Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Oral-B iO serie 10: lo spazzolino elettrico che più smart non si può! La recensione

Oral-B iO serie 10: lo spazzolino elettrico che più smart non si può! La recensione

La tecnologia ha letteralmente invaso anche prodotti dove non si pensava che sarebbe mai arrivata. Oral-B iO 10 è invece uno di questi, uno spazzolino elettrico che ancora una volta riesce a cambiare e in qualche modo rivoluzionare la pulizia dei denti a casa. Lo abbiamo provato e vi diciamo perché funziona veramente bene.

di pubblicata il , alle 12:31 nel canale Casa
Oral-B
 

Lavarsi i denti non è forse più quella semplice e poco felice routine di igiene personale a cui si era abituati fino a qualche anno fa. L’introduzione sul mercato degli spazzolini elettrici sempre più tecnologici ha fatto sì che anche questa parte di vita quotidiana potesse rispecchiare quelli che sono ad oggi i vantaggi della tecnologia e delle innovazioni. In questo caso Oral-B da sempre si è posta avanti nel mondo della pulizia dentale e lo ha fatto con una ricerca spasmodica del prodotto più tecnologicamente avanzato possibile. 

Da qui lo sviluppo negli anni della serie iO ossia la serie top di gamma degli spazzolini elettrici che l’azienda ha in catalogo. Sono strumenti altamente tecnologici che sfruttano l’Intelligenza Artificiale per guidare la spazzolatura in tempo reale trasformando ogni sessione di igiene orale in una vera e propria esperienza personalizzata. E il nuovo Oral-B iO serie 10 è l’ultimissimo ritrovato in fatto di spazzolini elettrici dell’azienda che cambia ancora una volta migliorando in modo efficace grazie ad iOsense, il software creato da Oral-B, e al timer con l’orologio Wi-Fi, l’operazione di spazzolamento dei denti. 

Chiaramente Oral-B iO serie 10 non stravolge quanto fatto con la precedente generazione ma punta ad un maggiore coinvolgimento dell’utente nell’operazione di pulizia grazie all’uso della base che non è più una mera basetta di ricarica ma vede la presenza di sei LED pronti ad indicare le sei zone di spazzolamento delle arcate dentarie e poi ancora un piccolo schermo sulla cornice per l’indicazione dell’ora e del timer di spazzolamento. Chiaramente oltre a questo c’è anche una novità che riguarda appunto il sistema operativo messo a punto da Oral-B (appunto il denominato iOsense) che garantisce ancora più precisione durante il rilevamento dell’operazione di spazzolamento. 

Ma andiamo con ordine e vediamo quali sono i punti a favore del nuovo Oral-B iO serie 10 e soprattutto se veramente vale il prezzo di vendita che lo anticipiamo subito è di 499,99€. 

Oral-B IO serie 10: lo spazzolino venuto dal futuro

Partiamo dal design del nuovo Oral-B iO serie 10 perché è vero che cambia poco rispetto a quanto visto con la precedente generazione ma di fatto c’è un nuovo materiale con il quale è realizzato che lo rende molto meno scivoloso e anche altrettanto bello da osservare. Sappiamo bene che anche l’occhio vuole la sua parte e qui Oral-B da sempre ha cercato di progettare i suoi spazzolini elettrici con una ricerca al design e allo stile che li rendesse facilmente riconoscibili agli occhi degli utenti. 

Il prezzo è veramente importante e i dettagli qui fanno la differenza. Per questo solo osservando il nuovo Oral-B iO serie 10 si capisce di che pasta è fatto. C’è un importante corpo principale dalle dimensioni consone ad una presa salda durante lo spazzolamento. Sappiamo che Oral-B ha realizzato varie ricerche su questo aspetto perché sa che gli utenti utilizzano lo spazzolino ognuno a modo suo con alcuni che stringono con l’intero palmo della mano il corpo principale o altri che invece usano solo alcune dita per la presa. Da qui l’idea di unificare il design del nuovo iO serie 10 per permettere a tutti di avere ben saldo lo spazzolino durante ogni tipo di operazione di pulizia. 

Come detto cambia il materiale e qui Oral-B decide di proporre il nuovo iO serie 10 sempre in policarbonato ma con un corpo principale decisamente più robusto e caratterizzato da una particolare texture ruvida capace di rendere migliore in grip in mano. Differenza che si sente da subito soprattutto rispetto agli altri spazzolini elettrici dell’azienda che invece sono tutti praticamente in policarbonato liscio. Doppia colorazione: Cosmic Black e Sturdast White per una scelta più o meno maschile o femminile ma soprattutto per dare possibilità all’utente di personalizzare anche con la colorazione della scocca il proprio spazzolino. 

Come nella precedente generazione c’è un grande display che permette di avere sempre a portata d’occhio tutte le informazioni utili per lo spazzolamento (prima, durante e dopo) con l’aiuto anche di due grossi pulsanti fisici che garantiscono non solo l’accensione e lo spegnimento ma anche la scelta del programma da utilizzare. Cosa sarà possibile visualizzare su di esso? 

  • Saluto personalizzato: ad ogni accensione dello spazzolino il display si animerà con un’icona smile che cambierà in base all’orario della giornata, dando il buongiorno, il buon pomeriggio o la buonasera. 
  • Colore anello luminoso: come ogni Oral-B IO che si rispetti anche per questa versione sulla parte superiore del corpo principale dello spazzolino è stato posto un anello luminoso che potrà indicare se si stanno effettuando errori nello spazzolamento tramite appunto l’illuminazione differente per colori. E proprio questi potranno essere scelti a priori dall’utente per la massima personalizzazione
  • Selezionare la lingua: sarà possibile, come in tutti i device tech, scegliere la lingua di visualizzazione dei menu e di tutte le informazioni che il display farà apparire
  • Timer per lo spazzolamento: con l’inizio dello spazzolamento, come avveniva già con la precedente generazione, si avvierà automaticamente un timer che si manterrà attivo fino ai 2 minuti, tempo minimo di spazzolamento raccomandato
  • Ricarica dello spazzolino: una barra a tacche con la percentuale permetterà di visualizzare l’effettiva carica residua dello spazzolino prima di doverlo porre sulla sua basetta magnetica per la ricarica
  • Promemoria per la testina: il display avviserà quando sarà necessario effettuare la sostituzione della testina dello spazzolino

C’è poi la testina che potrà essere facilmente estratta ogni volta per la sua eventuale pulizia ma soprattutto potrà essere sostituita dopo un certo periodo in modo semplice ed immediato. In questo caso sappiate che anche qui Oral-B ha cercato di trovare la migliore soluzione per gli utenti e propone oggi due differenti testine: la Ultimate Clean che vede la presenza di setole a ciuffi con angolazioni di 16 gradi e capaci di assicurare una profonda pulizia interdentale ma anche una pulizia più superficiale del dente. Oppure c’è la Gentle Clean ossia una testina con setole più compatte che lasciano una sensazione più piacevole di morbidezza vista la maggiore lunghezza delle setole che tendono a divenire fini alle estremità adattandosi delicatamente sui denti e sul bordo gengivale. Anche qui la tecnologia ha aiutato molto Oral-B nella progettazione di queste testine che sono fatte appositamente per la serie iO ma soprattutto per portare più pulizia durante la routine dello spazzolamento. E gli studi clinici hanno confermato proprio l’utilità di queste testine e della loro progettazione in seno all’angolazione delle setole o alla scelta di un tipo piuttosto che un altro. 

Abbiamo detto che in Oral-B iO serie 10 una parte fondamentale riguarda la base che permette non solo la ricarica dello spazzolino come avveniva prima ma garantisce anche un aiuto durante lo spazzolamento proprio grazie alla presenza dell’intelligenza artificiale iO Sense. Come detto in apertura, la nuova base di carica modifica la propria struttura dando spazio a sei LED nella parte superiore come sei sono le zone da spazzolare.

Oltre a questi è presente anche un display ampio sulla cornice per la visualizzazione dell’ora durante il giorno o il timer durante lo spazzolamento. In questo caso dunque durante lo spazzolamento la base inizierà ad illuminare i sei LED in base alla pulizia sulle arcate dentali e in modo da non dimenticare alcun punto. Stessa cosa il timer che durante lo spazzolamento vi darà sempre traccia di quanto tempo è passato dall’inizio dell’operazione senza dover osservarlo sul display dello spazzolino. Funzionalità estremamente comoda che dunque migliora e non di poco l’uso dell’Oral-B iO serie 10 rispetto alla precedente generazione. 

Visto che ci siamo ricordiamo che iOsense è un caricatore magnetico che permette di ricaricare completamente lo spazzolino in sole 3 ore dallo 0 al 100%. Oltretutto molto comoda la presenza in confezione di vendita della custodia da viaggio ricaricabile PowerGO 2 che permette di portare sempre con sé lo spazzolino con chiaramente la testina e di non essere mai in debito di carica. 


A livello tecnico sappiate che Oral-B iO serie 10 possiede innanzitutto un sensore di pressione intelligente che permette in modo del tutto automatico di capire quando state spingendo troppo o troppo poco durante la pulizia. Come ve ne accorgerete? Dall’illuminazione dell’anello perché se la luce è verde significa che lo spazzolamento è corretto mentre se la luce è rossa invece state spingendo troppo e il rischio è quello di far uscire del sangue dalle gengive a fine igiene. In tal caso grazie alla base di ricarica illuminante anche lì avrete possibilità di capire con i sei LED se state effettuando la giusta pressione o meno sui denti. 

Il sistema di azionamento della testina da parte di Oral-B IO serie 10 è di tipo magnetico. Questo significa che l’azienda ha pensato di dare maggiore precisione nell’azione di spazzolamento utilizzando un sistema magnetico che dirige efficacemente l’energia di pulizia fino alla punta di ogni singola setola della testina unendo micro-vibrazioni all’azione della testina rotonda. Tutto questo secondo gli esperti non fa che portare ad una rimozione decisamente maggiore della placca rispetto ad un normale e tradizionale spazzolino. Un sistema diverso da quello visto nella precedente generazione e che effettivamente porta ad una pulizia più profonda e precisa soprattutto se si seguono alla lettera i movimenti richiesti dall’applicazione. 

Sì, perché come nella precedente generazione anche Oral-B iO serie 10 si connette allo smartphone tramite l’applicazione per iOS o anche Android dove non solo otteniamo qualsiasi tipo di informazione in merito al nostro spazzolino ma soprattutto ci sono tutte cronologie degli spazzolamenti con i punti salienti di dove la pulizia è stata fatta a regola d’arte e dove invece è necessario migliorare. La figura iconica dell’arcata dentale permette anche di vedere con precisione se abbiamo spinto troppo o se invece abbiamo pulito male un’arcata. L’applicazione Oral-B è fatta veramente bene soprattutto perché permette di avere sempre e comunque la visione della routine quotidiana di pulizia dentale con anche delle sfide da affrontare per vincere medaglie virtuali ma che riguardano comunque percorsi di igiene orale per migliorare l’alito, la placca, rendere i denti più bianchi e ancora prendersi cura delle gengive o dell’apparecchio ortodontico se presente. 

Quali sono le modalità di utilizzo di Oral-B iO serie 10? Sullo spazzolino avremo la possibilità di scegliere ben 7 modalità: 

  • Pulizia profonda
  • Pulizia quotidiana
  • Sbiancante
  • Denti Sensibili
  • Protezione gengive
  • Super Delicata
  • Netta Lingua

Una volta scelta la modalità di utilizzo basterà avviare la pulizia con il pulsante specifico sullo spazzolino e contestualmente si avvierà il timer anche sulla base di ricarica. Lo spazzolino interpreterà tramite intelligenza artificiale la posizione della testina sulle arcate e permetterà di seguire passo passo la pulizia sull’app o sulla basetta. Durante lo spazzolamento Oral-B iO serie 10 vibrerà ogni 20 minuti permettendo anche di avere un feedback fisico durante l’operazione di pulizia. A pulizia terminata (solitamente 2 minuti risultano un tempo giusto per una completa pulizia con uno spazzolino elettrico) sulla basetta i LED saranno tutti blu e lampeggeranno poi di bianco per enfatizzare il completamente dell’operazione. 

L’idea della basetta interattiva è sicuramente un plus che mancava con la precedente generazione. Aiuta nell’operazione di pulizia quotidiana perché non solo permette di vedere velocemente il timer ma anche di avere una visione in tempo reale di dove si sta pulendo, cosa manca da pulire e se si sta facendo un’operazione di pulizia ottimale. Non dover per forza usare l’app ma la basetta è sicuramente un vantaggio soprattutto per quelle persone che non amano vivere proprio a stretto contatto con lo smartphone. 

CONCLUSIONI 

Oral-B iO serie 10 è l’iPhone degli spazzolini elettrici. Inutile girarci intorno perché i materiali, la progettazione estetica, l’intelligenza artificiale e tutto ciò che ruota intorno al meccanismo di funzionamento magnetico del motore di vibrazione è qualcosa che va ben oltre un classico spazzolino elettrico. Qui l’idea di Oral-B è quella di avere tra le mani un dispositivo che non è solo un prodotto per pulire i denti quotidianamente ma un device altamente tecnologico che permetta di avvicinare di più l’utente finale a mantenere una routine di igiene dentale che va ben al di sopra del classico sfregamento che molti fanno con uno spazzolino tradizionale. 

Ci rendiamo conto che l’idea di spendere 499€ di listino è sicuramente poco allettante anche se ad oggi è comunque possibile trovare Oral-B iO serie 10 ad uno street price di almeno 150/200€ in meno. Non è semplice, se non si prova, percepire effettivamente che c’è una differenza importante tra lo spazzolino elettrico base e questo che va ben oltre il prezzo considerando tutto il lavoro che c’è a monte da parte di ingegneri e progettisti che hanno realizzato soluzioni tecnologiche e innovative tali da rendere più efficace la pulizia dentale realmente e non solo a parole e proclami.  

A chi possiamo consigliare il nuovo Oral-B iO serie 10? Sicuramente a tutti coloro che vogliono l’ultimo ritrovato tecnologico, amano la tecnologia e l’innovazione e perché no vogliono sperimentarla anche in queste situazioni come la pulizia personale. Lo consigliamo a tutti coloro che vogliono lo spazzolino top di gamma e dunque provengono da una versione basica o datata e vogliono fare il vero salto di qualità anche perché consigliati da un dentista. Chiaro che se si è in possesso di un altro Oral-B iO anche di serie inferiore ancora in perfette condizioni, il plus del timer e dei LED sulla base di ricarica non giustificano il passaggio a questa nuova generazione che comunque rimane senza alcun dubbio il migliore sul mercato. 

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ginopilot22 Dicembre 2022, 13:14 #1
Guardando i prezzi, anche quelli "di strada", mi scappa da ridere. Le testine poi vendute a peso d'oro
FAM22 Dicembre 2022, 13:30 #2
Quesito:
Uno spazzolino da denti può valere 499,99 €?

Svolgimento:
[B][SIZE="7"]NO[/SIZE][/B]

Sipario
piv3z22 Dicembre 2022, 13:37 #3
E secondo voi se non costa così tanto come fa a tornarci nel futuro?
386DX4022 Dicembre 2022, 13:42 #4
Mi regalarono una versione economica di un normale spazzolino elettrico e sulla qualità del movimento e pulizia mi ha stupito. Purtroppo le testine non sono proprio "economiche" ma rispetto alle cifre di queste versioni e di altre fascia alta onestamente forse opterei per una visita "in più" dal dentista e una versione base di questi dispositivi o reimparare a dedicare più tempo con spazzolino. A certi livelli la spesa non è una variabile proprio indifferente allo scopo del dispositivo per quanto possa essere comodo.
shez22 Dicembre 2022, 14:17 #5

Prezzo da folli

Uso lo spazzolino elettrico da almeno 15 anni (Oral-B). Impossibile tornare a quello manuale ma.....spendere piu di 50 euro è semplicemente da folli. A dire il vero la parola giusta non sarebbe folli ma....MA DAI!!! Sveglia! 300 e passa euro!!! Ma almeno vi rendete conto? è uno spazzolino!!!!
giovanni6922 Dicembre 2022, 14:37 #6
"Le altre parole chiave del prodotto sono tecnologia di riconoscimento dello spazzolamento tramite IA, Sense Smart Charger, sensore di pressione intelligente, 7 modalità di spazzolamento smart e display a colori."

Voi non avete capito.... nella scatola del kit dello spazzolino c'è il conto della cena con la Hunziker!
Gringo [ITF]22 Dicembre 2022, 15:00 #7
Preso, da un annuncio a caso sul Web:
- Visita odontoiatrica per una persona a 29,95 €
- La visita comprende pulizia dei denti con rimozione tartaro e smacchiamento con air flow.

In pratica, prendi spazzolino e dentifricio classico e ti puoi permettere anche una visita con pulizzia compresa al mese...... visitato da uno specializta e non da l'intelligenza dello spazzolino.


Ginopilot22 Dicembre 2022, 15:31 #8
Naturalmente tutta la tecnologia di questo spazzolino è fine a se stessa, bellissima per un appassionato, ma che non consente di pulire meglio i denti.
niky8922 Dicembre 2022, 15:54 #9
La prima cosa che si brasa in questi spazzolini è la batteria che è difficilmente sostituibile.
futu|2e22 Dicembre 2022, 15:57 #10
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
Preso, da un annuncio a caso sul Web:
- Visita odontoiatrica per una persona a 29,95 €
- La visita comprende pulizia dei denti con rimozione tartaro e smacchiamento con air flow.

In pratica, prendi spazzolino e dentifricio classico e ti puoi permettere anche una visita con pulizzia compresa al mese...... visitato da uno specializta e non da l'intelligenza dello spazzolino.


Si certo la pulizia dei denti a 30 euro in italia. Credici

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^