Netflix: addio al mese di prova gratuito. Da oggi ci si dovrà abbonare da subito. Niente più ''furbetti''

Netflix: addio al mese di prova gratuito. Da oggi ci si dovrà abbonare da subito. Niente più ''furbetti''

Sparisce il mese di prova gratuito che solitamente Netflix proponeva a chi voleva provare prima di abbonarsi il servizio di streaming video. Da oggi si dovrà iniziare subito a pagare l'abbonamento.

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Audio Video
Netflix
 

Netflix decide di cambiare le carte in tavola e di non permettere più agli utenti che non hanno mai provato il suo servizio di streaming di avere per un mese gratis la visione dei contenuti. Una scelta che sicuramente farà discutere ma che in qualche modo forse va a tamponare coloro che per non pagare l'abbonamento creavano account temporanei proprio per il mese di prova. Da oggi non potranno più farlo e se vorranno vedere anche una sola puntata di una serie TV su Netflix dovranno abbonarsi al servizio e pagare il primo mese.

Netflix: le novità

Si pensava che l'arrivo di una concorrenza spietata come quella di Disney+ ma anche di Apple TV+ potesse preoccupare Netflix e potesse creare delle promozioni particolari per poter catturare ancora di più l'attenzione del pubblico indeciso. Così non sembra essere, anzi, l'azienda ha deciso di eliminare addirittura il primo mese gratuito di prova al servizio. Chiunque vorrà provare Netflix dovrà da oggi pagare il mensile ed abbonarsi e non più usufruire della prova gratuita presente dal lancio del servizio.

La notizia viene effettivamente confermata anche dalle pagine del Centro Assistenza presente sul sito ufficiale di Netflix dove si legge facilmente della mancanza in Italia (ma anche negli altri paesi) della prova gratuita. La frase oltretutto non fa che rimandare all'abbonamento tra i tre diversi piani con un metodo di pagamento a scelta dall'utente.

Per il momento da parte di Netflix non giunge alcuna informazione ufficiale in merito a questa dismissione della prova gratuita. Di fatto per tutti coloro che volessero abbonarsi al servizio di streaming video ricordiamo che al momento vi siano gli stessi tre diversi abbonamenti con la versione BASIC ad un prezzo di 7.99€ quindi la STANDARD ad un prezzo di 10.99€ ed infine la PREMIUM ad un prezzo di 13.99€. Nello specifico:

  • Netflix BASIC al prezzo di 7.99€ 
  • Netflix STANDARD al prezzo di 10.99€ 
  • Netflix PREMIUM al prezzo di 13.99€ 
AGGIORNAMENTO: 
Netflix ha voluto rilasciare un comunicato da qualche minuto in merito alla nuova situazione in Italia dichiarando quanto segue: 
"Stiamo testando la disponibilità e la durata di una prova gratuita per capire meglio come i consumatori valutano Netflix. Questi test tipicamente variano in termini di durata e paesi, e potrebbero non diventare permanenti"

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

80 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
popomer05 Aprile 2019, 11:30 #1
ne conosco di gente che crea nuove mail ogni mese....
Unrue05 Aprile 2019, 11:35 #2
Originariamente inviato da: popomer
ne conosco di gente che crea nuove mail ogni mese....


Della serie non avere un gaz da fare e della serie essere anche barboni. Con 8 euro al mese ti vedi un sacco di roba, anziché stare a piratare dvd o scaricare.

E se ogni volta parti con un account nuovo perdi tutto lo storico di quello che hai visto quindi niente suggerimenti su cosa vedere, niente playlist ecc.. Comunque potevano ridurlo che so ad una settimana. Toglierlo proprio non è il massimo.
polkaris05 Aprile 2019, 11:35 #3
Perché "furbetti"? E' giusto provare prima di comprare. Amazon Prime e Amazon Music l'ho provato almeno un paio di volte prima di abbonarmi, volevo semplicemente essere sicuro che il servizio mi interessava, nessuna furbata.
alexbilly05 Aprile 2019, 11:40 #4
sarebbe bastato fare quello che pensavo facessero già, cioè associare i dati della carta di credito alla mail... a questo punto i furbetti sarebbero limitati a quelli con la possibilità di crearsi le carte virtuali. Certo che comunque gente che non ha niente da fare che farsi un account nuovo al mese ce ne deve essere parecchia, se hanno dovuto frenare la cosa cosi radicalmente.
theJanitor05 Aprile 2019, 11:41 #5
una volta è normalissimo
puoi provare una seconda se sei incerto

dalla terza in poi se vuoi il servizio paghi
inoltre qui si parla di gente che lo fa serialmente
andreamit05 Aprile 2019, 11:44 #6
Di sicuro non tolgono il trial per via della gente che registra ogni volta nuove mail, quello e' facilmente risolvibile creando un trial che richiede inserimento di carta di credito con addebito di 0€, come fanno gia' tante piatteforme, per scremare il 99,9% dei fake.
19ouch8305 Aprile 2019, 11:44 #7
infinity ha evitato questo problema da anni, facendoti registrare inserendo il tuo codice fiscale.
alexbilly05 Aprile 2019, 11:50 #8
Originariamente inviato da: andreamit
Di sicuro non tolgono il trial per via della gente che registra ogni volta nuove mail, quello e' facilmente risolvibile creando un trial che richiede inserimento di carta di credito con addebito di 0€, come fanno gia' tante piatteforme, per scremare il 99,9% dei fake.


cosi funzionava netflix fino a ieri.
Avatar005 Aprile 2019, 11:53 #9
e allora come facevano ?
SpyroTSK05 Aprile 2019, 11:55 #10
Originariamente inviato da: 19ouch83
infinity ha evitato questo problema da anni, facendoti registrare inserendo il tuo codice fiscale.


http://www.sottomentitespoglie.it/G...ntitaFinte.aspx
Fixed.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^