momit Cool, come rendere più intelligente la nostra aria condizionata

momit Cool, come rendere più intelligente la nostra aria condizionata

momit Cool è un apparecchio che rientra di diritto nella categoria IoT e che ci permette un controllo completo, anche da remoto, della nostra aria condizionata. Si interfaccia con lo splitter come fosse il telecomando è ha nell'app di gestione il suo punto di forza

di Davide Fasola pubblicata il , alle 15:04 nel canale Casa
momit
 

Il tema dell' Internet of Things, o abbreviato IoT, è sicuramente uno dei più caldi per quanto riguarda la tecnologia come possiamo intenderla al giorno d'oggi. Si tratta di un settore che abbraccia tantissime aree di interesse del vivere comune ed è sicuramente componente fondamentale di quelle che sono le ultime smart home, o case connesse.

Con il passare del tempo sono quindi sempre in numero maggiore le aziende, nuove o vecchie, all'interno del panorama tecnologico che decidono di iniziare il loro viaggio all'interno di questo settore sviluppando soluzioni volte a rendere più semplice, intuitiva e ovviamente tecnologica la nostra vita di tutti i giorni. In una sola parola più "smart".

Tra queste aziende troviamo momit, una realtà estremamente giovane, nata nel 2012 ma già capace di realizzare prodotti interessanti come momit Cool, del quale vi vogliamo parlare oggi.

momit Cool è un prodotto che ci permette di rendere smart la nostra aria condizionata e di controllarla quindi da remoto anche a diversi km di distanza da casa. Funziona ovviamente tramite la rete internet, che viene sfruttata per interfacciarsi con il nostro splitter AC anche quando non siamo a portata di telecomando.

Il prodotto giunge in una confezione, nel caso dello starter kit che abbiamo ricevuto in redazione, che comprende tutto il necessario per costruire la nostra piccola rete di condizionatori smart domestica. Parliamo quindi di un gateway, al quale possiamo collegare fino a 20 controller momit, e di tutto il necessario per collegare questo gateway e il nostro momit Cool alla rete di casa.

La configurazione è estremamente semplice e la trovate spiegata passo a passo nel video riportato qui sopra ma vi basti sapere che ci vogliono solamente 5 minuti per installare il tutto e iniziare ad utilizzare in maniera smart la nostra aria condizionata.

I vantaggi sono molteplici; con momit Cool possiamo infatti programmare il nostro splitter per accendersi in automatico a determinati orari in dati giorni e allo stesso modo per spegnersi. All'interno di momit Cool abbiamo dei sensori per il rilevamento dei parametri ambientali come temperatura e umidità che permettono poi allo stesso apparecchio di fermare la diffusione di aria fredda nel momento in cui raggiungiamo la temperatura desiderata, spegnendo completamente l'aria che verrà riattivata solo quando questa tornerà a salire.

Un risparmio anche dal punto di vista della bolletta quindi, e non solo per via della programmazione e dei sensori ma anche perchè grazie al sistema di geolocalizzazione legato allo smartphone possiamo decidere che l'aria condizionata venga spenta automaticamente nel momento in cui ci allontaniamo di un determinato numero di km dalla nostra abitazione; per poi riaccendersi sempre in automatico quando rientriamo.

Insomma, questo momit Cool è in grado di rendere più inelligente, ma anche più divertente, la gestione della nostra aria condizionata. Si ma quanto costa? Lo starter kit, necessario per iniziare a costruira la nostra rete domestica di gestione dell'aria condizionata, ha un prezzo di 99 euro. Se siamo invece già in possesso di un gateway possiamo acquistare il solo sensore Cool ad un prezzo di 79 euro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cr4z3312 Agosto 2016, 16:57 #1
Broadlink RM PRO, € 39,99 in Amazzonia e comando quel che voglio!
Utonto_n°113 Agosto 2016, 17:10 #2
"All'interno di momit Cool abbiamo dei sensori per il rilevamento dei parametri ambientali come temperatura e umidità che permettono poi allo stesso apparecchio di fermare la diffusione di aria fredda nel momento in cui raggiungiamo la temperatura desiderata, spegnendo completamente l'aria che verrà riattivata solo quando questa tornerà a salire."

PErchè, i condizionatori non lo fanno già da soli?
poi, il risparmio sarebbe così esiguo che, vorrei vedere a conti fatti, quanto ci vuole a rientrare della spesa di 99 euro: anni...
In fine, esistono condizionatori che hanno di serie il sensore presenza di persone e la possibilità di comandarli da remoto, quindi questo aggeggio...
homero13 Agosto 2016, 19:18 #3

Soldi buttati

A che serve uno strumento del genere a far entrare qualche hacker per farci consumare di più ?
Internet of things è ancora inutile serve solo a far
consumare elettricità e a vincolarsi alla rete inutilmente.
Meglio evitare e comprarsi un condizionatore a+++
homero13 Agosto 2016, 19:18 #4

Soldi buttati

A che serve uno strumento del genere a far entrare qualche hacker per farci consumare di più ?
Internet of things è ancora inutile serve solo a far
consumare elettricità e a vincolarsi alla rete inutilmente.
Meglio evitare e comprarsi un condizionatore a+++
zoomx17 Agosto 2016, 13:06 #5
La mia domanda è:cosa succede se l'azienda che vende questo prodotto per qualche motivo è costretta a chiudere il server su cui si appoggiano questi dispositivi?

Non mi riferisco a questa azienda nello specifico ma a tutte quelle che basano i loro prodotti su un server esterno.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^