Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Samsung BeSpoke Jet è l'aspirapolvere che punta al design

Samsung BeSpoke Jet è l'aspirapolvere che punta al design

Da un lato aspirapolvere multifunzione senza filo, dall'altro vero e proprio complemento di arredo: Samsung BeSpoke Jet svolge molto bene i compiti legati alla pulizia ma spicca per la presenza una volta inserito in casa

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Elettrodomestici
SamsungSmart Home
 

BeSpoke Jet è il nuovo aspirapolvere senza fili di Samsung, disponibile in vendita nel mercato italiano dal mese di aprile 2022: è caratterizzato da una base che non solo sostiene l'aspirapolvere quando non viene utilizzato ma interviene a svuotarne il serbatoio della polvere in modo automatico al termine di ogni operazione di pulizia. Oltre a questo, provvede alla ricarica delle batterie così che il prodotto sia sempre pronto all'uso.

Con BeSpoke Jet Samsung ha portato avanti alcune scelte di design molto particolari, con l'obiettivo di differenziarsi dal punto di vista estetico dai prodotti concorrenti basati su simili caratteristiche. Abbiamo visto questo approccio essere portato avanti anche da altre aziende impegnate nel settore dei dispositivi smart per la pulizia domestica: il fine è quello di proporre questi strumenti di pulizia più che come soli elettrodomestici anche come veri e propri complementi d'arredo.

Oltre alla tradizionale operazione di aspirazione della polvere presente sul pavimento, BeSpoke Jet può essere abbinato a vari accessori per svolgere diversi compiti. Sono fornite in dotazione varie tipologie di terminazioni, adatte per aspirare ad esempio i soffitti e gli angoli, oltre ad una spazzola lavapavimenti specifica per i fondi più duri. La scelta di fornire in dotazione due batterie, grazie alle quali raggiungere un'autonomia di funzionamento sino a 120 minuti nella modalità di massimo risparmio energetico, è sicuramente apprezzabile: evita che in presenza di una lunga sessione di pulizia si possa rimanere senza carica dovendo lasciare il lavoro a metà.

Oltre alla base di ricarica autosvuotante viene fornito in dotazione anche un secondo supporto, più basso e che deve essere sempre collegato alla presa di alimentazione: è fornito di agganci per la spazzola lavapavimenti, per le varie terminazioni di diametro ridotto adatte alla pulizia dei particolari, alla spazzola compatta per divani e cuscini. Provvede inoltre a ricaricare in autonomia la seconda batteria fornita nella confezione.

BeSpoke Jet è dotata di un sistema di filtraggio a 5 livelli che trattiene fino al 99,999% di polvere e allergeni, restituendo aria pulita: tutti i componenti e i filtri sono lavabili e possono quindi essere puliti e igienizzati. La base Clean Station integrata assicura all’utente l’igiene degli ambienti in tutte le fasi della pulizia: una volta finita l’aspirazione, rimettendo la scopa nel suo alloggiamento, Clean Station ne svuota automaticamente il serbatoio, intrappolando la polvere ed evitando il contatto con essa dall’inizio alla fine. Il motore Digital Inverter ha una forza di aspirazione massima di 210 Watt, raggiungendo una velocità di rotazione di 135.000 giri al minuto: è abbinato a una struttura interna con 9 cicloni secondari che seguono il principale di più grandi dimensioni, affiancati da 27 aperture per l'aria.

L'utilizzo di BeSpoke Jet è molto intuitivo: l'impugnatura a pistola permette di sostenere senza fatica il peso della scopa, che è contenuto in poco meno di 1,5Kg, mentre la batteria viene facilmente sfilata dalla sua predisposizione così da essere sostituita con l'altra carica. Il tubo che collega motore alla spazzola Jet Dual è di tipo telescopico: può essere facilmente allungato anche durante il funzionamento rivelandosi essere molto pratico.

La base secondaria permette di installare agevolmente tutti gli accessori forniti in dotazione; spicca la spazzola lavapavimenti, con due parti rotanti sulle quali possono essere fissati dei pad di finitura differente a seconda del tipo di finitura. Una volta collegata e acceso il motore le due parti ruotano in modo alternato, producendo un effetto di sfregamento sul pavimento così da pulirlo in profondità: la velocità è unica e non può essere regolata ma attraverso un piccolo serbatoio si può rilasciare del liquido, che viene spruzzato sul pavimento immediatamente davanti alla spazzola così che venga poi catturato e utilizzato dai due piccoli panni di pulizia.

Il display montato nella parte superiore del motore riporta informazioni sulla modalità di funzionamento (Min, Mid, Max e Jet) regolabile attraverso i due pulsanti + e - posti ai lati del pulsante di accensione e spegnimento. Mandando in esecuzione il motore con batteria carica al 100% lo schermo riporta, in modalità Min, un'autonomia stimata di 42 minuti; selezionando la modalità Mid si scende a 24 minuti, 14 per quella Max e solo 8 per quella Jet che assicura la più elevata potenza di aspirazione.

Nell'uso quotidiano BeSpoke Jet si comporta molto bene: è sufficientemente leggero da poter essere manovrato con facilità anche quando viene sollevato per rimuovere eventuali ragnatele presenti sul soffitto e già in modalità Min assicura una buona potenza di aspirazione complessiva. L'autonomia di funzionamento è valida e la presenza di una seconda batteria, sostituibile in pochi secondi, di fatto raddoppia il tempo utile per la pulizia. La spazzola Jet Dual, quella fornita di serie, ruota a 4.000 giri al minuto quando spinta alla massima potenza: le setole di gomma e nylon aiutano a rimuovere in modo efficace lo sporco presente sul pavimento e sui tappeti, mantenendo però una facile accessibilità ai componenti interni per l'indispensabile manutenzione.

Gli accessori forniti in dotazione permettono di adattare l'aspirapolvere a tutte le differenti necessità di pulizia interne alla propria casa, a partire dal tubo principale che integra un meccanismo telescopico grazie al quale può essere allungato molto facilmente. La dotazione accessoria è molto completa e permette di gestire al meglio tutte le necessità di pulizia; non convince particolarmente la spazzola lavapavimenti che può andare bene per la pulizia di porzioni non estese di pavimento ma che non sembra poter assicurare un risultato accurato in tempi adeguati se si vuole utilizzare lungo tutta la superficie di casa.

bespoke_jet_6_s.jpg

Samsung propone BeSpoke Jet in differenti versioni: BeSpoke Jet Pet ha un costo di 899€ e viene proposto con la base di ricarica, la spazzola Jet Dual e quella Mini Turbo di ridotte dimensioni, vari accessori e lance e il porta accessori con una sola batteria nella confezione. Al prezzo di 999€ viene invece proposta la versione BeSpoke Jet Pro Extra, quella provata in questo articolo, che si arricchisce della spazzola lavapavimenti con i panni abbinati e di una seconda batteria, mentre la versione BeSpoke Jet Complete Extra ha un costo di 1.149€ e vede la stessa dotazione del modello precedente, con però la sostituzione della spazzola lavapavimenti con quella Slim Action.

Il costo d'acquisto di questi modelli è importante, con la possibilità di integrare con accessori addizionali a seconda della necessità. In termini di funzionalità quanto richiesto è non poco, con il modello BeSpoke Jet Pro Extra che è nel complesso il più equilibrato tra dotazione e prezzo di vendita. Si paga oltre alla costruzione e alle caratteristiche tecniche anche il design molto particolare, che rende questi aspirapolvere anche un complemento d'arredo da mettere in bella vista in casa e non un tradizionale aspirapolvere da celare in qualche modo nello sgabuzzino. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web Samsung, dal quale è possibile procedere all'acquisto del prodotto anche con modalità di finanziamento.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
filippo198022 Giugno 2022, 09:52 #1
Bella pubblicità, molto dettagliata, ho solo un'annotazione, ma da dove escono i 120 minuti di autonomia complessiva se ad un certo punto scrivi:
"Mandando in esecuzione il motore con batteria carica al 100% lo schermo riporta, in modalità Min, un'autonomia stimata di 42 minuti; selezionando la modalità Mid si scende a 24 minuti, 14 per quella Max e solo 8 per quella Jet che assicura la più elevata potenza di aspirazione." ?
Bartsimpson22 Giugno 2022, 12:47 #2
i 120 minuti sono stati calcolati così per la marchetta: alla potenza minima e considerando 2 batterie (42 x 2)= 84 minuti e altri 36 per sostituirla e farsi caffè e 5 sigarette

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^