BTicino Classe 300EOS con Alexa a bordo: il cancello si comanda con la voce

BTicino Classe 300EOS con Alexa a bordo: il cancello si comanda con la voce

BTicino Classe 300EOS with Netatmo è il primo videocitofono con Amazon Alexa integrata e completamente gestibile, oltre che con la App, anche tramite comandi vocali

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Casa
BTicinoNetatmo
 

Il gruppo francese Legrand, da anni proprietario di BTicino, aveva dapprima investito nella startup Netatmo, decidendo poi per l'acquisizione totale. Progressivamente l'esperienza nella smart home di Netatmo ha cominciato a permeare diversi prodotti della domotica del produttore e oggi è il turno di BTicino Classe 300EOS with Netatmo, un videocitofono connesso, che porta in dote le funzioni integrate di Amazon Alexa.

BTicino Classe 300EOS with Netatmo è infatti il primo videocitofono con Amazon Alexa integrata e completamente gestibile, oltre che con la App, anche tramite comandi vocali. Il nuovo videocitofono BTicino permette di gestire tutte le funzioni tradizionali di videocitofonia (ad esempio l’apertura di un cancello o della porta) attraverso i comandi vocali, ma anche di operare come hub per la smart home e di mettere il controllo vocale al centro della gestione di luci, prese e tapparelle.

Naturalmente BTicino Classe 300EOS può essere integrato con i dispositivi dell’offerta sicurezza Netatmo, come le telecamere Wi-Fi.

Stiamo investendo sempre più risorse per proporre al mercato un’offerta smart ampia e evoluta" - ha dichiarato l’Amministratore Delegato di BTicino, Franco Villani: "Anche attraverso progetti portati avanti con partner come Amazon. Si tratta di prodotti e soluzioni che aprono nuovi orizzonti per la nostra marca ed è nostro intento proseguire, come da tradizione dell’azienda, in questo percorso di innovazione”.

Classe 300EOS è disponibile sul mercato dal 21 maggio 2021, sia nella versione stand alone che nella versione Kit che prevede tutti i componenti per realizzare un piccolo impianto, compresa la telecamera da esterno Netatmo.

Seguiteci anche su Instagram per foto e video in anteprima!
12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fluidball23 Maggio 2021, 13:45 #1
Per comandare il cancello o la sbarra con la voce bastano comunque 20 euro (o meno) per uno Shelly o un sonoff. Poi ok, BTicino deve guadagnare, son d'accordo.
*Pegasus-DVD*23 Maggio 2021, 20:10 #2
esatto !!! w shelly
niky8923 Maggio 2021, 23:14 #3
Peccato che gli shelly non abbiano ancora un supporto ufficiale per Homekit. E non sempre stanno dietro/dentro i frutti.
giuliop24 Maggio 2021, 01:25 #4
Originariamente inviato da: niky89
Peccato che gli shelly non abbiano ancora un supporto ufficiale per Homekit. E non sempre stanno dietro/dentro i frutti.


Posto che non vedo gli Shelly come diretti concorrenti di questo prodotto, visto che sono molto più fai da te: io ho subito sostituito il firmware originale (che magari andrebbe anche bene, ma l’app è pessima) con Tasmota e li gestisco con HomeAssistant, che ha un’integrazione per HomeKit.
niky8924 Maggio 2021, 01:30 #5
Originariamente inviato da: giuliop
Posto che non vedo gli Shelly come diretti concorrenti di questo prodotto, visto che sono molto più fai da te: io ho subito sostituito il firmware originale (che magari andrebbe anche bene, ma l’app è pessima) con Tasmota e li gestisco con HomeAssistant, che ha un’integrazione per HomeKit.


Ci sono firmware che non serve passare per HomeAssistant (ne ho uno). Ma neanche secondo me sono dei sostitutivi alla linea BTicino Living Now. Rispondevo solo a chi "bastano 20€ non servono questi prodotti".
giuliop24 Maggio 2021, 14:30 #6
Originariamente inviato da: niky89
Ci sono firmware che non serve passare per HomeAssistant (ne ho uno).


In realtà a me serve HomeAssistant per gestire tutto: oltre agli Shelly ho una chiavetta Zigbee per gli altri dispositivi (una ventina fra luci, telecomandi e pulsanti), tutto comunicante via MQTT.
Svelgen24 Maggio 2021, 14:57 #7
Originariamente inviato da: niky89
Peccato che gli shelly non abbiano ancora un supporto ufficiale per Homekit. E non sempre stanno dietro/dentro i frutti.


Perché c'è per caso in giro roba ancora più piccola che riesci a infilare nei frutti?
Se hai tre frutti pieni, non ci sta più nulla.
Se invece ne hai solo 2, gli shelly sono quanto di più piccolo puoi infilare in una scatola 503.
niky8924 Maggio 2021, 15:09 #8
Originariamente inviato da: Svelgen
Perché c'è per caso in giro roba ancora più piccola che riesci a infilare nei frutti?
Se hai tre frutti pieni, non ci sta più nulla.
Se invece ne hai solo 2, gli shelly sono quanto di più piccolo puoi infilare in una scatola 503.


Si, gli interruttori BTicino Living Now, sono costosi? Sì. Ma se fate paragoni osceni non è colpa mia.
zephyr8324 Maggio 2021, 21:31 #9
Originariamente inviato da: niky89
Si, gli interruttori BTicino Living Now, sono costosi? Sì. Ma se fate paragoni osceni non è colpa mia.


per usare now hai bisogno del gateway di BTicino e se a casa non hai una linea compatibile (o magari non hai proprio BTicino ma Vimar o altro....in realtà anche Vimar ha la sua linea smart analoga) devi cambiare supporto placca e anche gli altri frutti.
niky8925 Maggio 2021, 13:31 #10
Originariamente inviato da: zephyr83
per usare now hai bisogno del gateway di BTicino e se a casa non hai una linea compatibile (o magari non hai proprio BTicino ma Vimar o altro....in realtà anche Vimar ha la sua linea smart analoga) devi cambiare supporto placca e anche gli altri frutti.


Ovviamente, la casa per non essere compatibile deve avere i suoi anni.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^