TCL presenta ad IFA il suo primo TV Quantum Dot con Android TV

TCL presenta ad IFA il suo primo TV Quantum Dot con Android TV

L'importante brand cinese, punta ad espandere la presenza nel mercato cinese, e presenta ad IFA 2016 il suo primo televisore premium equipaggiato con il sistema operativo Android TV. Xclusive X1 è un TV curvo con pannello 4K da 65". Sarà disponibile nel mercato europeo entro il quarto trimestre dell'anno al prezzo di 3999 euro.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 13:37 nel canale Audio Video
 

TCL, è una delle più importanti aziende di elettronica di consumo in Cina e punta ad acquistare sempre maggior rilevanza a livello europeo ed internazionale, senza trascurare altri due aspetti essenziali della sua attuale strategia commerciale basata sugli investimenti costanti per sviluppare nuove tecnologie e per potenziare il brand. TCL si presenta ad IFA 2016 presentando l'Xclusive X1, il suo primo televisore premium equipaggiato con sistema operativo Android TV e basato sull'emergente tecnologia Quantum Dot.

[HWUVIDEO="2125"]TCL Xclusive X1, TV Quantum Dot con Android TV[/HWUVIDEO]

Si tratta di un televisore con schermo curvo da 65" con risoluzione 4K, grazie alla tecnologia a punto quantico - cadmium-free -  il pannello migliora i parametri di luminosità, contrasto e riproduzione cromatica. TCL dichiara che lo spettro dei colori corrisponde al 93% dello spazio colorimetrico DCI-P3 nel cinema digitale; grazie al sistema Local Dimming con retroilluminazione a LED (a 288 zone) è in grado di offrire una luminosità massima di 1500 nits supportando la modalità High Dynamic Range (HDR).

Non manca il supporto all'HDR upconversion che converte le immagini SDR in alta risoluzione. Ulteriori accorgimenti sono stati introdotti per attenuare i riflessi grazie alla diffusione a cristalli neri: dal 3% allo 0,9% per la riflessione diretta e del 90% per la riflessione diretta. 

Lo schermo curvo è integrato in una scocca realizzata con una particolare cura per il design, minimalista, ma con la giusta attenzione per i dettagli. Il frontale è caratterizzato, nella parte bassa, dalla presenza del panello in allumino con altoparlanti a vista, parte integrante della soundbar incastonata nella parte inferiore della scocca.

Per il suo nuovo TV premium TCL ha scelto di adottare per la prima volta Android TV 6.0. Fra le funzionalità offerte abbiamo quindi la riproduzione di contenuti in streaming, il download di film e spettacoli TV, l'accesso al parco app del Play Store, inclusi i giochi che saranno gestibili via telecomando o tramite gamepad aggiuntivo. L'utente può anche effettuare ricerche via voce attraverso il telecomando fornito in dotazione, possibilità che accelera l’accesso alle principali funzioni della TV.

exclusive

Alain Pakiry, Direttore Generale Europa di TCL Multimedia e di TCL Communication ha dichiarato: 

Il TCL Xclusive X1 è un prodotto leader dell’industria TV a schermo LCD ma anche il prodotto più avanzato della gamma dei televisori curvi di TCL. Questa linea di prodotti di alta fascia mantiene la promessa fatta da TCL che è quella di offrire una tecnologia di punta, un design elegante e robuste opzioni di contenuto. Con questo lancio, rafforziamo la nostra competitività e per TCL questa sarà la prima tappa, e sicuramente non l’ultima, per impiantarsi nel segmento dell’alta fascia

TLC Xclusive X1 verrà commercializzato nel mercato europeo nel corso dell’ultimo trimestre dell’anno al prezzo consigliato di 3999 euro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Falcon8802 Settembre 2016, 13:53 #1
1500 nits, ottimo per bruciare le retine degli spettatori in sala buia
gatsu.l02 Settembre 2016, 14:10 #2
cito:
"dal 3% allo 0,9% per la riflessione diretta e del 90% per la riflessione diretta"

sono io che non ci arrivo o c'è qualcosa di sbagliato in questa frase?
demon7702 Settembre 2016, 14:54 #3
Originariamente inviato da: Falcon88
1500 nits, ottimo per bruciare le retine degli spettatori in sala buia



Si ma non è che devi per forza metterti in una stanza buia con luminosità e contrasto a cannone!

Se è di giorno un conto, altrimenti abbassi..
LordPBA02 Settembre 2016, 16:19 #4
regola la luminosita' in automatico.

A me non piacciono queste smartTV, conosco di brutte esperienze che, poiche' dentro c'e' in pratica un computer, scalda molto (li fanno sottilissimi), e dopo 3 anni (fine garanzia) si surriscaldano e iniziano millemila difetti.

Mooolto meglio un ottimo pannello e no smarttv. Difficile da trovare. Io ho da 4 anni un Samsung pannello serie 6 no smart. Fantastico e zero difetti. Temperatura tiepida anche dopo ore. La xboxone mi fa tutto il resto.
aleardo02 Settembre 2016, 21:13 #5
Allora non dovresti usare neppure lo smartphone, che è un computer ed è ancora più sottile di una Smart TV.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^