Netatmo Presence, la videocamera di sicurezza smart da esterno

Netatmo Presence, la videocamera di sicurezza smart da esterno

Dopo tutta un serie di prodotti votati a rendere smart la nostra casa a partire dagli ambienti interni, Netatmo a finalmente lanciato sul mercato un prodotto visto per la prima volta all'inizio di quest'anno. Parliamo di Presence, una videocamera smart da esterno

di pubblicata il , alle 17:31 nel canale Casa
Netatmo
 

Netatmo è una azienda francese che ormai da diverso tempo opera nel settore smarthome con termostati, valvole termostatiche e stazioni meteo domestiche, ovviamente tutti intelligenti, o forse è meglio dire Smart. Nel corso degli ultimo giorni a questi dispositivi si è aggiunta Presence, una videocamera di sorveglianza da esterno, completamente controllabile tramite smartphone e "cammuffata" da luce di cortesia.

L'aspetto esteriore è esattamente quello di un lampioncino da muro; il design è molto sobrio ed elegante e le dimesioni sono quelle di un libro abbastanza spesso. Nella parte frontale abbiamo la serie di LED che si illuminano quando la videocamera, nascosta alla base del sistema di illuminazione, rileva una presenza nella zona sorvegliata. In questo modo, in caso di presenza "amica", questa avrà completa visuale di ciò che la circona, mentre in presenza di persone con cattive intezioni, le stesse verranno allertate e incentivate a demordere nel loro tentativo di intrusione.

La videocamera si installa molto facilmente e necessita solamente di un accesso alla rete elettrica domestica per poter alimentare i LED e tutta la componentistica per la trasmissione radio del segnale video.

Presence è in grado di registrare video in FullHD e di effettuare lo streaming degli stessi all'app sul cellulare scalando la qualità in base alla disponibilità di banda al momento della trasmissione. L'angolo di visione è pari a 100° e all'interno dell'area inquadrata è possibile selezionare delle sub-aree sulle quali si concentreranno gli algoritmi di controllo del movimento della nostra videocamera.

Non manca la tecnologia a infrarossi per la visione notturna, oltre che un sistema di riconoscimento delle sagome che permette all'app di indicare se nella zona sorvegliata è passata una persona, un animale o un'automobile.

La videocamera sfrutta la connessione WiFi per effettuare lo streaming dei video ma gli stessi video possono essere anche registrati su una microSD contenuta all'interno di un apposito slot sul dorso della videocamera.

Molto ben realizzata anche l'applicazione, o meglio, l'aggiornamento dell'applicazione che è la stessa che utilizziamo per gestire tutti gli altri prodotti Netatmo e che ci permette di ricevere notifiche ogni qual volta la videocamera avverte una presenza.

Anche lontani da casa possiamo quindi, in ogni momento, controllare eventuali effrazioni o semplicemente verificare il passaggio di un corriere che viene a consegnare un pacco in nostra assenza.

Netatmo Presence è da poco disponibile per l'acquisto online, al momento solo presso il sito del produttore stesso a questo link. Dalla prossima settimana troveremo Presence anche nei punti vendita fisici di alcune catene di negozi di elettronica e non come, Euronics, Mediaworld, Leroy Merlin, Trony e Expert.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cloud7604 Novembre 2016, 18:32 #1
Netatmo a finalmente lanciato sul mercato


Nel corso degli ultimo giorni


cammuffata


e poi:
(link che porta a carrello vuoto)
teknobrain04 Novembre 2016, 18:33 #2
E' dannatamente brutta!
speyer05 Novembre 2016, 09:47 #3
Un po' OT: qualcuno ha provato termostato e valvole termostatiche di questo produttore?
Cloud7605 Novembre 2016, 16:25 #4
Piacerebbe saperlo anche a me, sulle valvole termostatiche con controllo temperatura sinceramente non capisco come si possa regolare la temperatura di una stanza (che può avere varia superficie, dispersione, ecc) in funzione di una rilevazione fatta a ridosso del termosifone (quindi molto calda).
rokis07 Novembre 2016, 09:29 #5
Originariamente inviato da: Cloud76
Piacerebbe saperlo anche a me, sulle valvole termostatiche con controllo temperatura sinceramente non capisco come si possa regolare la temperatura di una stanza (che può avere varia superficie, dispersione, ecc) in funzione di una rilevazione fatta a ridosso del termosifone (quindi molto calda).


Ma perché ora dove la rilevano la temperatura le valvole termostatiche già in commercio da anni?
Cloud7607 Novembre 2016, 09:37 #6
Non si parla di temperatura dell'acqua ma di temperatura ambiente, e la regolazione di una temperatura ambiente che sia confortevole tramite quegli apparecchi lì è secondo me alquanto fumosa.
rokis07 Novembre 2016, 10:06 #7
Originariamente inviato da: Cloud76
Non si parla di temperatura dell'acqua ma di temperatura ambiente, e la regolazione di una temperatura ambiente che sia confortevole tramite quegli apparecchi lì è secondo me alquanto fumosa.

Mi sa che hai un po di confusione sul funzionamento delle valvole termostatiche!
Ma tu sai come funzionano le valvole termostatiche in vendita da anni? Ti rilevo un segreto: rilevando la temperatura dell'ambiente!
Semplice semplice più freddo faccio passare più acqua, troppo caldo chiudo acqua semplice
Le monto a casa mia da anni sono obbligatorie nei riscaldamenti centralizzati!
Queste sono solo delle evoluzioni digitali e neanche sono le prime in commercio!
Queste hanno il vantaggio di essere comandabili dall'app!
Se hai il riscaldamento termo autonomo queste non ti servono a nulla perché avrai già un crono-termostato vero?
Cloud7607 Novembre 2016, 10:14 #8
Ma va?
E io ti sto parlando di regolazione confortevole della temperatura di una stanza, cosa che, a mio parere, con le valvole è poco gestibile, in quanto queste semplicemente aprono e chiudono in base alla rilevazione che ovviamente fanno. E se la stanza è quadrata, oppure stretta e lunga e il termosifone è da una parte o dall'altra ovviamente non puoi ottenere una temperatura uniforme e quindi confortevole, avrai momenti in cui si attiva e quindi scalda molto e momenti in cui il termo è praticamente freddo.
Luca6907 Novembre 2016, 10:42 #9
Le valvole nei radiatori esistono da almeno quarant'anni e si basano sul principio che dopo un certo tempo la temperatura nella stanza si stabilizza.
Tant'è vero che quelle meccaniche non riportano una "temperatura" ma un "livello" di calore (di solito una una scala da 1 a 5).
Quelli digitali promettono di poter mantenere una temperatura esatta: ora se le valvole si possono controllare in remoto, nulla vieta di posizione un sensore non sulla valvola stessa ma in un altro punto della stanza.
Cloud7607 Novembre 2016, 10:51 #10
Originariamente inviato da: Luca69
Le valvole nei radiatori esistono da almeno quarant'anni e si basano sul principio che dopo un certo tempo la temperatura nella stanza si stabilizza.
Tant'è vero che quelle meccaniche non riportano una "temperatura" ma un "livello" di calore (di solito una una scala da 1 a 5).


Esatto.
Con le vecchie valvole (vecchie vecchie), che praticamente fanno solo da rubinetto, almeno l'acqua continuava a fluire, poco o tanto, mantenendo la regolazione impostata.

Con quelle nuove a termostato scaldano molto all'inizio, poi magari si spengono ed il termosifone è gelato, poi riprendono e scaldano... così a me non pare che rendano la temperatura confortevole (per mia esperienza).
Quelli digitali promettono di poter mantenere una temperatura esatta: ora se le valvole si possono controllare in remoto, nulla vieta di posizione un sensore non sulla valvola stessa ma in un altro punto della stanza.


esatto, questo è il punto, in quanto il sensore è integrato e non fornito a parte (mi pare, sul sito non vedo scritto da nessuna parte che è fornito un sensore o che possa essere abbinato, può essere abbinato col suo termostato centrale).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^