Disney+: superati i 10 dispositivi registrati non sarà possibile cancellarli o aggiungerne nuovi

Disney+: superati i 10 dispositivi registrati non sarà possibile cancellarli o aggiungerne nuovi

Il nuovo servizio di streaming Disney+ arriverà il prossimo 23 marzo ma il suo arrivo sembra avere qualche problema di gioventù (si spera). Raggiunto il limite di 10 dispositivi, infatti, non potranno più essere cancellati.

di pubblicata il , alle 20:01 nel canale Audio Video
Disney
 

Disney+ arriverà il prossimo 23 marzo anche in Italia. Il nuovo servizio di streaming della Disney permetterà di vedere agli abbonati una molteplicità di serie TV ma anche film originali oltre a contenuti nuovi. Abbiamo visto nei giorni scorsi che l'azienda ha deciso di permettere agli utenti più fedeli al marchio di avere un risparmio di 10€ per 12 mesi anticipando l'ordine dell'abbonamento annuale andando dunque a pre-ordinare il suo account pagandolo 59,99€ invece di 69,99€. Un'offerta a tempo che scadrà appunto con l'arrivo ufficiale in Italia di Disney+ in contemporanea ad altri paesi quali Regno Unito, Irlanda, Francia, Germania, Spagna, Austria e Svizzera.

ECCO la pagina che permette di "PRE-ORDINARE" l'abbonamento sul sito ufficiale Disney+

Disney+: il limite dei 10 dispositvi troppo limitativo

Come segnalato qui, alcuni utenti stanno scoprendo che il limite di 10 dispositivi massimi per account che Disney+ permette di avere, potrebbe risultare un grosso problema se questi slot fossero effettivamente occupati tutti. Le testimonianze nei paesi in cui il servizio è già attivo non fanno altro che porre dei dubbi su questa limitazione che effettivamente sembra esserci in futuro anche in Italia.

Sostanzialmente una volta registrato un device questo non potrà più essere rimosso dall'elenco dei dieci ''slot'' di dispositivi. Il portale, infatti, nel momento in cui si vuole cancellare un determinato device dall'elenco dei registrati, appare un messaggio di errore "Error Code 30" accompagnato da un testo in cui l'utente viene avvertito che "Hai raggiunto il limite di 10 dispositivi per account. Sfortunatamente, a questo punto, non c’è modo di estendere il limite o rimuovere i vecchi dispositivi”. E questo anche se l'utente al momento non ha registrato tutti e dieci gli slot disponibili. Non è proprio possibile rimuovere il device una volta registrato.


Clicca per ingrandire

La conferma del blocco anche per l'Italia arriva dal contatto con l'assistenza italiana di Disney+ che risulta già attiva anche se il sito di streaming non è ancora effettivamente partito. In questo caso l'assistenza ha confermato che al momento non vi è la possibilità di rimuovere dispositivi legati all'account. Una limitazione importante che in una famiglia in cui i membri potrebbero possedere vari smartphone, tablet e più televisori potrebbe creare qualche disagio. Oltretutto se si cambiasse smartphone o se si dovesse riparare qualche device registrato si perderebbe lo slot senza possibilità di eliminarlo. Insomma una regola che potrebbe davvero non piacere agli utenti e che si spera venga modificata quanto prima.

Ricordiamo come al momento del lancio gli abbonati potranno vivere l’esperienza di Disney+ sulla maggior parte dei dispositivi mobili connessi, compresi console per gaming, lettori multimediali e smart TV. Abbiamo fatto un articolo specifico a QUESTA PAGINA per capire su quali dispositivi sarà possibile vedere lo streaming dei contenuti di Disney+. Ricordiamo che saranno supportati anche TIMVision e Amazon Fire TV Stick e Tablet Fire di Amazon.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Phoenix Fire12 Marzo 2020, 20:24 #1
da una parte penso "ok l'app è uscita da poco, ci sta che ci sono ancora limiti" dall'altra penso "caxxo è il 2020, ci sono n-mila app di streaming, persino infinity (che fa ca**re a spruzzo come app), ha la possibilità, limitata, di rimuovere i dispositivi associati
The_SaN12 Marzo 2020, 20:28 #2
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
da una parte penso "ok l'app è uscita da poco, ci sta che ci sono ancora limiti" dall'altra penso "caxxo è il 2020, ci sono n-mila app di streaming, persino infinity (che fa ca**re a spruzzo come app), ha la possibilità, limitata, di rimuovere i dispositivi associati


Purtroppo non è una questione di gioventù dell' app. Sono parametri decisi in riunione e qualche responsabile Disney è un c***ino.
Puoi anche avere solo 5 dispositivi registrati, ma devi darmi la possibilità di cambiarne uno al giorno dalla lista...
elessar12 Marzo 2020, 20:50 #3
@The_SaN

Uno al giorno forse no, perlomeno per evitare gli abusi. Apple, Sony, ecc, se non ricordo male, per le cose condivibili, hanno un "minimo sindacale" obbligatorio; tipo, se aggiungi un dispositivo, anche se lo rimuovi l'indomani ti occupa uno slot per almeno N mesi.

Altrimenti quello che poteva succedere era:
- Aggiungi un dispositivo
- Scarichi i contenuti in cache locale
- Stacchi internet
- Rimuovi il dispositivo

e ti usi i contenuti in locale per un sacco di tempo. Sono molte le app di streaming che permettono il caching in locale, quindi il problema si può porre.

The_SaN12 Marzo 2020, 22:14 #4
Originariamente inviato da: elessar
@The_SaN

Uno al giorno forse no, perlomeno per evitare gli abusi. Apple, Sony, ecc, se non ricordo male, per le cose condivibili, hanno un "minimo sindacale" obbligatorio; tipo, se aggiungi un dispositivo, anche se lo rimuovi l'indomani ti occupa uno slot per almeno N mesi.

Altrimenti quello che poteva succedere era:
- Aggiungi un dispositivo
- Scarichi i contenuti in cache locale
- Stacchi internet
- Rimuovi il dispositivo

e ti usi i contenuti in locale per un sacco di tempo. Sono molte le app di streaming che permettono il caching in locale, quindi il problema si può porre.


Si, era un esempio. Che fosse 1 a settimana o al mese, ma devi darmi la possibilità di aggiornare la lista causa dispositivi cambiati o deceduti.
phmk13 Marzo 2020, 08:30 #5

Semplice..

Chiudo l'abbonamento e lo rifaccio con altra mail ..
ChIP_8313 Marzo 2020, 09:24 #6

Scaffale

Se lo possono tenere...
L'unico motivo per vederlo è perchè a quanto ho capito è incluso nell'abbonamento a TIM vision che mi hanno dato incluso nell'abbonamento dell'adsl ...
Marcus Scaurus13 Marzo 2020, 09:30 #7
Originariamente inviato da: phmk
Chiudo l'abbonamento e lo rifaccio con altra mail ..


Ottimo, quindi viene premiato come al solito chi fa il furbo? Bella politica. Io ho la mia mail e quella uso. Non mi va di andare a farmene altre. E questo dei 10 dispositivi è, per me, quasi un motivo per non abbonarmi.

Solo in casa ho tablet, 2 tv, 2 smartphone... Metti che passo da mia madre una giornata con la famiglia (un bambino) e già un altro è andato. Dai allucinante...
DjLode13 Marzo 2020, 09:33 #8
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
da una parte penso "ok l'app è uscita da poco, ci sta che ci sono ancora limiti" dall'altra penso "caxxo è il 2020, ci sono n-mila app di streaming, persino infinity (che fa ca**re a spruzzo come app), ha la possibilità, limitata, di rimuovere i dispositivi associati


Penso sia una scelta tecnica. Ho un software che durante l'acquisto specificava che poteva essere usato con 3 dispositivi, permettendo questo il passaggio dei dati di whatsapp tra telefoni iOS e Android, di fatto cambiando "sponda" si bruciano 2 dispositivi. Ne rimane 1 e non si possono rimuovere. Ogni IMEI (penso) è un dispositivo diverso e raggiunta quota 3, si deve comprare un'altra licenza.
Zurlo13 Marzo 2020, 09:50 #9
Il discorso della cache regge poco - neflix ti permette di avere "quattro schermi" contemporaneamente, ma puoi registrare tutti i dispositivi che vuoi: spero tolgano presto questa limitazione che e' solamente odiosa - dal punto di vista utente non ha senso ... chi compra Disney lo fa principalmente per i bambini, che nell'anno domini 2020, si aspettano di poter vedere il loro film in streaming a casa, dalla nonna e anche mentre viaggiano.
atomico8213 Marzo 2020, 10:44 #10
la limitazione dei dispositivi è una cazzata, dovrebbe essere molto semplice: l'account è mio, lo sto pagando e dovrei poterne usufruire ovunque io voglia.. a casa di un amico, a lavoro, sul telefono..

l'unica cosa che puoi limitare è la visione contemporanea. Il resto sono solo speculazioni.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^