Dyson Lightcycle Morph: la lampada che si trasforma cambiando l'illuminazione

Dyson Lightcycle Morph: la lampada che si trasforma cambiando l'illuminazione

Adatta l'illuminazione automaticamente in funzione dell'illuminazione naturale e del contesto nel quale ci si trova ad utilizzarla: Lightcycle Morph è la gamma di lampade Dyson che si trasforma a seconda delle esigenze dell'utente domestico

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Casa
Dyson
 

Da tempo il brand Dyson si è fatto conoscere sul mercato con le proprie soluzioni di aspirazione, tanto a filo come senza, basate su sistema ciclonico. La logica di funzionamento non prevede che lo sporco aspirato finisca in un sacchetto per la raccolta ma che attraverso un filtro ciclonico venga raccolto in un apposito contenitore.

Il marchio Dyson è noto anche per i sistemi di ventilazione, non basati su tradizionale ventole ma sulla tecnologia Air Multiplier: l'aria viene aspirata da una girante interna al dispositivo, che la spinge poi attraverso un'apertura con geometria a corona circolare così da aumentarne la velocità.

Più recentemente l'azienda si è spinta nel settore dell'illuminazione con Lightcycle, un modello da tavolo basato su tecnologia LED che gestisce l'intensità luminosa a seconda delle condizioni ambientali e del tipo di attività che viene svolta sotto l'illuminazione.

Con un evento a Milano Dyson ha annunciato Lightcycle Morph, nuova evoluzione del proprio sistema di illuminazione. Il nome Morph sintetizza la capacità di questo prodotto di modificarsi, adattandosi alle differenti necessità di utilizzo sfruttando per questo la sua manovrabilità a 360°, secondo queste modalità:

  • Luce indiretta: La testa ottica intelligente ruota a 360° per far riflettere la luce da pareti, pavimenti e soffitti. La lampada opera in questo modo come luce diffusa che illumina l'ambiente, indirizzando il fascio dove vogliamo che venga puntato.
  • Lampada da lavoro: questa modalità crea una illuminazione intensa e mirata per lo svolgimento di attività lavorative, hobby, applicazione di make-up ed esecuzione di compiti complessi.
  • Luce da interni: Crea una luce mirata, mettendo in evidenza effetti artistici, colori ed elementi decorativi. Il movimento “3-Point Revolve” consente di posizionare la lampada con estrema precisione.
  • Luce d’ambiente: in questa modalità la lampada viene di fatto chiusa nella struttura di sostegno in alluminio, illuminando il corpo centrale così da creare un confortevole effetto color arancione. E' pensata per le ore serali, con lue blu ridotta.

Per ottenere tale flessibilità di utilizzo Dyson è intervenuta tanto sul design come sulla parte di illuminazione. Il primo prevede un corpo in alluminio con una struttura basculante che permette di posizionare la sorgente luminosa vicino a quello che vogliamo illuminare. Non solo: il blocco lampada può ruotare di 360 gradi così da venir rivolto verso l'area che vogliamo venga colpita dal fascio luminoso.

A comporre la parte di illuminazione troviamo nella struttura 3 LED a luce calda e altrettanti a luce fredda, il cui funzionamento viene costantemente governato dall'algoritmo proprietario di Dyson, Dailight Tracking, che tiene conto delle condizioni ambientali e della luce naturale del luogo nel quale ci si trova per fornire illuminazione con la temperatura colore ideale.

Ci sono due richiami al mondo dell'elettronica di consumo e dell'informatica in Lightcycle Morph: il primo è la presenza di una porta USB-C alla base della lampada, con la quale poter eseguire la ricarica di dispositivi mobile. La seconda è l'utilizzo di un sistema di dissipazione termica dei LED basato su heatpipe, grazie alla quale il calore viene trasferito lontano dai LED evitando in questo modo che un loro surriscaldamento porti ad un cambiamento della temperatura colore del fascio luminoso emesso. Un sensore di movimento a infrarossi accende la luce quando ci si avvicina e la spegne se nessuno si trova in sua prossimità per cinque minuti, contribuendo così a risparmiare energia.

L'interazione con una APP, accessibile da smartphone o da tablet, permette di configurare Lightcycle Morph in diverse modalità

  • La modalità Studio supera i livelli di luce raccomandati per lo studio e consente di regolare la temperatura di colore durante la giornata
  • La modalità Relax emette una luce più calda a bassa intensità, ma comunque sufficiente per la lettura. Grazie alla funzione Age Adjust e all’app Dyson Link la resa luminosa si adegua all’età di chi la utilizza: chi è più anziano necessita tipicamente di uan quantità di luminosità maggiore di una persona giovane.
  • La modalità Boost è progettata per attività che richiedono più luminosità per un periodo limitato, emettendo luce più brillante e rendendo la temperatura di colore più fredda a intervalli di 20 minuti.
  • Nella modalità Sveglia, l’utente può impostare la lampada perché si accenda all’ora in cui desidera svegliarsi e aumentare gradualmente la sua luminosità per creare una più naturale atmosfera di risveglio.
  • La modalità Notturna è pensata per un utilizzo serale: disattiva il sensore di movimento della lampada in modo che la luce non si accenda se l’utente si muove durante il sonno. Inoltre, riduce la luminosità e la temperatura di colore al minimo, così da non recare fastidio nel caso in cui la lampada sia posta sul comodino e accesa durante la notte, mentre la stanza è al buio.
  • Nella modalità Assente, la lampada si accende e si spegne a orari prestabiliti per simulare la presenza di persone in casa, fungendo così da luce di sicurezza.

Più in generale, utilizzando i dati di milioni di rilevamenti satellitari delle condizioni di luce nell'atmosfera terrestre in diverse ore del giorno, un microprocessore da 32-bit integrato nella lampada Dyson Lightcycle Morph interpreta costantemente questi dati sulla luce del giorno, comunicandoli al driver ottico. Quest’ultimo alimenta i 3 LED a luce calda e i 3 a luce fredda, che lavorano insieme per simulare le temperature di colore della luce del giorno comprese tra 2.700 e 6.500 gradi Kelvin.

dyson_lyghtcycle_morph_3.jpg

Tutto questo viene proposto a listini che sono allineati a quanto proposto tipicamente da Dyson per le proprie soluzioni: 599€, IVA inclusa, per la lampada da tavolo e 799€, sempre IVA inclusa, per quella da terra. E' questo un oggetto che punta, al pari degli altri prodotti sviluppati da Dyson, ad un connubio tra tecnologia e design risolvendo ad una problematica comune come quella di gestire in modo pratico e smart l'illuminazione ambiente definendone anche la presenza in casa con un design originale e materiali di qualità. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Dyson a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ragerino31 Gennaio 2020, 10:48 #1
Sicuramente molto fig0 e tecnologico.
Mi chiedo se rientreranno mai nell'investimento, quante pensano di venderne?

Diciamo che la mia lampada dell'Ikea non sarà cosi sofisticata, ma almeno se si brucia la lampadina, non butto via tutto, ma cambio solo quella.
boboviz31 Gennaio 2020, 11:39 #2
"599€, IVA inclusa, per la lampada da tavolo e 799€, sempre IVA inclusa, per quella da terra"

Piuttosto resto al buio
andry1831 Gennaio 2020, 11:41 #3
Bella, ma quanto cavolo costa
Rigetto31 Gennaio 2020, 11:44 #4
Come quasi tutti gli aggeggi Dyson, costosissimi e superflui. Esercizio di stile. Bè, qualcuno glieli comprerà evidentemente.
polkaris31 Gennaio 2020, 12:13 #5
Nell'arredamento la gente spende molto per avere oggetti di lusso. Quindi il prezzo secondo me non è così esagerato come sembra. Nel contesto di una casa iper-moderna ci può stare.
roccia123431 Gennaio 2020, 12:44 #6
Prezzi folli per oggetti di dubbia utilità, la solita Dyson. Tipo il ventilatore "senza ventola" che costa(va) quando un buon condizionatore .
Ma evidentemente, se sono ancora in piedi, c'è chi compra.
Bradiper31 Gennaio 2020, 12:44 #7
Un po' come il coso per aspirare la polvere, che fa la stessa cosa che fanno mille altri modelli ma ha un prezzo folle. Lo so che magari non è un paragone giusto ma se pensate a quanto costano i prodotti vorwerk eppure si vendono a iosa.
popomer31 Gennaio 2020, 13:47 #8
Originariamente inviato da: Rigetto
Come quasi tutti gli aggeggi Dyson, costosissimi e superflui. Esercizio di stile. Bè, qualcuno glieli comprerà evidentemente.


oddio, gli aspirapolvere senza filo sono una bomba,cari ma ottimi
nebuk31 Gennaio 2020, 14:04 #9
Confermo la qualità degli aspirapolvere, hanno una potenza di punta che altri prodotti si sognano.
chaosblade31 Gennaio 2020, 19:13 #10
Questo non è un oggetto di lusso, è semplicemente alluminio, meglio il marmo e l’ottone di marchi del settore

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^