Pro-Ject VT-E, il giradischi verticale, anche Bluetooth

Pro-Ject VT-E, il giradischi verticale, anche Bluetooth

Pro-Ject Vertical VT-E, è pensato sia per essere appoggiato su mobiletti di scarsa profondità, sia per essere direttamente appeso a parete. C'è anche in versione Bluetooth, con stadio phono integrato

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Audio Video
Pro-Ject
 

Quello dei giradischi è un mercato che sta tornando ad avere un suo peso. Dopo anni in cui la musica sembrava destinata a spostarsi del tutto sul mondo digitale, un rigurgito analogico ha riportato in auge i giradischi. Da un lato ci sono utenti che hanno ampie collezioni di vinili, dall'altro i giradischi hanno saputo evolversi e in qualche modo entrare a far parte dei sistemi wireless che oggi sovraintendono all'ascolto musicale nelle nostre case.

L'aggiunta della connettività Bluetooth è stata certamente una di queste innovazioni, che hanno reso più appetibili i giradischi anche a chi non aveva un impianto audio giustamente strutturato.

Non sono solo le innovazioni tecnologiche che possono aiutare un prodotto a farsi notare, ma anche quelle stilistiche. Come era avvenuto ai tempi dei lettori CD verticali, divenuti oggetto di design, ora lo stesso processo avviene anche per i giradischi del produttore austriaco Pro-Ject Audio Systems, nato nel 1991 da un'idea di Heinz Lichtenegge e diventato uno dei punti di riferimento sia sulle fasce di prezzo più accessibili, sia sui prodotti di alta caratura.

Appartiene alla fascia dei giradischi sufficientemente accessibili il nuovo Pro-Ject Vertical VT-E, pensato sia per essere appoggiato su mobiletti di scarsa profondità, sia per essere direttamente appeso a parete. Il giradischi è disponibile in versione con braccio sulla destra o sulla sinistra, per venire incontro alle diverse esigenze degli utenti e di montaggio.

Il braccio in alluminio da 8.6” è corredato di testina Ortofon OM 5E con stilo intercambiabile ed è pre-tarato in fabbrica per quanto riguarda il peso di lettura, come anche per l’anti-skating. Vertical è dotato di uno speciale meccanismo per l'inseguimento del solco in posizione verticale e di piatto da 30 cm in metallo con trazione a cinghia (velocità 33 e 45 giri) e motore sincrono in alternata con puleggia metallica, entrambi ben isolati dallo chassis onde evitare disturbi non richiesti, né graditi. L’alimentatore è separato, per eliminare le interferenze e ronzii.

La versione standard ha un prezzo al pubblico di 349 Euro (street price 269€) , ma esiste anche la versione connessa, Pro-Ject VT-E Bluetooth, che aggiunge anche lo stadio Phono integrato, che permette l'utilizzo anche con sistemi privi dello stadio di preamplificazione Phono. In questo caso il prezzo sale a 449 Euro (street price 369€).

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zoomx11 Marzo 2020, 08:26 #1
Come prendere un oggetto che ha già i suoi problemi e aggiungerne altri, tipo il controllo della pressione della testina.
Nicodemo Timoteo Taddeo11 Marzo 2020, 08:39 #2
Originariamente inviato da: zoomx
Come prendere un oggetto che ha già i suoi problemi e aggiungerne altri, tipo il controllo della pressione della testina.


È una risposta ai, purtroppo per loro tanti, invaghiti della moda del vinile. Non capiscono un cavolo di cosa è un giradischi e di come va settato e collegato all'ampli (Bluetooth )per avere un minimo di qualità, ma fa tanto figo averlo in casa.

Poi vuoi mettere in verticale quanti Wow! di ammirazione dagli amici...
Zappz11 Marzo 2020, 08:41 #3
Gia' giradischi e Bluetooth assieme dice tutto...
the_joe11 Marzo 2020, 08:43 #4
È solo per accontentare la moda del momento.
Per ascoltare la musica al meglio, il giradischi non è lo strumento adatto nemmeno se messo a punto per bene, immagino come possa funzionare bene messo in verticale quando aveva già i suoi problemi in orizzontale.
Se poi uno non ha il posto per un tavolino da giradischi, immagino che ambiente d'ascolto abbia...
ferste11 Marzo 2020, 08:54 #5
Si si, adesso arrivano i maniaci del vinile e vi fanno un...paiolo così!
the_joe11 Marzo 2020, 12:27 #6
Originariamente inviato da: ferste
Si si, adesso arrivano i maniaci del vinile e vi fanno un...paiolo così!


Ne ho acquietati un bel po' con i numeri e i dati di fatto, se poi non ci credono caxxi loro.

Ascolto anche io i vinili con un impianto non banale, ma il digitale è altra roba.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^