Qualcomm annuncia Mesh Networking Platform, standard per la IoT e la domotica

Qualcomm annuncia Mesh Networking Platform, standard per la IoT e la domotica

La nuova Mesh Networking Platform viene definita dal produttore americano il futuro della connettività domestica e del mondo IoT, con la tecnologia che verrà offerta ai partner OEM

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Casa
Qualcomm
 

Al Computex 2017 che si sta tenendo in questi giorni come ogni anno a Taipei, Qualcomm ha annunciato la Mesh Networking Platform, una combinazione di tecnologie sulle quali si potranno fondare le esperienze domestiche del futuro. Come al solito si tratterà di una piattaforma aperta ai produttori di terze parti (OEM), che potranno beneficiare di una tecnologia unica all'interno della loro line-up di prodotti, implementandola al tempo stesso in maniera semplificata.

I dispositivi basati sulla Mesh Networking Platform saranno progettati per offrire all'utente una connettività "robusta e coerente" in ogni ambito della gestione domestica: fra le feature concesse ci saranno le immancabili tecnologie per il controllo vocale, la gestione centralizzata di tutti i dispositivi e della loro sicurezza, feature specifiche (anche per i carrier) per lo sfruttamento delle mesh network (in cui ogni nodo è connesso a tutti gli altri dispositivi connessi alla rete) avanzate.

I produttori potranno sfruttare un Reference Design della piattaforma prendendone spunto per realizzare le proprie soluzioni. In questo modo Qualcomm intende velocizzare l'evoluzione delle tecnologie IoT, offrendo agli OEM molteplici strumenti per la realizzazione di prodotti interconnessi per la casa. L'intera piattaforma sarà basata sul SoC di rete Qualcomm IPQ40x8/9, che viene utilizzato all'interno di parecchi prodotti compatibili con il "mesh networking" disponibili oggi.

I benefici della piattaforma saranno molteplici per OEM e utenti finali. Con la Mesh Networking Platform si otterrà la suite Wi-Fi Self-Organizing (SON), che contiene una collezione di feature progettate per assicurare la massima copertura domestica con un setup semplificato e la gestione automatizzata del traffico e della sua ottimizzazione senza necessità di intervento. La piattaforma consente inoltre di ottimizzare i servizi IoT offerti dagli operatori telefonici attravero API specifiche e feature rivolte a questo particolare ambito.

Qualcomm Mesh Networking Platform consentirà agli utenti di sfruttare tecnologie di riconoscimento vocaleper controllare i dispositivi della rete con il solo uso della voce. La piattaforma supporta infatti l'uso di microfoni e altoparlanti, software per il riconoscimento vocale, e API specifiche per le più celebri applicazioni di assistenza vocale basate sul cloud. Non mancheranno infine tecnologie per facilitare la connessione degli oggetti con le reti, oltre ai Reference Design di cui sopra.

Un approfondimento sull'argomento e su quanto si aspetta Qualcomm sull'importanza delle mesh network in ambito IoT può essere trovato a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^