Google annuncia il nuovo Nest Hub Max: tutte le novità

Google annuncia il nuovo Nest Hub Max: tutte le novità

Nel corso di Google I/O, l'evento di presentazione svoltosi a Mountain View ieri sera, Google ha annunciato, tra le altre cose, Google Nest Hub Max. Ancora più importante per il pubblico italiano il cambio di nome di Google Home Hub in Google Next Hub e la disponibilità per l'acquisto in Italia

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Casa
GoogleNest
 

In occasione di Google I/O 2019 è stato annunciato, tra le altre cose, che i prodotti della linea Google Home finiranno sotto il brand Nest. "È un passo avanti naturale poiché i nostri prodotti lavorano insieme per aiutarti a rimanere informato, a sentirti più a tuo agio e sicuro, a tenere d'occhio la tua casa quando sei lontano e a connetterti ad amici e parenti. Ora stiamo facendo il nostro primo passo in un viaggio con cui puntiamo a rendere le case più utili e accoglienti" dice Google.

Google Nest Hub Max è un assistente Google per la casa dotato di display. Su quest'ultimo l'utente può visionare video o notizie, fare delle ricerche oltre che interagire con l'applicazione di Google Home. Una sorta di Google Home "visuale", quindi, capace di garantire l'interazione con gli utenti non solo a livello vocale ma anche visiva.

Google Nest Hub Max

Il nuovo Google Nest Hub Max presenta un display di dimensioni maggiorate (10 pollici) e una nuova videocamera con obiettivo grandangolare che può assolvere a vari tipi di scopi, non da ultimi quelli di videosorveglianza. Quest'ultima interagisce con l'app installata nello smartphone, inviando delle notifiche se rileva dei movimenti sospetti. Tramite l'app, comunque, l'utente può verificare tutto quello che succede in casa tramite un continuo streaming di immagini.

Una nuova funzionalità definita Face Match, inoltre, memorizza i dati del volto degli utenti al fine di mostrare informazioni personalizzate. Quando l'utente passa davanti alla telecamera di Google Nest Hub Max quest'ultimo lo identifica grazie alla tecnologia Face Match e visualizza informazioni tarate su di lui, che possono essere relative al suo calendario di impegni, al meteo, ai messaggi di posta elettronica, e altre informazioni che possono essergli d'aiuto per gestire la propria giornata. L'assistente video fornisce consigli personalizzati sulla musica da ascoltare e gli spettacoli televisivi da guardare e notifica se è arrivato un nuovo messaggio video per voi. Queste funzionalità nella precedente versione del dispositivo erano limitate alla componente vocale: Google Home Hub, infatti, riconosceva il timbro vocale di un determinato utente e rispondeva sulla base delle sue personali preferenze.

Google Nest Hub Max

Google si dice attenta alla privacy grazie all'installazione di una piccola spia verde sulla parte superiore del dispositivo, che si accende per comunicare all'utente che lo streaming delle immagini è in corso. "Non viene fatto streaming e niente viene registrato se l'utente non abilità manualmente le funzionalità" sostiene Google.

La videocamera consente di interagire con le funzionalità di Nest Hub Max anche con gesti delle mani: ad esempio, per mettere in pausa un video o per riprenderne la riproduzione. Lo schermo da 10'' a risoluzione HD, inoltre, consente di usare il dispositivo come se fosse una piccola TV, per guardare spettacoli su YouTube, seguire ricette in tempo reale, riprodurre musica o come cornice digitale per le foto caricate su Google Foto, oltre alle applicazioni di videosorveglianza viste prima.

Per il momento la disponibilità di Nest Hub Max è prevista solo per il mercato Usa, per il Regno Unito e per l'Australia al prezzo di 249 dollari. Per gli utenti residenti in Italia, invece, è più interessante la disponibilità del primo modello, prima conosciuto come Google Home Hub e adesso come Google Nest Hub, fino a oggi reperibile solo all'estero. Costa 129 Euro e si può acquistare sul sito ufficiale.

Non è l'unico annuncio al Google I/O di ieri: si è infatti parlato, tra gli altri, di Google Lens, Pixel 3a e 3a XL e Android Q.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen09 Maggio 2019, 08:44 #1
E Google presenta l'Echo Sh... ah no...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^