Sembra un quadro, ma è uno speaker Wi-Fi: ecco la cassa Symfonisk di IKEA e Sonos

Sembra un quadro, ma è uno speaker Wi-Fi: ecco la cassa Symfonisk di IKEA e Sonos

Il nuovo speaker Wi-Fi dalle sembianze di un quadro, con frame intercambiabile, si inserisce nella famiglia Symfonisk di IKEA e nasce dalla collaborazione fra l'azienda svedese e Sonos

di pubblicata il , alle 15:52 nel canale Audio Video
sonosIKEA
 

IKEA e Sonos hanno appena annunciato un nuovo modello di altoparlante Wi-Fi ad alte prestazioni realizzato con lo scopo di essere indistinguibile da un quadro. Come altri modelli della famiglia SYMFONISK, quindi, il nuovo speaker Wi-Fi mischia design a tecnologia, andando ad incontrare quelli che sono le esigenze dell'utente moderno. E' sempre più difficile inserire dei voluminosi diffusori fra il mobilio moderno, e lo speaker Wi-Fi SYMFONISK risponde proprio a questa problematica.

Il nuovo prodotto si unisce alla lampada da tavolo con speaker Wi-Fi e allo speaker da scaffale SYMFONISK, entrambi introdotti nella gamma IKEA nel 2019, e intende fondersi con l'ambiente circostante in maniera ancora più fluida. Secondo le due aziende la cornice con cassa Wi-Fi SYMFONISK si presenta come un'opera d'arte, disponibile in bianco o nero insieme a frontali intercambiabili che offrono una varietà di opzioni per soddisfare diversi palati.

Il tutto offrendo un suono di qualità curato da Sonos, diffuso attraverso un altoparlante full range e un tweeter capace di diffondere il suono nella stanza. Il volume interno è stato ottimizzato per offrire il miglior suono possibile, nonostante gli ingombri ridotti, mentre sulla parte posteriore è presente un sistema di canaline per garantire una gestione mirata dell'unico cavo di alimentazione necessario per il funzionamento. Attraverso un cavo acquistabile separatamente, ogni cornice con cassa Wi-Fi SYMFONISK può offrire l'alimentazione agli altri speaker della stanza o della casa, senza che questi debbano essere a loro volta connessi direttamente alla presa a muro.

Lo speaker si collega via Wi-Fi e può essere utilizzato come sorgente musicale standalone, oppure interconnessa con gli altri dispositivi della famiglia SYMFONISK o ancora con altri speaker Sonos. Lo speaker di IKEA e Sonos può infatti far parte di un sistema multiroom Sonos, e al contempo è compatibile con più di 100 servizi di streaming musicale.

"La cornice con cassa Wi-Fi ha dimensioni compatte e può essere appesa come un quadro, sia da sola che insieme ad altre decorazioni, oppure collocata sul pavimento o sul ripiano di un mobile, appoggiandola alla parete. Grazie ai frontali intercambiabili puoi rinnovare lo stile della stanza tutte le volte che vuoi", ha commentato Stjepan Begic, Product Developer di IKEA. "La nuova cassa fa parte dell’assortimento IKEA Home Smart e ci aiuta a realizzare l’ambizione di creare una vita quotidiana più ‘smart’ e connessa per la maggioranza delle persone".

Sara Morris, Principal Product Manager di Sonos ha invece dichiarato: "Il design acustico di Sonos permette una riproduzione musicale incredibilmente potente e cristallina per una forma così compatta. Impostare e usare la cassa è semplicissimo grazie all’app Sonos. Da questa collaborazione a lungo termine nascono idee innovative che ci permettono di portare meravigliose esperienze d’ascolto nelle case di tutto il mondo. Non ci fermeremo qui e non vediamo l’ora di realizzare insieme tanti altri prodotti unici".

Cornice con cassa Wi-Fi SYMFONISK, prezzo e disponibilità in Italia

La cornice con cassa Wi-Fi SYMFONISK sarà in vendita in Italia a partire dal 15 luglio 2021 nei negozi IKEA e online. Il prezzo dovrebbe essere di 249€ nel nostro mercato.

Seguiteci anche su Instagram per foto e video in anteprima!
30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo15 Giugno 2021, 15:58 #1
Se devo attaccare quell'affare al muro con tanto di filo a vista mi tengo tutta la vita le mie colonne qacoustics 3050 bianche. Parlando di resa audio poi immagino che sta roba valga uno speaker portatile da 200 euro.
niky8915 Giugno 2021, 16:04 #2
Concordo, il filo a vista è un abominio.
Perseverance15 Giugno 2021, 16:16 #3
Ho un collega che ci ha messo le mani su diversi prodotti Sonos per ripararli. È un casino già solo ad aprirli, tecnicamente è roba costruita alla meno sia come materiali che come elettronica. L'unico pregio che hanno è il fatto di essere base linux e sono stabili a livello software ed utilizzo. Sono cmq robe di nicchia per gente di nicchia.
niky8915 Giugno 2021, 16:38 #4
Originariamente inviato da: Perseverance
Ho un collega che ci ha messo le mani su diversi prodotti Sonos per ripararli. È un casino già solo ad aprirli, tecnicamente è roba costruita alla meno sia come materiali che come elettronica. L'unico pregio che hanno è il fatto di essere base linux e sono stabili a livello software ed utilizzo. Sono cmq robe di nicchia per gente di nicchia.


Prodotti come Sonos five o amp dire che sono costruiti alla meno mi pare una gran sparata.
pipperon15 Giugno 2021, 16:53 #5
anche questa ha l'autodistruzione del prodotto automatica e non bloccabile essendo fatta dai fetenti di sonos?
Oppure la versione ikea non e' comprensiva del cerino acceso sotto il prodotto?

http://allarovescia.blogspot.com/20...one-finale.html
niky8915 Giugno 2021, 16:56 #6
Originariamente inviato da: pipperon
anche questa ha l'autodistruzione del prodotto automatica e non bloccabile essendo fatta dai fetenti di sonos?
Oppure la versione ikea non e' comprensiva del cerino acceso sotto il prodotto?

http://allarovescia.blogspot.com/20...one-finale.html


Veramente sintetico, per scrivere concetti riassumibili in 10 righe serviva un trattato da 40 pagine?
pipperon15 Giugno 2021, 17:07 #7
Originariamente inviato da: niky89
Prodotti come Sonos five o amp dire che sono costruiti alla meno mi pare una gran sparata.


sonos five, l’altoparlante fantozzi mono in classe D che consigliano pure di disporlo asimmetricamente e se lo configuri in stereo costa come un HiFi di fascia alta?
Quello?
Quello che nessuno OSA pubblicare il minimo dato tecnico per evitare che si veda che un economico radiolone degli anni 80 lo svernicia duramente?

Dai il five e' un affare da 50E, 100 perche' e' carino.
pipperon15 Giugno 2021, 17:08 #8
Originariamente inviato da: niky89
Veramente sintetico, per scrivere concetti riassumibili in 10 righe serviva un trattato da 40 pagine?


sono logorroico, scrivo di medda
sono 2 fatti.
randorama15 Giugno 2021, 17:09 #9
Originariamente inviato da: pipperon
sono logorroico, scrivo di medda
sono 2 fatti.


ops.. ma sei tu?
niky8915 Giugno 2021, 17:09 #10
Originariamente inviato da: pipperon
sonos five, l’altoparlante fantozzi mono in classe D che consigliano pure di disporlo asimmetricamente e se lo configuri in stereo costa come un HiFi di fascia alta?
Quello?
Quello che nessuno OSA pubblicare il minimo dato tecnico per evitare che si veda che un economico radiolone degli anni 80 lo svernicia duramente?

Dai il five e' un affare da 50E, 100 perche' e' carino.


La fascia alta nell'audio da quando è 600€? Oltretutto per quello che fa e come lo fa non ci sono alternative al pari, parlo di prodotto identico, non simile che fa la stessa cosa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^