Nest Hello parla italiano. Ecco il campanello smart con videocamera

Nest Hello parla italiano. Ecco il campanello smart con videocamera

Arriva il campanello "smart" di Nest che permetterà di avere video in HD ma anche di avvisare gli utenti in caso di presenza di persone e con funzioni di "Parla e Ascolta in HD".

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Audio Video
Nest
 

Nest Labs ha presentato ufficialmente anche in Italia il suo nuovo Nest Hello, il campanello smart che utilizza una videocamera e permette di avere una migliore percezione delle persone al di là della porta sulla quale verrà installato. Nest Hello, premiato più volte per il design, avviserà gli utenti tramite smartphone se vi sarà una qualche presenza davanti alla porta anche quando non si sarà in casa. Non solo perché è in possesso anche di molte altre interessanti funzionalità.

Nest Hello permette di avere molto più di un semplice campanello della porta. Sì, perché in questo caso l'azienda permetterà di avere un dispositivo tecnologico vero e proprio con tutta la tecnologia di Nest Cam e non solo. Ecco le principali caratteristiche:

  • Una videocamera HD progettata appositamente per la porta d'ingresso. Grazie al sensore video 2K con formato 4:3, all'angolo di visione da 160° e al video HD, è possibile vedere i visitatori a figura intera quando suonano il campanello. Le immagini HDR (High Dynamic Range) consentono di visualizzare dettagli importanti anche in condizioni di scarsa illuminazione, mentre con la Visione notturna si può vedere anche quando è buio grazie ai LED a infrarossi.
  • Per rispondere ai visitatori, anche quando non si può. Mantieni una conversazione naturale utilizzando la funzione Parla e ascolta in HD. Grazie all'eliminazione dell'eco e del rumore ambientale, si sentiranno i propri ospiti forte e chiaro, anche in strade rumorose. In più, quando non è possibile parlare, si potrà scegliere una delle risposte pre-registrate, come "Un momento, arrivo subito" o "Può lasciarlo davanti alla porta, grazie". In questo modo si potrà rispondere velocemente e senza sforzo ai visitatori direttamente dall'app Nest.
  • Intelligente e sensibile. Un anello luminoso mostra agli ospiti il pulsante, mentre con la Modalità silenziosa è possibile disattivare il cicalino dall'app Nest e continuare a ricevere le notifiche sullo smartphone. Così i bambini non verranno svegliati e i cani non si agiteranno.
  • Per non perdersi nulla. Grazie allo streaming video 24 ore su 24, sette giorni su sette gli utenti potranno vedere cosa succede davanti alla porta in qualsiasi momento da smartphone, tablet o persino dalla TV. In alternativa, è possibile visionare la cronologia gratuita di tre ore utilizzando la Cronologia eventi nell'app Nest, per trovare rapidamente le istantanee dei momenti importanti. In più, con gli avvisi di presenza persona integrati, verrà inviato un avviso specifico e un'istantanea quando c'è qualcuno alla porta.

Con Nest Hello chiaramente è possibile sottoscrivere un abbonamento Nest Aware capace di permettere la ricezione di avvisi personalizzati a seconda di chi si troverà alla porta. Inoltre è possibile collegare un altoparlante con Google Assistant o anche un Chromecast per poter osservare lo streaming video della videocamera direttamente sulla TV.

"La porta d'ingresso è il punto in cui inizia una casa. È il confine tra il mondo esterno e i momenti speciali condivisi con la famiglia e gli amici, ma è anche il punto d'accesso che i ladri violano più di frequente" ha dichiarato Lionel Guicherd-Callin, Head of EMEA Product Marketing, Nest Labs. "Ecco perché abbiamo progettato un campanello che aiuta a proteggere la propria porta d'ingresso, mantenendola comunque ospitale. Si può veramente entrare in contatto con chi è alla porta, ovunque ci si trovi. Non si perderà più neanche una consegna, e si potrà vivere nella massima tranquillità".

Nest Hello può essere ordinato oggi stesso al prezzo di € 279 all'indirizzo www.nest.com/it. Nest Hello sarà inoltre disponibile presso i rivenditori Unieuro ed ePrice a partire da metà giugno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dumah Brazorf02 Giugno 2018, 15:16 #1
Ha l'autodistruzione in caso di manomissione o cosa?
Si fregano i pacchi di amazon figurati un patacchino del genere.
floc02 Giugno 2018, 17:45 #2
conta che è in ogni caso un prodotto riservato a chi ha un'abitazione indipendente, quindi devono già essere nella tua proprietà per fregartelo... In un condominio punterebbe quasi inevitabilmente anche sulla porta di qualcun altro o in una zona di passaggio sollevando una serie di problemi privacy non di poco conto.
falcy03 Giugno 2018, 10:16 #3
Originariamente inviato da: floc
In un condominio punterebbe quasi inevitabilmente anche sulla porta di qualcun altro o in una zona di passaggio sollevando una serie di problemi privacy non di poco conto.



Nessun problema di privacy. Naturalmente deve essere segnalata la presenza di videocamere con gli appositi cartelli.

Cassazione: sentenza n. 34151/2017
"l'art. 615-bis è funzionale alla tutela della sfera privata della persona che trova estrinsecazione nei luoghi indicati nell'art. 614 c.p.; vale a dire, nell'abitazione e nei luoghi di privata dimora, oltre che nelle 'appartenenze' di essi". Si tratta, dunque, "di nozioni che individuano una particolare relazione del soggetto con l'ambiente ove egli svolge la sua vita privata, in modo da sottrarla ad ingerenze esterne indipendentemente dalla sua presenza". Le scale di un condominio e i pianerottoli delle scale condominiali, invece, "non assolvono alla funzione di consentire l'esplicazione della vita privata al riparo da sguardi indiscreti, perché sono, in realtà, destinati all'uso di un numero indeterminato di soggetti e di conseguenza la tutela penalistica di cui all'art. 615-bis c.p. non si estende alle immagini eventualmente ivi riprese".
__________________
Debian-LoriX03 Giugno 2018, 18:45 #4
Alla faccia della miseria, lo vendono a 279 euro

Più o meno lo stesso (senza la ripresa video) si può realizzare con Sonoff, un semplice relé connesso via wifi, al modestissimo costo di meno di 5 euLo da gLande Cina
*Pegasus-DVD*03 Giugno 2018, 22:22 #5
loooooooool
floc03 Giugno 2018, 23:33 #6
Originariamente inviato da: falcy
Nessun problema di privacy. Naturalmente deve essere segnalata la presenza di videocamere con gli appositi cartelli.

Cassazione: sentenza n. 34151/2017
"l'art. 615-bis è funzionale alla tutela della sfera privata della persona che trova estrinsecazione nei luoghi indicati nell'art. 614 c.p.; vale a dire, nell'abitazione e nei luoghi di privata dimora, oltre che nelle 'appartenenze' di essi". Si tratta, dunque, "di nozioni che individuano una particolare relazione del soggetto con l'ambiente ove egli svolge la sua vita privata, in modo da sottrarla ad ingerenze esterne indipendentemente dalla sua presenza". Le scale di un condominio e i pianerottoli delle scale condominiali, invece, "non assolvono alla funzione di consentire l'esplicazione della vita privata al riparo da sguardi indiscreti, perché sono, in realtà, destinati all'uso di un numero indeterminato di soggetti e di conseguenza la tutela penalistica di cui all'art. 615-bis c.p. non si estende alle immagini eventualmente ivi riprese".
__________________


non basta cercare su google e quotare il primo risultato per avere ragione... Bisogna anche capire cosa si sta quotando. Questo è il 615cp, si contestava il reato PENALE di "interferenza nelal vita privata" che è diverso da una violazione della privacy... E per il codice privacy tranquillo che se riprendi una zona di passaggio obbligato di altri, sia una scala o un ascensore, non è regolare, a prescindere dall'adeguata segnaletica, come da distinguo già nel post precedente.
Se poi per sbaglio hai la possibilità di DIFFONDERE le immagini stai fresco
Haran Banjo04 Giugno 2018, 10:48 #7
Come diamine abbiamo fatto finora a vivere senza tutto cio?
Debian-LoriX04 Giugno 2018, 11:39 #8
Originariamente inviato da: Haran Banjo
Come diamine abbiamo fatto finora a vivere senza tutto cio?

Non so proprio

Intanto non vedo l'ora che arrivi sto sonoff per pasticciarci un po' sopra (previo flashing del firmware Tasmota) la mia idea sarebbe quella di aprire il cancellino pedonale a distanza con lo sf, comodo anche per i corrieri
falcy04 Giugno 2018, 14:40 #9
Originariamente inviato da: floc
non basta cercare su google e quotare il primo risultato per avere ragione... Bisogna anche capire cosa si sta quotando. Questo è il 615cp, si contestava il reato PENALE di "interferenza nelal vita privata" che è diverso da una violazione della privacy... E per il codice privacy tranquillo che se riprendi una zona di passaggio obbligato di altri, sia una scala o un ascensore, non è regolare, a prescindere dall'adeguata segnaletica, come da distinguo già nel post precedente.
Se poi per sbaglio hai la possibilità di DIFFONDERE le immagini stai fresco


Le aree condominiali possono essere videosorvegliate, non è violazione della privacy, non diamo false informazioni, grazie.

Nessuno ha parlato di diffondere immagini o video senza esplicito consenso, se uno è talmente idota da farlo ne paga le conseguenze.
nx-9905 Giugno 2018, 08:42 #10
Originariamente inviato da: Debian-LoriX
Non so proprio

Intanto non vedo l'ora che arrivi sto sonoff per pasticciarci un po' sopra (previo flashing del firmware Tasmota) la mia idea sarebbe quella di aprire il cancellino pedonale a distanza con lo sf, comodo anche per i corrieri


Preso anch'io, modello basic e installato il firmware Sonoff-Tasmota. Devo però dire che non ispira tanta fiducia secondo me tra qualche tempo si rompe. Te che modello hai preso per comandare il pulsante del cancello ?

Tornando in argomento, questo Nest funziona anche senza connessione alla rete ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^