Sky sconta i pacchetti Calcio e Sport a causa del Coronavirus: cosa fare per spendere meno

Sky sconta i pacchetti Calcio e Sport a causa del Coronavirus: cosa fare per spendere meno

Ecco come richiedere lo sconto sui pacchetti Calcio e Sport di Sky. L'azienda ha annunciato che possibile risparmiare 15,20 euro al mese fino al 31 maggio. Si tratta di un'operazione volta a limitare la disdetta da parte degli utenti in un periodo lo sport stato bloccato dal Coronavirus.

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Audio Video
Sky
 

Sky sconta i pacchetti Calcio e Sport agli abbonati, ma solo su richiesta e per un tempo limitato. La pay TV, tra le tante iniziative avviate in queste ultime settimane, ha deciso di tagliare il prezzo dei due pacchetti che più sono stati colpiti dalla diffusione della pandemia del Coronavirus.

Il campionato di calcio sospeso e gli altri eventi sportivi cancellati hanno di fatto intaccato sensibilmente il valore dell'offerta, tanto che diversi abbonati hanno iniziato a richiedere la disdetta. A fronte del momento, Sky ha quindi cercato di limitare i danni.

"In questo momento di difficoltà, vogliamo esserti ancora più vicino. Per questo, tu che hai Sky Sport e Sky Calcio puoi richiedere uno sconto di 15,20€ al mese fino al 31/05/2020. Lo sconto è valido dall'adesione fino al 31/05/2020, ovvero pro-rata mensile". Se si possiede solo uno dei due pacchetti il taglio scende a 7,60 euro, la metà.

Per ottenere lo sconto è necessario recarsi nell'area clienti (Area Fai da te), all'interno della sezione Promozioni e scegliere l'opzione "Sconto coronavirus". Successivamente bisogna cliccare su "richiedi lo sconto" e dare conferma. Se tutto sarà andato per il verso giusto, la pagina riporterà la scritta "L'operazione è andata a buon fine".

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LentapoLenta07 Aprile 2020, 12:22 #1
Ovviamente l'area Fai da te nel sito di Sky al momento non funziona
nessuno2907 Aprile 2020, 12:31 #2
forse siete in tanti, basta aspettare
gnpb07 Aprile 2020, 12:36 #3
Come per l'Inps.... Ma farlo in automatico a tutti i possessori del pacchetto no eh...
albys07 Aprile 2020, 12:43 #4
Davvero, incredibile quanto siamo macchinosi (e ipocriti) in Italia...
Applicatelo automaticamente sto sconto, no? Se siete VERAMENTE ONESTI...

Ovviamente ora il FAI DA TE non funziona. Ma che caspita di server abbiamo in Italia se appena bisogna fare qualche operazione online si impalla sempre tutto?
canislupus07 Aprile 2020, 13:00 #5
Non ho Sky, ma se una persona paga un pacchetto per lo Sport e il Calcio e il servizio non può essere erogato, dovrebbe essere automatico lo sconto.
Altrimenti si paga per un servizio non reso o sbaglio???
eureka8507 Aprile 2020, 13:02 #6
Infami fatelo in automatico, io per questo avrei disdetto abbonamento per sempre, vi prendono in giro
cronos199007 Aprile 2020, 13:04 #7
Però in effetti è strana questa cosa. Non è la prima volta che SKY fa delle offerte per quest'emergenza, vedi ad esempio il pacchetto Cinema reso gratuito (io non ce l'ho in abbonamento e me lo sono ritrovato) e finora aveva fatto tutto in maniera automatica.

Va bo, vorrà dire che appena posso vado sul sito e mi prendo lo sconto.
canislupus07 Aprile 2020, 13:05 #8
Originariamente inviato da: eureka85
Infami fatelo in automatico, io per questo avrei disdetto abbonamento per sempre, vi prendono in giro


Beh mi sembrerebbe un comportamento da società onesta, interrompere o scontare un abbonamento quando il fornitore del servizio non può erogarlo nella forma contrattualizzata.
A parti inverse se una persona, sfruttando le difficoltà economiche del Coronavirus, smettesse di pagare, sicuramente gli verrebbe sospeso tutto.
Come al solito due pesi e due misure.
*Pegasus-DVD*07 Aprile 2020, 13:17 #9
è inutile che lo scrivete qua di farlo in automatico, mica leggono.
cmq un mese è gia passato,non potevano pensarci prima come tutti gli altri? bah meglio tardi che mai :|
sky penso sia l'azienda più ladra del mondo.
quando penso che sto pagando pure l'opzione HD mi viene da vomitare
Tasslehoff07 Aprile 2020, 14:03 #10
Originariamente inviato da: albys
Ovviamente ora il FAI DA TE non funziona. Ma che caspita di server abbiamo in Italia se appena bisogna fare qualche operazione online si impalla sempre tutto?
Allora ragazzi qui il discorso è ampio e vale per tutti i casi emersi in questi giorni, l'INPS, il servizio del Comune di Milano per offrire buoni pasto, Esselunga, Carrefour e ora Sky.

Togliamoci dalla testa che le applicazioni web siano dimensionate per reggere un carico concorrente come quello che avviene in questi casi, semplicemente non esiste.
E' normale, giusto e sacrosanto che le applicazioni (esattamente come qualsiasi attività in qualsiasi campo) siano dimensionate per un certo carico (che siano accessi web, persone in fila a uno sportello, operai al lavoro in un cantiere, navi che trasportano merci etc etc...) e se dall'oggi al domani il carico aumenta del 100, 200, 1000, nmila % è normale che il servizio non regga; nessuno sarebbe così folle da investire n volte le risorse che servono normalmente su un progetto perchè potrebbe verificarsi un evento simile a quello di oggi.

E per quanto possiamo illuderci che in informatica tutto sia "facile", veloce o immediato, adeguare questi servizi per reggere quel carico non è affatto facile, non è immediato e non è affatto scontato.
Tutti si riempiono la bocca con la "scalabilità", ma questa richiede risorse (che spesso non ci sono o nessuno vuol pagare per averle), richiede che le applicazioni siano pensate e sviluppate per scalare (parlo ovviamente di scalabilità orizzontale, ovvero distribuire il carico su più "nodi" e tempo per essere adeguate.

Fatte tutte queste premesse inoltre c'è anche da dire che se una azienda/ente mettesse sul piatto tutte le risorse che servono per fare tutto questo, non ci si trova certamente nel momento migliore per poter metterci mano.
Qualcuno potrà obbiettare che lavorando da casa in tranquillità ci troviamo nello scenario migliore, la realtà dei fatti però è che molto spesso (anzi diciamo pure quasi sempre) tutte queste applicazioni critiche sono ereditate da gestioni passate, con passaggi di consegna inesistenti, male documentate, senza supporto e hanno molteplici interazioni con servizi di terze parti, quindi l'isolamento e la difficoltà di comunicazione rende tutto infinitamente più difficile.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^