Ecco ASUS Zenbo, un robot da casa che costerà 599,00 Dollari

Ecco ASUS Zenbo, un robot da casa che costerà 599,00 Dollari

Presentato sul palco della conferenza ASUS al Computex di Taipei, Zenbo è un piccolo robot da casa che può essere comandato vocalmente e svolgere alcune importanti funzioni, come le chiamate di emergenza, il monitoraggio della propria abitazione da remoto e molto altro

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 12:31 nel canale Casa
ASUS
 

Da qualche tempo ormai si parla di droni, con riferimento soprattutto ai velivoli che sembrano molto dei giocattoloni per adulti. In realtà sono questo e molto altro ancora, specie se si pensa alle potenzialità in ambito video e fotografico. La tecnologia però sta facendo grandi passi anche nel campo cosiddetto dell'Internet of Things, internet delle cose, grazie alla connettività sempre più pervasiva ed integrata in oggetti che fino ad oggi non potevano godere di questa caratteristica.

Si tratta di rivoluzioni che andranno a ripercuotersi nel nostro quotidiano soprattutto fra le mura domestiche, con apparecchi e sistemi che esistevano solo nella letteratura di fantascienza di non molti anni fa. Un esempio viene da ASUS Zenbo, fresco di presentazione al Computex di Taipei e annunciato direttamente dal chairman Jonney Shih. Con l'enfasi che lo contraddistingue, l'uomo di punta ASUS ha così presentato un robot domestico che risponde anche ai comandi vocali, chiamato ASUS Zenbo.

Cosa sia e che compiti svolga - almeno per ora -ASUS Zenbo è presto detto: siamo di fronte ad un robot in grado di interagire con gli umani, ma anche di muoversi per la casa per conto proprio. Si nota un tablet in corrispondenza della testa (sullo schermo troviamo riprodotte le espressioni facciali), con tanto di webcam con potenzialità sia video che fotografiche. Tra i compiti per cui è pensato spiccano quelli di assistenza, intrattenimento e compagnia, come affermato da Mr. Shih. Un occhio di riguardo inoltre per le persone di una certa età, per i quali può effettuare chiamate di emergenza con un semplice comando vocale.

Scontata la connettività con apparecchi smart home compatibili, motivo per cui sarà possibile accendere o spegnere luci ed elettrodomestici semplicemente dando ordini in merito, così come visualizzare sul tablet chi c'è fuori dalla porta, oppure tenere traccia dell'interno della casa direttamente da smartphone.

Si possono inoltre effettuare videochiamate, visualizzare contenuti in streaming e fare insomma tutto quello che ci permette di fare un tablet con una connessione, il tutto comandato via voce o anche via smartphone. Le potenzialità sono davvero vaste e quanto mostrato dal demo (ve ne consigliamo la visione) è solo una piccola parte di quello che potrebbe essere l'assistente casalingo di ASUS. Non si tratta del primo modello del genere, poiché qualcosa di molto simile lo troviamo anche con Google Home e SoftBank Pepper, ma ci sono due frecce all'arco di ASUS che convincono.

Il primo è il prezzo: 599,00 Dollari è una cifra di gran lunga inferiore alla concorrenza, inferiore a quella di uno smartphone di fascia alta. Il secondo è la disponibilità dell'SDK, con cui gli sviluppatori interessati potranno sbizzarrirsi e creare nuovi scenari di utilizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
marchigiano30 Maggio 2016, 13:05 #1
bene, fatene anche a forma di cane e gatto così la gente se la finirà di torturare questi poveri animali in appartamentini e obbligati a seguire usanze umane
supermario30 Maggio 2016, 13:37 #2
Originariamente inviato da: marchigiano
bene, fatene anche a forma di cane e gatto così la gente se la finirà di torturare questi poveri animali in appartamentini e obbligati a seguire usanze umane


Ecco un altro etologo che pensa che il benessere degli animali sia funzione dello spazio a disposizione
Varg8730 Maggio 2016, 13:39 #3
Emiglio costava meno ed aveva la stessa utilità.
Mith8930 Maggio 2016, 13:43 #4
in pratica un tablet semovente... a parte persone fortemente disabili non ne vedo l'utilità. è molto più versatile un tablet da mettere dove e come vuoi piuttosto che sto coso tra i piedi
stecco22230 Maggio 2016, 13:50 #5
Zenbo recita molto bene, gli altri attori sono dei veri cani!
FedericoP.199230 Maggio 2016, 13:51 #6
Originariamente inviato da: Varg87
Emiglio costava meno ed aveva la stessa utilità.


Magari che canta la ninnananna di sonia
marchigiano30 Maggio 2016, 13:52 #7
Originariamente inviato da: supermario
Ecco un altro etologo che pensa che il benessere degli animali sia funzione dello spazio a disposizione


dillo al mio cane che correva a razzo almeno 200mt in campagna... se lo può fare in un appartamento dove neanche ha aderenza sulle zampe e gli tocca respirare tutti gli olezzi dei vari disinfettanti detersivi profumi per non parlare dei rumori assordanti di traffico, treni, vicini, stereo, tv ecc... poi deve trattenere i bisogni finchè il "padrone" non lo porta fuori perchè se fa una minima cavolata in casa viene castigato a dovere
OttoVon30 Maggio 2016, 14:26 #8
Non mi piace la forma, sembra ET.
devilred30 Maggio 2016, 14:34 #9
Originariamente inviato da: marchigiano
dillo al mio cane che correva a razzo almeno 200mt in campagna... se lo può fare in un appartamento dove neanche ha aderenza sulle zampe e gli tocca respirare tutti gli olezzi dei vari disinfettanti detersivi profumi per non parlare dei rumori assordanti di traffico, treni, vicini, stereo, tv ecc... poi deve trattenere i bisogni finchè il "padrone" non lo porta fuori perchè se fa una minima cavolata in casa viene castigato a dovere


anche se OT devo ammettere che dici il vero. io vivo in campagna, ho 2 gatti, 4 cani meticci di piccole dimensioni e un pastore tedesco, si spassano alla grande quando hanno a disposizione tanto spazio, premetto che nessuno ha il collare o il guinzaglio i meticci hanno piena liberta' tutti i santi giorni, il pastore tedesco e' "chiuso" in un recinto di almeno 200 mq eppure quando lo faccio uscire sembra un pazzo uscito dal manicomio. tenere i cani in casa e' una vera e propria crudelta', schiattano 24 ore al giorno 7/7.
giuliop30 Maggio 2016, 14:55 #10
Originariamente inviato da: supermario
Ecco un altro etologo che pensa che il benessere degli animali sia funzione dello spazio a disposizione


Quanta presunzione e ottusità in poche parole.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^