Pop Home Switch, da Logitech un pulsante universale per la smarthome

Pop Home Switch, da Logitech un pulsante universale per la smarthome

Un singolo pulsante che può riconoscere tre interazioni differenti per controllare vari dispositivi smarthome. Logitech prova a semplificare le operazioni di controllo della casa del futuro

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:23 nel canale Casa
Logitech
 

Logitech ha reso disponibile - per ora solamente sul mercato USA - un nuovo dispositivo chiamato Pop Home Switch: si tratta di un singolo bottone che può interfacciarsi con numerosi dispositvi smarthome e controllarli simultaneamente grazie alla possibilità di distinguere differenti tipi di interazione: singola pressione, doppia pressione e pressione prolungata.

Ciò consente ad un solo Pop Home Switch di compiere tre azioni differenti, dal momento che le interazioni saranno interpretate da un hub apposito al quale verranno effettivamente collegati i dispositivi da controllare. Sarà quindi possibile accendere una singola luce o gruppi di lampadine, chiudere la porta o azionare le serrande e aggiungendo eventualmente più punti di controllo Pop Home Switch diventa possibile controllare ancor più dispositivi in maniera più semplice ed intuitiva rispetto a quanto può avvenire con interfacce proprietarie o anche usando un hub software controllabile tramite smartphone.

Neil Raggio, responsabile dell'area Home Control per Logitech, osserva: "Un telefono è un dispositivo estremamente personale. Difficilmente lo si porge a qualcuno, specie se non è un familiare, per controllare un aspetto della casa".

Una particolarità interessante di Pop Home Switch è la possibilità di interfacciarsi direttamente ai telecomandi multifuzione Harmony di Logitech, così che sia possibile governare, sempre tramite Pop Home Switch, il dispositivo cui Harmony è collegato.

Pop Home Switch sarà commercializzato nel corso delle prossime settimane sul mercato USA in versione Starter Pack, che comprende un hub e due pulsanti Pop, al prezzo di 100 dollari mentre i Pop singoli, offerti in vari colori differenti per un più agevole riconoscimento visivo della loro funzione, possono essere acquistati a 40 dollari.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Krog11 Agosto 2016, 11:57 #1
per 100 dollah incollo al muro un vecchio galaxy s2 che fa le stesse cose con un display touch
deggial11 Agosto 2016, 14:02 #2
vabbè è la domotica secondo logitech.
se è una cosa seria e utilizzabile veramente in una casa o se è fuffa per geek appassionati, non riesco a capirlo da quest'annuncio.
Ma io sono sempre scettico quando vedo marchi di informatica affacciarsi al mondo della domotica "dei pulsanti". Che logitech faccia un'interfaccia "telecomando" seria che spacchi la concorrenza, visto che è stata tra le primissime anni fa a proporre un telecomando IR pensato per la domotica.
Thehacker6611 Agosto 2016, 14:48 #3
Originariamente inviato da: Krog
per 100 dollah incollo al muro un vecchio galaxy s2 che fa le stesse cose con un display touch


Per la metà te lo faccio con il raspberry (e display touch)
djfix1311 Agosto 2016, 16:37 #4
vabbè...100 dollari per un pulsante connesso...per farlo manco un arduino serve, un pic da 1,53 $ basta e avanza, pagassi almeno lo straordinario sviluppo o la fantastica innovazione...boh!!??
tra le altre cose io a casa queste me le combino da solo usando già i telecomadi della tv, HUB dei miei stivali.
gsorrentino11 Agosto 2016, 20:46 #5
Magari informarsi....

Il Kit a 99$ comprende due pulsanti e l'HUB di collegamento.

Il principio è simile a quello adottato da altri costruttori, ovvero un sistema programmabile che colloqui e impartisca ordini ad altri dispositivi di costruttori compatibili (ad esempio http://www.apple.com/it/ios/homekit/)

Nell'elenco abbiamo:

Smart lights: Philips Hue, Insteon, LIFX, Lutron
Connected music: Sonos
Smart platforms: SmartThings, Belkin WeMo, Lutron
Harmony remotes: Harmony Pro, Harmony Elite, Harmony Companion, Harmony Hub, and other hub-based Harmony remotes

Che non sono tantissimi ma neanche tanto pochi...
Krog12 Agosto 2016, 10:37 #6
ripeto, se incolli un vecchio smartphone al muro e alla presa di corrente, installi tutte le app per la domotica, hai fatto la stessa roba gratis
gsorrentino30 Agosto 2016, 17:54 #7
Originariamente inviato da: Krog
ripeto, se incolli un vecchio smartphone al muro e alla presa di corrente, installi tutte le app per la domotica, hai fatto la stessa roba gratis


Non tutte le APP gestiscono più costruttori insieme. E APP separate fanno perdere di significato io discorso Domotica...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^