Philips Hue, arriva il sensore di movimento che accende in automatico le luci smart

Philips Hue, arriva il sensore di movimento che accende in automatico le luci smart

Il sistema di illuminazione intelligente Philips Hue si espande con l'arrivo del nuovo sensore che attiva automaticamente le luci rilevando il movimento dell'utente. Sarà disponibile da ottobre al prezzo di 39,95 dollari.

di pubblicata il , alle 15:25 nel canale Casa
Philips
 

I sensori di movimento che controllano l'accensioni delle luci non sono certamente una novità, ma, sino ora, tali dispositivi non rientravano nella ricca famiglia di prodotti che compongono il sistema di illuminazione intelligente Philips Hue. Come noto ai possessori delle lampadine e dei LED Philips Hue, la loro attivazione può essere effettuata sia tramite app per smartphone, sia mediante appositi accessori come il Philips Hue tap switch e il Philips Hue dimmer switch. All'elenco si è da poco aggiunto l'Hue motion sensor.

philips hue

Tratto distintivo dei prodotti Philips Hue resta la semplicità di installazione e di integrazione con l'impianto elettrico domestico. Il sensore è racchiuso in un piccolo box bianco, magnetico nella parte posteriore per semplificare l'installazione, è alimentato da due pile AAA e funziona in modalità wireless - non richiede, quindi, alcun cablaggio esterno. E' in grado di rilevare il movimentoattivando di conseguenza le luci Philips Hue, ma, a scanso di equivoci, non è equipaggiato con una videocamera.

L'utente può stabilire per quanto tempo le luci resteranno accese dopo l'attivazione automatica in assenza di movimenti rilevati dal sensore e selezionare un'attenuazione della luminosità prima del loro completo spegnimento. Altra impostazione disponibile è quella che prevede l'attivazione delle luci solo quando la stanza è buia per risparmiare energia durante le ore diurne. Non manca l'impostazione per la luce diurna e notturna: durante il giorno il sensore attiva una luce bianca intensa, mentre nelle ore notturne una luce più soffusa. 

I principali svantaggi del sensore sono legati al raggio di azione - 100 gradi in orizzontale e verticale - limitato a 5 metri ed all'impossibilità di regolare la sensibilità - l'unico intervento possibile riguarda la riduzione della portata. In tal modo, anche l'ingresso di un animale domestico nel raggio d'azione del sensore può determinare l'accensione indesiderata delle luci. Philips, in ogni caso, rende noto che la possibilità di intervenire sulla sensibilità del sensore sarà resa successivamente disponibile (verosimilmente sotto forma di aggiornamento software dell'unità).

L'Hue Motion sensor è un nuovo tassello di un sistema Philips Hue che, per essere strutturato nelle sue linee essenziali, richiede l'acquisto del bridge Hue al quale andranno connesse lampadine, lampade e strisce di led Philips Hue. Un singolo bridge può supportare sino a 12 sensori di movimento Hue. Il sensore viene commercializzato al prezzo di 39,95 dollari e sarà disponibile nel mese di ottobre (ulteriori dettagli su prezzo e disponibilità nel mercato italiano saranno comunicati in seguito). Ulteriori informazioni sul sistema Philips Hue sono consultabili collegandosi a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pin-head29 Agosto 2016, 16:54 #1
40 dollari... questi sono pazzi.
Benna8029 Agosto 2016, 22:45 #2
Originariamente inviato da: pin-head
40 dollari... questi sono pazzi.


Spiegare la tua affermazione.
Riesci a fare di meglio? Allora io sarò il tuo primo cliente.

40$ sono troppi in base a cosa. Compro un sensore di movimento in un negozio di elettronica e poi lo interfaccia da me con l'hub hue? davvero, vorrei capire su che basi dici "questi sono pazzi".

Perchè appena arriva su Amazon questo accessorio lo compro al volo
cagnaluia30 Agosto 2016, 08:24 #3
tutto bello e interessante, ma ci sono troppe scatole e scatolette da fissare qua e là
avvelenato30 Agosto 2016, 08:32 #4
Originariamente inviato da: Benna80
Spiegare la tua affermazione.
Riesci a fare di meglio? Allora io sarò il tuo primo cliente.

40$ sono troppi in base a cosa. Compro un sensore di movimento in un negozio di elettronica e poi lo interfaccia da me con l'hub hue? davvero, vorrei capire su che basi dici "questi sono pazzi".

Perchè appena arriva su Amazon questo accessorio lo compro al volo



Hai già altri componenti Philips Hue in cass? Non è che avresti risorse da linkarmin4 teh beghinners? Grz!
Benna8030 Agosto 2016, 11:14 #5
Originariamente inviato da: avvelenato
Hai già altri componenti Philips Hue in cass? Non è che avresti risorse da linkarmin4 teh beghinners? Grz!


Ho 2 luci Hue e l'HUB, e stavo valutando se comprare lo switch da appendere al muro o se andare su questo che lo fa automaticamente. Volevo capire però meglio come si comporta: si accende da solo ma si spegne dopo un po che sono nella stanza senza muovermi? E se stessi leggendo un libro fermo sul divano?

Se fosse possibile permetterne l'accensione automaticamente ma lo spegnimento fosse "con un tasto fisico" sempre presente sul dispositivo sarebbe l'ideale, giusto per non dover portarsi in acsa sia questo aggeggio sia lo switch (gli interruttori) Philips, perchè in quel caso si, inizierebbero a diventare troppi i dispsitivi attaccati ai muri (proprio come diceva cagnaluia)
Skysoft30 Agosto 2016, 15:24 #6
Ha ragione pin-head. Trovo carissimo un sensore di presenza a $40!!! Il problema è che ci sono persone che lo comprano. Ovvio... non ci sono alternative valide. Io mi sto facendo da me un sistema di domotica (comprese le luci che si accendono e si regolano da sole) e ogni "Nodo" mi costa €20 con due interruttori per comandare due luci, sensore di temperatura e sensore di movimento per accendere le luci. Il sistema è anche intelligente perché posso programmare l'intensità delle luci che si accendono in automatico a seconda dell'ora. Io lo sto usando in corridoio in modo da non accendere luci se dovessi alzarmi la notte. Le luci si accendono da sole ad un'intensità del 20% di quella normale. Lo spegnimento è a tempo nelle ore notturne e combinato (manuale/automatico) nelle ore serali e diurne. Non è molto chiaro come funzioni questo apparecchietto della Philips, ma ho provato già le luci e non sono molto ben studiate a mio avviso.
gd350turbo30 Agosto 2016, 15:46 #7
Mah, diciamo che per uno che ha conoscenze di elettronica, il prezzo è alto, perchè se lo può fare appunto con circa la metà della cifra chiesta da philips...

Sempre per uno che abbia voglia di fare e di sperimentare, in cina ci sono diverse soluzioni più o meno simili, a prezzi molto più bassi.

Per la persona "normale", invece va benissimo, entra in negozio, paga i sui 40 euro arriva a casa ed attacca questo coso.
gsorrentino30 Agosto 2016, 17:52 #8
Originariamente inviato da: Skysoft
...Io mi sto facendo da me un sistema di domotica (comprese le luci che si accendono e si regolano da sole) e ogni "Nodo" mi costa €20 con due...


Info? Devo affrontare un po di modifiche prossimamente e se non trovo alternative (affidabili) dovrò anche io optare per Philips...
globi31 Agosto 2016, 00:27 #9
La Philips era una volta una grande società presente in tutti i settori elettrici ed elettronici, dall`inizio 90 é però decaduta sempre più e adesso fanno pubblicità di questa cinesata che non é nulla di particolare e che pochi acquisteranno perché non é sempre utile, spesso é anzi indesiderato che si accenda la luce automaticamente, sarebbe più interessante un piccolo allarme semplicemente applicabile e funzionante sullo stesso sistema che andrebbe venduto meglio con tutte le intrusioni che ci sono oggi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^