Google pronta a sfidare Amazon Echo con 'Chirp' | Rumor

Google pronta a sfidare Amazon Echo con 'Chirp' | Rumor

Google sarebbe pronta a lanciare un nuovo prodotto simile all'Amazon Echo: un assistente digitale con supporto alle funzioni di riconoscimento vocale da integrare in ambito domestico. La presentazione potrebbe avvenire in occasione del Google I/O.

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Casa
Google
 

Torna attuale con un nuovo report di Re/Code il rumor in base al quale Google sarebbe al lavoro per sviluppare un assistente vocale standalone destinato all'integrazione in ambito domestico. Una soluzione simile ad Echo, lo speaker Bluetooth di Amazon arricchito con le funzionalità proprie degli assistenti vocali. Google Chirp supporterà le funzioni di ricerca e di assistenza vocale sfruttando, ovviamente, i servizi forniti da BigG, e si presenterà con una veste simile a quella del router wireless OnHub sviluppato dal colosso delle ricerche, introdotto l'estate scorsa, ma sprovvisto di funzioni vocali. Per il momento Google non ha commentato nuovo report sulla realizzazione di Chirp. 

Google OnHub

Google Chirp viene descritto come simile al router wireless OnHub (in foto)

Google Chirp, aggiunge la fonte, probabilmente non sarà lanciato in occasione del Google I/O che prenderà il via a partire dal 25 maggio prossimo, ma l'arrivo è previsto entro la fine dell'anno. Il Google I/O rappresenterà ugualmente un importante appuntamento per conoscere i passi avanti compiuti da Google nel settore delle ricerca vocale e degli assistenti personali digitali "intelligenti". Tasselli di un quadro che potrebbe successivamente comporsi con l'annuncio di Chirp. 

L'ipotesi che Google voglia ulteriormente espandere la gamma di strumenti che consentono di accedere ai suoi servizi di ricerca con un prodotto che entra in diretta competizione con Amazon Echo non è per nulla inverosimile. La soluzione di Amazon, che secondo recenti stime degli analisti ha registrato vendite per oltre 3 milioni di pezzi, raccoglie una gran quantità di informazioni rilevanti mediante le ricerche effettuate dagli utenti, attività che, da sempre, rappresenta il principale core business di Google. Facile ipotizzare che Google non voglia perdere terreno nei confronti di un importante competitor.

Da valutare se la sfida che Google sta per lanciare ad Amazon sarà di più ampio respiro sino a comprendere una vera e propria piattaforma smart home. Da questo punto di vista Amazon parte avvantaggiata con una gamma di dispositivi "powered by Alexa", l'assistente vocale integrato nell'Amazon Echo, che comprende oltre a quest'ultimo, anche il Tap e l'Echo Dot. Google ha iniziato ad esplorare il settore dell'IoT in ambito domestico con l'acquisizione di Nest avvenuta nel 2014. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Wonder12 Maggio 2016, 11:56 #1
Ah beh, se facesse uscire il prodotto in Italia e in italiano ha già vinto visto che i prodotti simili Amazon non sono destinati al nostro mercato nè sono in italiano
ComputArte13 Maggio 2016, 11:54 #2

...a ognuno il suo....

Contenti coloro di avere un microfono sempre accesso con Google all'ascolto dentro casa !!!!!

matint13 Maggio 2016, 12:58 #3
Chissà il prezzo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^