offerte prime day amazon

Spotify: ufficiali tutte le novità per gli utenti con account ''Free''. Scopriamole insieme

Spotify: ufficiali tutte le novità per gli utenti con account ''Free''. Scopriamole insieme

Arrivano importanti novità dall'evento realizzato da Spotify: la nuova applicazione "Free" permetterà agli utenti di ascoltare brani musicali con l'ordine preferito e creare anche playlist preferite. Ecco tutte le novità.

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Audio Video
Spotify
 

L'evento ultimo di Spotify ha permesso di scoprire le intenzioni del colosso dello streaming musicale che ricordiamo ha superato i 170 milioni di utenti e vuole confermare anche per il futuro questo trend ora soprattutto che il proprio brand è approdato in Borsa. La rincorsa di Apple Music e degli altri servizi sembra dunque aver sortito qualche perplessità a Spotify sulla sua leadership e per questo l'azienda ha deciso di cambiare le carte in tavola e di proporre novità interessanti per gli utenti della propria piattaforma.

In questo caso le novità principali, come già anticipato da alcune indiscrezioni, riguardano la versione "free" della piattaforma ossia tutti gli utenti che seppure con un account attivo non pagano alcun tipo di abbonamento a differenza degli utenti Premium. Ecco che la principale novità che Spotify Free introdurrà è la possibilità di ascoltare i brani musicali on-demand anche su playlist personalizzate. Riproduzione che dunque non avverrà più con la modalità Shuffle ma con l'ordine che l'utente deciderà di volta in volta.

Oltre agli spot pubblicitari, che comunque rimarranno, nella precedente versione chi non passava alla versione Premium doveva sottostare alla riproduzione in modalità "Shuffle" ossia casuale in base all'algoritmo del sistema di Spotify. Tutto questo sarà ora solo un ricordo e la nuova applicazione permetterà di avere immediatamente nella Home gli ultimi brani riprodotti ma anche la playlist suggerita. In questo caso la musica consigliata sarà basata sulle scelte del nuovo machine learning introdotto da Spotify che creerà playlist ad hoc per il gusto degli utenti.

Gli utenti dunque potranno ascoltare qualsiasi canzone vorranno e soprattutto quante volte vorranno a patto che queste facciano parte di una delle 15 playlist più popolari su Spotify come Daily Mix, Discover Weekly ma anche Release Radar o Today's Top Hits. Stiamo parlando di oltre 750 tracce ossia 40 ore di musica completamente libera e completamente gratuita. All'avvio, il servizio, chiederà di scegliere gli artisti preferiti e da quel momento inizierà a creare le playlist personalizzate.


Clicca per ingrandire

A differenza della versione Premium, Spotify Free, non permette di scaricare musica in offline. Ecco che l'azienda ha pensato anche a questo cercando di aiutare gli utenti che non vogliono pagare l'abbonamento Premium. La software house ha dunque pensato di implementare la funzionalità "Data Saver" capace di ridurre fino al 75% il consumo dei dati senza però compromettere la qualità di ascolto del brano.

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
domthewizard26 Aprile 2018, 18:43 #1
eccallà la fregatura
tok8926 Aprile 2018, 20:29 #2
Sbaglio qualcosa io o la "nuova versione" è identica alla precedente? Anche con la playlist Discover weekly ho i limiti di prima. Questo su smartphone android
Phoenix Fire26 Aprile 2018, 20:50 #3
articolo scritto male o sono ion che non so leggere?
prima dite che da oggi le playlist si ascoltano liberamente e poi che solo le playlist decise da Spotify sono libere, che senso ha?
al13527 Aprile 2018, 08:43 #4
e pagate sti 10 euro al mese barbuni
musica come voglio quanto voglio
mrk-cj9428 Aprile 2018, 14:29 #5
se aumenti le libertà alla versione free, la gente sarà meno intenzionata a pagare.
con sto modello di business difficilmente aumenteranno i paganti ma oh, la società è loro quindi facciano come vogliono

semmai ci vogliono offerte (e quelle gia le fanno) e un limite temporale: chi vuole ascoltare gratis, ha una prova free.. ma poi paghi, perchè un utente free non dà quasi nulla all'azienda (le pubblicità pagano ben poco nel loro modello di business... l'unica sarebbe moltiplicarle verso gli scrocconi)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^