Neri puri per la gamma TV LG 2018: OLED, ma anche Nano Cell Super UHD con Full Array Dimming Pro

Neri puri per la gamma TV LG 2018: OLED, ma anche Nano Cell Super UHD con Full Array Dimming Pro

Pezzo fondamentale dell'aggiornamento di quest'anno per la serie OLED è il passaggio al nuovo processore α9 con il 35% in più di potenza di calcolo. Novità anche nel settore dei TV LCD LG Super UHD con tecnologia a nanomateriali Nano Cell, grazie al processore α7 e alla retroilluminazione Full Array Dimming Pro

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Audio Video
LGOLED4KHDR
 

"OLED per tutti": così avevamo definito il lancio della gamma TV 2017 di LG. Per il 2018 LG continua sulla stessa strada, aggiornando tutte le serie OLED. Pezzo fondamentale dell'aggiornamento di quest'anno per la serie OLED è il passaggio al nuovo processore α9, capace di gestire con contenuti ad elevato frame rate (HFR - High Frame Rate) fino a 120 fotogrammi al secondo e di garantire maggiore qualità d'immagine grazie aggiornati algoritmi di riduzione del rumore che agiscono in quattro passaggi e alla maggiore potenza di calcolo, stimata in un +35%. Abbiamo recentemente parlato del processore anche per il supporto alla nuova 3DLUT 33x33x33 e alla possibilità di calibrazione automatica tramite il software CalMAN. Il processore mette a disposizione anche la funzione 4K Cinema HDR, con ampia compatibilità dei formati HDR supportati: Dolby Vision, Advanced HDR by Technicolor, HDR10 Pro e HLG Pro (Hybrid Log-Gamma), oltre l’algoritmo proprietario Enhanced Dynamic Tone mapping. A completamento delle tecnologie integrate troviamo l'audio surround Dolby Atmos.

Al top della gamma resta la serie W, con il nuovo W8 caratterizzato da uno spessore ridotto ad appena 2,57 millimetri e che nel prezzo di acquisto include il il servizio LG Signature con l’intervento dell’installatore del team LG.
77” W8, prezzo consigliato al pubblico 14,999 euro
65” W8, prezzo consigliato al pubblico 7,499 euro

La serie E8 punta sui concetti di floating design e di picture on glass. Rispetto al modello dell'anno precedente la soundbar viene minimizzata nelle dimensioni, mantenendo lo stesso audio potente. La base può essere eliminata per il montaggio a parete.
65” E8, prezzo consigliato al pubblico 4,499 euro
55” E8, prezzo consigliato al pubblico, 2,999 euro

Il C8 presenta una nuova base completamente rinno-vata nel design che favorisce una migliore emissione dell’audio, appositamente studiata per ottimizzare la trasmissione dell’audio in senso frontale.
77”C8, prezzo consigliato al pubblico 9,999 euro
65” C8, prezzo consigliato al pubblico, 3,499 euro
55” C8, prezzo consigliato al pubblico 2,499 euro

La serie B8 è quella che invece vuole democratizzare l'OLED e puntando sul processore meno potente α7 si presenterà nei tagli da 55" e 65" a prezzi aggressivi.

Per la gamma 2018 ci sono novità anche nel settore dei TV LCD LG Super UHD con tecnologia a nanomateriali Nano Cell. Processore α7 e retroilluminazione Full Array Dimming Pro saranno le chiavi di volta dei televisori che LG propone in alternativa agli OLED per chi desira il massimo della luminosità. La retroilluminazione Full LED permette una gestione più accurata della luminosità e soprattutto neri più profondi e privi di aloni.

SK9500, 65”, prezzo consigliato al pubbblico, 2,999 euro
SK9500, 55”, prezzo consigliato al pubbblico, 2,099 euro
SK8500, 65”, prezzo consigliato al pubbblico, 2,599 euro
SK8500, 55”, prezzo consigliato al pubbblico, 1,799 euro
SK8500, 49”, prezzo consigliato al pubbblico, 1,399 euro
SK8100, 75”, prezzo consigliato al pubblico, 3,499 euro
SK8100, 65”, prezzo consigliato al pubblico, 2,199 euro
SK8100, 55”, prezzo consigliato al pubblico, 1,499 euro
SK8100, 49”, prezzo consigliato al pubblico, 1,199 euro

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Varg8713 Aprile 2018, 18:51 #1
Belle ste sigle ma...l'image retention è ancora presente?
astaroth213 Aprile 2018, 19:26 #2
Negli oled l'image retention é un problema decisamente trascurabile come lo era sugli ultimi plasma (a dire il vero sugli oled ancora meno). Da quel che ricordo gli oled sono totalmente esenti da stampaggio invece. Quanto a qualità credo ci sia davvero poco da dire visto l'elevato livello.
Varg8713 Aprile 2018, 19:42 #3
Ho visto alcune comparative e alcuni video e per quanto mi riguarda non è proprio trascurabile, tutt'altro.
Mi servirebbe una TV da una cinquantina di pollici da affiancare al monitor del PC. Per questo tipo di utilizzo gli elementi statici sono diversi.
aleardo13 Aprile 2018, 19:56 #4
Infatti proprio per questo motivo non si producono monitor OLED. Per quell'uso è meglio ripiegare sugli LCD.
piani13 Aprile 2018, 20:11 #5
Giustamente già detto, per uso come tv o imagini in movimento non c'è il problema dell'image retention.

Piuttosto ho notato che c'è anche da 49", se non ricordo male prima partivano da 55", giusto?
maglia1813 Aprile 2018, 21:15 #6
Soddisfattissimo del mio B7, con i neri non so cosa di meglio possano fare visto che sono gia assoluti. Contenuti in Dolby Vision e HDR spaccamasciella, luminosità e velocità del pannello ad alti livelli..
Per quanto riguarda i problemi di ritenzione d’immagine credo che ormai siano solo favole, a parte che ci sono delle protezioni software come screensaver e varie che fanno si che l’immagine non resti i fissa, ma questa cosa fa male a tutti i pannelli non solo OLED e poi troppe volte mi sono addormentato con il simbolo di Netflix al centro dello schermo e nessun problema!!
La serie OLED della LG per me è il top...
Maxt7513 Aprile 2018, 22:23 #7
Quindi...i nano cell sono TV che comunque hanno neri assoluti anche senza essere OLED ? Ho detto bene ?
demon7713 Aprile 2018, 23:46 #8
La parte peggiore delle TV LG sinceramente trovo che sia WEBOS.
E' bruttino e soprattutto ha uno store veramete povero e striminzito.

Se potessero montare andriod TV sarebbe un gran salto avanti.
Marko#8814 Aprile 2018, 09:22 #9
Originariamente inviato da: maglia18
La serie OLED della LG per me è il top...


No, i Sony OLED sono migliori. Solo che costano il doppio..
Dark_Lord14 Aprile 2018, 16:14 #10
Ma un oled entry level da 40 faceva proprio schifo? non tutti hanno lo spazio per un 55..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^