Dyson Omni-glide: l'aspirapolvere senza fili compatto e diverso

Dyson Omni-glide: l'aspirapolvere senza fili compatto e diverso

Con Omni-glide Dyson ripropone una tecnologia di aspirazione ciclonica in formato compatto, offrendo un prodotto che è pensato per utilizzi specifici e che in questi contesti diventa impareggiabile

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Elettrodomestici
Dyson
 

Omni-glide è la più recente novità tra le proposte Dyson dedicate alla pulizia domestica, un aspirapolvere che si affianca alla gamma V che ha al momento al suo vertice in V11 ma che si prepara al debutto anche sul mercato italiano della nuova serie V15, già disponibile in altri mercati.

[HWUVIDEO="3099"]Dyson Omni-glide: l'aspirapolvere senza fili compatto e diverso[/HWUVIDEO]

L'approccio adottato per Omni-glide è comune a quello degli aspirapolvere della serie V, pur con alcune importanti differenze la prima delle quali è indubbiamente il prezzo: parliamo di 399€ di listino, IVA inclusa, per il nuovo arrivato contro i 499€ chiesti per il modello V10 Cyclone o sino a 699€ per la versione di V11 Absolute con la più ricca dotazione accessoria.

Questo nuovo Omni-glide non è solo posizionato su un segmento di prezzo più contenuto, ma si rivolge a scenari di utilizzo che sono di fatto diversi rispetto a quelli dei prodotti della serie V. Potremmo dire che è un prodotto molto più specialistico, ideale complemento di un altro aspirapolvere domestico (ad esempio un robot che opera automaticamente pulendo il pavimento) con il quale procedere ad una pulizia di precisione o a quella rapida di alcuni ambienti ben specifici. Pensiamo ad esempio al tavolo la sera dopo la cena: con il prodotto giusto si pulisce in pochi attimi mentre un robot automatico richiede molto più tempo per eseguire la stessa procedura. Le sue dimensioni compatte lo rendono ideale anche quale unico aspirapolvere in appartamenti di ridotte dimensioni, con l'unica accortezza che non si abbia a che fare con tappeti e moquette con i quali questo prodotto non opera al meglio. 

Visto da fuori, Omni-glide si differenzia immediatamente dagli altri aspirapolvere Dyson per la forma: manca completamente una impugnatura con grilletto, sostituita di fatto da un prolungamento del tubo di aspirazione, mentre il serbatoio di raccolta ha dimensioni molto contenute (volume interno di 0,2 litri). Anche la batteria ne risente: è infilata all'interno dell'impugnatura e può essere facilmente estratta e sostituita con altra, così da continuare le operazioni di pulizia. Accensione e spegnimento si comandano con la pressione di un pulsante; un secondo pulsante abilita la modalità Max, con la quale l'aspirapolvere aspira alla massima potenza.


batteria estratta dalla sua sede

Il corpo centrale integra, subito sopra la vaschetta di raccolta dello sporco, il motore di aspirazione di tipo ciclonico: si tratta della stessa tecnologia, ovviamente senza sacchetto, sviluppata da Dyson per tutti i propri aspirapolvere. Più in alto troviamo il filtro, che può essere facilmente rimosso così da provvedere alla sua pulizia periodica. Il serbatoio si apre nella parte inferiore, in modo speculare a quanto avviene con i modelli V10 e V11, una volta rimosso il tubo di aspirazione o gli eventuali accessori montati.

La spazzola Fluffy è fornita in dotazione con Omni-glide ed è l'accessorio che verrà presumibilmente utilizzato più spesso. E' dotata di due rulli morbidi che ruotano in direzioni opposte uno all'altro, con la possibilità di poter ruotare di 360 gradi e in questo modo adattarsi facilmente all'ambiente lungo il quale viene utilizzata. E' questa la peculiarità di Omni-glide, il sapersi adattare alla direzione semplicemente attraverso la rotazione della struttura con il polso e in questo seguendo meticolosamente la direzione data dall'utilizzatore.

La spazzola ha dimensioni più compatte rispetto a quelle tradizionalmente abbinate agli aspirapolvere Dyson: questo ne riduce la copertura di pulizia per singola passata ma permette di districarsi al meglio tra oggetti diversi, come ad esempio le gambe di sedie e tavoli, in un modo che non è di fatto accessibile con nessun altro tipo di aspirapolvere tradizionale.

Il tubo di aspirazione è connesso alla spazzola Fluffy attraverso una testa snodabile, che permette di angolare questi due componenti tra di loro senza alcun tipo di limitazione. Questo tipo di collegamento permettere di muovere la spazzola in ogni angolo, facilitando anche la pulizia sotto mobili particolarmente bassi (e ove posizionati ad adeguata altezza da terra anche divani e letti), scorrendo senza problemi lungo tutta la profondità. Anche per questo motivo Dyson ha scelto di non dotare i prodotto di una impugnatura a grilletto e di ridurre l'ingombro del serbatoio di ricarica, così da renderne più agevole la manovrabilità portando il prodotto ad operare anche in modo parallelo alla superficie.

Nella confezione trovano posto altri accessori con i quali utilizzare Omni-glide non appoggiato sul pavimento ma direttamente in mano per pulire varie tipologie di oggetti e superfici: un classico tubo sottile che può terminare con un accessorio utile per l'aspirazione di polvere su ripiani, mensole e superfici sollevate, la spazzola mini-turbo per la pulizia di piccole superfici, scale e tappezzerie e il beccuccio per superfici generiche.

La ricarica delle batterie avviene appoggiando Omni-glide ad una apposita basetta, che può essere attaccata ad una parete con piastrelle attraverso alcuni adesivi forniti in dotazione o fissata in modo definitivo con due tasselli. Il prodotto viene incastrato sulla spina di collegamento alla batteria, che in questo modo viene ricaricata in un tempo di circa 3 ore e mezza per una ricarica completa. E' necessario, nel trovare in casa la posizione dove riporre Omni-glide quando non in uso, assicurarsi che nelle vicinanze sia presente una presa di alimentazione libera.

Come si comporta Omni-glide nelle operazioni di pulizia domestica? Quando collegato alla spazzola Fluffy risulta essere l'aspirapolvere in commercio più versatile e agevole da manovrare, capace di entrare in ogni piccolo spazio e di districarsi al meglio tra le gambe di sedie e tavoli senza dover spostare nulla. E' ovviamente limitato dalle dimensioni della spazzola che richiede più passaggi per coprire l'intera superficie vista la sua larghezza, ma questa è stata una scelta obbligata per conferire la massima manovrabilità possibile.

Ottimo quindi per superfici come pavimenti e parquet, ma non adatto a moquette e tappeti: la spazzola Fluffy, infatti, smette di ruotare su queste superfici vanificando le operazioni di pulizia. Si può ovviare con la spazzola mini-turbo fornita in dotazione ma questa va bene per zerbini e piccoli tappeti, non di certo per pulire agevolmente e in tempo rapidi un grande tappeto di casa.

Ecco quindi che Omni-glide trova quale contesto di utilizzo ideale un'abitazione non particolarmente grande, indicativamente entro i 100 metri quadri, nella quale può prendere il posto di un tradizionale aspirapolvere a filo per le pulizie ordinarie e giornaliere. Il limite è quello dei tappeti, che se ci sono devono essere piccoli e ridotti come numero, oltre ovviamente alla capacità del serbatoio di raccolta che è inferiore a quella degli altri prodotti Dyson della serie V. Si viene però ripagati con una manovrabilità da record e una flessibilità d'uso estremamente elevata anche quando utilizzato con gli accessori; in quest'ultimo caso è forse solo la lunghezza complessiva, anche senza tubo, a limitare in parte la manovrabilità ma questo può essere detto di un po' tutti gli aspirapolvere di simili caratteristiche e potenza presenti in commercio.

Dyson Omni-glide può entrare in casa anche come seconda soluzione di pulizia domestica, affiancando un robot automatico. Al secondo viene lasciato il compito dell'aspirazione ordinaria dei pavimenti, mentre Omni-glide entra in funzione per la pulizia rapida degli ambienti di casa (ad esempio dopo cena) e per i lavori più di precisione tipicamente spostati al fine settimana. In questa configurazione Omni-glide offre la capacità di aspirazione tipica dei modelli Dyson della famiglia V, con un ingombro inferiore e la peculiarità della spazzola Fluffy doppia.

Dyson dichiara un tempo di funzionamento a potenza standard per 20 minuti, che scendono a 4 quando spinto alla massima potenza. Nei nostri test abbiamo ottenuto risultati ben diversi: 9 minuti alla massima potenza, più del doppio rispetto a quanto dichiarato, e ben oltre i 20 minuti a potenza standard. Difficile restare senza batteria durante la pulizia di casa, se questa non ha dimensioni eccessivamente elevate, ma è sempre possibile dotarsi di una seconda batteria così da non dover fermare la pulizia.

[HWUVIDEO="3099"]Dyson Omni-glide: l'aspirapolvere senza fili compatto e diverso[/HWUVIDEO]

Al prezzo di 399€ IVA inclusa Dyson Omni-glide non è di certo un prodotto economico, ma chi acquista Dyson mette in conto una spesa elevata che è ripagata da una elevata qualità costruttiva e, nel caso di questo nuovo aspirapolvere, da un funzionamento eccellente in quegli scenari d'uso per i quali è stato pensato. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Dyson a questo indirizzo.

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marko#8829 Aprile 2021, 18:12 #1
L'impugnatura così sembra parecchio scomoda per il polso. Magari sbaglio, nell'articolo non se ne parla (il video non l'ho visto) ma credo che in un aspirapolvere la parte ergonomia sia importante.
Il V8 da questo punto di vista è ottimo: quando lo si usa ci si trova col polso comodo in tutte le situazioni.
acerbo29 Aprile 2021, 18:23 #2
bah, sicuramente sono ottimi prodotti, ma per me sono sovrapprezzati. Mi sono preso un dreame XR, che equivale ad un V10 a meno della metà del prezzo. Con il costo di questo me ne compro 3 che installo ad ogni piano della casa ...
Tedturb029 Aprile 2021, 19:54 #3
aspirapolveri senza sacco manco a regalo
Svelgen29 Aprile 2021, 20:56 #4
Originariamente inviato da: Tedturb0
aspirapolveri CON sacco manco a regalo


Fixed!
Volevi dire con spero!
Il dyson lo hai provato?
L'unica manutenzione che devi fare ogni tanto, oltre che svuotarlo ovviamente, è quella di passare sotto l'acqua il filtro.
Non c'è proprio paragone guarda...
frankie30 Aprile 2021, 09:34 #5
Dyson ha iniziato una rivoluzione e tutti han seguito.
Adesso mi sembra di tornare indietro alla vecchia e scomoda scopa elettrica.
Per me è No!
frankie30 Aprile 2021, 09:37 #6
PS non ho Dyson, ma Hoover e come dice acerbo me ne installo uno per ogni piano della casa.
Ah ma ho solo un piano.
Beh allora mi prendo una VGA con i soldi avanzati.
Non sono disponibili.
Va beh, ci siamo capiti.
acerbo30 Aprile 2021, 10:40 #7
Originariamente inviato da: frankie
Dyson ha iniziato una rivoluzione e tutti han seguito.
Adesso mi sembra di tornare indietro alla vecchia e scomoda scopa elettrica.
Per me è No!


Guarda ero scettico anche io su questa tecnologia e mi sono piacevolmente ricreduto. Ho avuto ed ho ogni sorta di aspirapolvere in casa
Nel garage uso il bidone karcher ed in casa per la grosse pulizie ho il caro e vecchio rowenta a traino con il sacchetto. Comprai anche una scopa elettrica rowenta che ho usato 3 volte, una vera merda sia come maneggevolezza che come efficacia.
Gli aspirapolvere dyson, cosi' come il dreame che ho preso qualche mese fà sono molto piu' leggeri di una normalissima scopa elettrica e, rispetto ad altre alternative come gli hoover o altre marche, hanno un dettaglio cha fà tutta la differenza del mondo, la forma del filtro ciclonico e soprattutto le spazzole motorizzate!
Credevo che per pulire bene servisse solo tanta potenza aspirante e invece tenendolo in modalità normale (ossia a metà potenza) aspiro come se usassi l'aspirapolvere a traino al massimo della sua forza.
Anche la pulizia del filtro é davvero semplice, lo apri dentro il secchio e lo svuoti, ogni tanto poi é bene smontarlo tutto e sciacquarlo, si fà in 2 minuti.
Ovviamento il problema di questi oggetti é la durata della batteria, se hai una casa grande e dei tappeti rischi di fermarti a metà delle pulizie.
Il secondo problema é che sono davvero cari, soprattutto i dyson, io 500 euro e passa non me la sono sentita di spenderli per un aspirapolvere a batteria e non mi pento affatto della scelta fatta, sto seriamente pensando di prenderne un altro da mettere al piano di sopra, avessi optato per un dyson magari avrei preso una seconda batteria.
niky8930 Aprile 2021, 11:07 #8
Ma quelli che si trovano bene con le scope a batterie hanno case da 30mq al max e non hanno tappeti?
Svelgen30 Aprile 2021, 14:02 #9
Originariamente inviato da: niky89
Ma quelli che si trovano bene con le scope a batterie hanno case da 30mq al max e non hanno tappeti?


Dove ci sono tappeti, è proprio dove Dyson e simili rendono meglio.
Non serve avere un aspirapolvere con motori supersonici (che non fanno altro che buttarti in giro la polvere).
Servono spazzole rotanti che raccolgono la sporcizia e con la forza centrifuga la portano all'interno del tubo si aspirazione.
Io nella casa la mare ci pulisco 80mq prima di metterlo sotto carica.
Poi non so..se devi aspirare anche tutte le pareti di casa, allora l'autonomia non è sufficiente.
Poi già il fatto di non avere un filo in mezzo ai piedi, che magari devi continuare a spostare (e collegare in altra presa quando non arriva), ti fa risparmiare un sacco di tempo. Ergo: non hai tempi morti. Il tempo che impieghi, è solo dedicato a pulire. Quindi di fatto il tempo impiegato è ottimizzato al 100%.
niky8930 Aprile 2021, 14:08 #10
Originariamente inviato da: Svelgen
Dove ci sono tappeti, è proprio dove Dyson e simili rendono meglio.
Non serve avere un aspirapolvere con motori supersonici (che non fanno altro che buttarti in giro la polvere).
Servono spazzole rotanti che raccolgono la sporcizia e con la forza centrifuga la portano all'interno del tubo si aspirazione.
Io nella casa la mare ci pulisco 80mq prima di metterlo sotto carica.
Poi non so..se devi aspirare anche tutte le pareti di casa, allora l'autonomia non è sufficiente.
Poi già il fatto di non avere un filo in mezzo ai piedi, che magari devi continuare a spostare (e collegare in altra presa quando non arriva), ti fa risparmiare un sacco di tempo. Ergo: non hai tempi morti. Il tempo che impieghi, è solo dedicato a pulire. Quindi di fatto il tempo impiegato è ottimizzato al 100%.


Ah non serve una buona potenza aspirante, ok.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^