Facebook contro Alexa e Siri: ecco Portal, i primi smart device di Zuckerberg

Facebook contro Alexa e Siri: ecco Portal, i primi smart device di Zuckerberg

Arriva sul mercato (USA) un nuovo tipo di dispositivo da parte di Facebook, che intende rivoluzionare il mondo delle video-chat

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Casa
Facebook
 

Facebook ha annunciato due nuovi dispositivi per le video-comunicazioni, ovviamente basate su Messenger: Portal e Portal+. Si tratta di due prodotti simili ad Amazon Show, pensati per essere inseriti nell'ambiente domestico in maniera fissa: lo scopo è quello di conversare con amici e familiari non solo attraverso l'uso della voce, ma vedendoli all'interno di un display di dimensioni molto più grandi rispetto ai pannelli che possono essere stipati in uno smartphone.

Facebook Portal offre un display touchscreen dalle diagonale di 10 pollici alla risoluzione 1280x800 pixel, più che soddisfacente per le video-chat di Messenger. È sensibilmente più grande il modello più alto in gamma, Portal+, che può vantare un display dalla diagonale di 15 pollici alla risoluzione 1920x1080 pixel, quindi una standard Full HD. Se il modello più piccolo si sviluppa in orizzontale, il "Plus" può essere orientato sia in verticale che in orizzontale.

Grazie alle grandi dimensioni dei pannelli, e al supporto lato software, è possibile organizzare anche videochiamate di gruppo con un massimo di sette interlocutori collegati contemporaneamente. Alla base del sistema c'è ovviamente Facebook Messenger, con i partecipanti che devono quindi essere iscritti al servizio, e non può mancare l'Intelligenza Artificiale all'interno di un nuovo device del 2018. Ovviamente Facebook Portal e Portal+ sono dei prodotti "intelligenti".

Sui device di Zuckerberg l'IA sarà necessaria per dare il via alle chiamate senza alcuna interazione fisica: Smart Camera inoltre esegue un crop automatico dell'immagine in modo da mettere il soggetto sempre in primo piano, inquadrandolo in maniera appropriata; e allo stesso modo Smart Sound tenta di ridurre i suoni d'ambiente per enfatizzare la voce dell'interlocutore. Non mancano gli effetti in realtà aumentata sullo stile di Snapchat, disponibili anche sull'app mobile di Messenger.


Clicca per ingrandire

Sorprende comunque la presenza di Alexa come assistente virtuale integrato sui device della famiglia Portal. Pare quindi che l'azienda di Zuckerberg non sia riuscita a terminare i lavori sull'assistente virtuale proprietario di cui si parlava mesi fa, ripiegando quindi sull'IA della concorrenza per "alimentare" i propri prodotti. Facebook si è voluta affidare ad una piattaforma già collaudata e pronta all'uso, comunque implementando anche funzionalità proprietarie.

Come si legge su TheVerge, infatti, Portal utilizza un sistema proprietario per avviare le chiamate e le videochiamate, mentre per tutto il resto utilizza il servizio di Amazon. Facebook Portal è disponibile al preordine già da subito negli USA ad un prezzo base di 199 dollari, mentre Portal+ viene proposto a 349 dollari. Per chi ne compra almeno due la compagnia prevede uno sconto di 100 dollari sul prezzo d'acquisto, con le prime consegne che verranno effettuate a Novembre.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen09 Ottobre 2018, 15:03 #1
Quindi fra poco ci sara' un altro competitor per gli assistenti virtuali…

A questo punto non mi dispiacerebbe fare una comparazione fra quelli esistenti (Siri, Cortana, Alexa, Bixby) per verificare quale sia il migliore, sia in italiano che in inglese (dove c'e' piu' accuratezza nel riconoscimento e piu' servizi).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^