complessivo che passa dai precedenti 225gr agli attuali 125gr.

Il design del motore V10 è di tipo a 8 poli, contro i 2 del primo motore digitale Dyson modello V2: questo permette di venir azionato più velocemente, contenendo le dimensioni complessive. La turbina interna è stata riprogettata attraverso un design di tipo diagonale: questo porta ad un layout esterno più allungato grazie al quale viene incanalata più aria. L'asse del motore, chiamato a reggere il picco di 125.000 giri al minuto, è stato sviluppato in ceramica lavorata a 1.600 gradi: si ottiene un prodotto più duro dell'acciaio di 3 volte con una densità dimezzata.

dyson_v10_1.jpg

Cyclone V10 ripropone le caratteristiche funzionali che rappresentano dei veri e propri trademark dei prodotti di aspirazione Dyson. Lo sporco viene aspirato e separato nel serbatoio, di dimensioni maggiorate del 40% rispetto al modello V8 Absolute e ruotato ora in modo parallelo al tubo di aspirazione per un incremento degli Air Watt del 20%. Il sistema di filtraggio interno abbinato ai 14 cicloni separa la polvere microscopica dall'aria, catturando il 99,97% degli allergeni della grandezza di 0,3 micron.

L'offerta tipica di Dyson viene riproposta pressoché invariata anche con V10 Cyclone: il prodotto è dotato di varie tipologie di accessori e spazzole, che ne consentono una trasformazione in pochi secondi da aspirapolvere senza fili tradizionale a mini aspirapolvere per i particolari di casa o l'interno dell'automobile. La gamma V10 si compone di 3 differenti modelli:

  • Dyson Cyclone V10 motorhead: autonomia sino a 60 minuti; serbatorio di capacità standard (0,54 litri)2 accessori supplementari in dotazoione, direct-drive cleaner head in dotazione;
  • Dyson Cyclone V10 animal: : serbatoio di grande capacità (0,76 litri), 4 accessori supplementari in dotazione; direct-drive cleaner head e mini motorized head in dotazione;
  • Dyson Cyclone V10 absolute: serbatoio di grande capacità (0,76 litri), 4 accessori supplementari in dotazione; direct-drive cleaner head, self roller cleaner head e mini motorized head in dotazione;

Tutto questo ad un prezzo a partire da 529€ per il modello Dyson Cyclone V10 motorhead, con commercializzazione che inizia quest'oggi.

dyson_v10_2.jpg

La sfida di Dyson nel settore dell'aspirazione è quella di portare i consumatori ad abbandonare i tradizionali dispositivi a cavo, in favore di modelli a batteria che siano facilmente trasportabili e leggeri nell'uso. Grazie al nuovo motore V10, implementato in Cyclone V10, Dyson estende l'autonomia con batteria senza impattare sulla potenza di aspirazione anzi incrementandola. I dati del nuovo motore sono molto vicini, in termini di potenza, a quelli dei tradizionali motori AC a corrente alternata senza però doverne condividere i compromessi in termini di ingombro ed efficienza. Per Dyson quest'oggi inizia ufficialmente l'era degli aspirapolvere senza filo realmente alternativa, in ogni ambiente domestico, ai modelli tradizionali a traino.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mparlav06 Marzo 2018, 17:06 #1
A quando la prima recensione con i benchmark?
Skogkatt06 Marzo 2018, 17:44 #2
Sembra un degno erede del mio fidato Dyson Big Ball Animal Pro...
Spider Baby06 Marzo 2018, 18:08 #3
Da quando i commenti sono abilitati nelle pubblicità?

Non ci credo neanche se lo vedo che un aspirapolvere a batteria sia comparabile anche alla lontana a uno a 220v, e lo dico da proprietario di un Dyson a filo.
Qui siamo al livello dei video sulle macchine a moto perpetuo...
devilred06 Marzo 2018, 18:36 #4
mah! certo che trovare una cosa del genere su un forum di informatica fa un certo effeto.....
antonyb06 Marzo 2018, 20:28 #5
Ancora non vedo il sacchetto, fondamentale per non mandare in giro micro polveri.
Venturer06 Marzo 2018, 20:32 #6
Originariamente inviato da: Spider Baby
Da quando i commenti sono abilitati nelle pubblicità?

Non ci credo neanche se lo vedo che un aspirapolvere a batteria sia comparabile anche alla lontana a uno a 220v, e lo dico da proprietario di un Dyson a filo.
Qui siamo al livello dei video sulle macchine a moto perpetuo...


L'ho provato da Mediaworld ed é semplicemente eccezionale: la potenza di aspirazione é identica ai modelli con motore azionato dalla rete elettrica di casa.


Originariamente inviato da: antonyb
Ancora non vedo il sacchetto, fondamentale per non mandare in giro micro polveri.


Tutti i Dyson sono aspirapolveri senza filtro (forza del marchio) grazie al complesso sistema di raccordi interni che permette alla polvere di depositarsi nel serbatoio ma ti confermo che é comunque presente un filtrino lavabile (almeno l'ho visto in quelli senza fili) proprio per bloccare le micropolveri in uscita dal soffio d'aria del motore.
antonyb06 Marzo 2018, 21:08 #7
Originariamente inviato da: Venturer
Tutti i Dyson sono aspirapolveri senza filtro (forza del marchio) grazie al complesso sistema di raccordi interni che permette alla polvere di depositarsi nel serbatoio ma ti confermo che é comunque presente un filtrino lavabile (almeno l'ho visto in quelli senza fili) proprio per bloccare le micropolveri in uscita dal soffio d'aria del motore.


Che non può competere col concorrente provvisto di sacchetto HEPA che trattiene il 99,99% di particelle, certificato TUV nord.

A molti piace non avere il sacchetto, a me no.
Bivvoz06 Marzo 2018, 21:09 #8
Tutto questo ad un prezzo a partire da 529€


Scaffale
Matteo_BKL06 Marzo 2018, 21:14 #9
@Spider Baby

E' evidente che non hai mai utilizzato un Dyson.
Ho un V8 da più di 1 anno e semplicemente non tornerò mai più indietro.
La potenza è assolutamente paragonabile ad un apparecchio 220V, l'unica "mancanza" è l'eventuale autonomia (ma per utilizzi normali questo non è un problema) che comunque è compensata dalla versatilità nettamente superiore.
Io utilizzo il V8 per pulire i tappeti, i pavimenti, la cucina, i divani, la macchina, insomma tutto...
Wikkle06 Marzo 2018, 21:29 #10
Originariamente inviato da: Bivvoz
Scaffale


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^