Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Passa la delibera AGCOM: telecomando con tasti numerici per tutti i TV (e altri provvedimenti salva DTT)

Passa la delibera AGCOM: telecomando con tasti numerici per tutti i TV (e altri provvedimenti salva DTT)

La delibera chiede ai produttori di televisori di consentire un agevole accesso ai canali del digitale terrestre. Due i provvedimenti: l’obbligo di fornire almeno un telecomando dotato di tastierino numerico e di visualizzare nell'home page un'icona per l’accesso alla TV digitale terrestre uguale per tutti

di pubblicata il , alle 09:48 nel canale Audio Video
Smart TV
 

Ne avevamo parlato all'inizio di quest'anno, nell'ambito della consultazione pubblica avviata dal Consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, nella seduta del 25 gennaio 2023 che aveva l'intento di salvaguardare gli interessi degli operatori televisivi dando il giusto spazio ai canali del digitale terrestre all'interno del sistema operativo dei diversi televisori.

La consultazione aveva inoltre anche un altro tema, sempre legato all'accessibilità dei canali televisivi: la richiesta della presenza del tastierino numerico sul telecomando.

Nei giorni scorsi AGCOM ha ufficialmente approvato e pubblicato la delibera con cui va a disciplinare il comma 7 dell’articolo 29 del Testo unico per la fornitura dei servizi di media audiovisivi. La delibera chiede ai produttori di televisori di consentire un agevole accesso al sistema di numerazione automatica dei canali del digitale terrestre.

Questa agevolazione passa sostanzialmente da due provvedimenti: l’obbligo da parte dei produttori di fornire almeno un telecomando dotato di tastierino numerico e di visualizzare nella pagina principale dell’interfaccia a schermo dei televisori e decoder smart - l'home page - un'icona per l’accesso alla TV digitale terrestre.

"L’Autorità ritiene opportuno confermare la presenza dei tasti numerici su almeno un telecomando associato a un dispositivo, in quanto ritenuta necessaria al fine di garantire condizioni non discriminatorie tra tutti gli attori presenti sul mercato. Infatti, dal momento che sul telecomando associato al dispositivo idoneo alla ricezione del segnale televisivo digitale terrestre sono già, usualmente, presenti i tasti rapidi per accedere direttamente alle applicazioni di alcuni fornitori di servizi di media, l’Autorità considera necessario, in un’ottica di non discriminazione, che sia garantita anche la presenza dei tasti numerici che consentono l’accesso ai canali DTT".

La delibera approvata dall’AGCOM stabilisce anche il modo in cui questi nuovi obblighi devono essere implementati e ci sono alcuni dettagli interessanti che potrebbero essere mal digeriti dai produttori di televisori: eccoli come elencati nell'articolo 4 dell'allegato alla delibera.

Art. 4 Accessibilità del sistema di numerazione automatica

  1. Almeno uno dei telecomandi forniti congiuntamente a un dispositivo idoneo alla ricezione del segnale televisivo digitale terrestre presenta i tasti numerici che consentono di accedere ai canali della televisione digitale terrestre. Qualsiasi telecomando aggiuntivo fornito che non preveda tasti numerici include un tasto che consenta all’utente di accedere alla selezione delle sorgenti video.
  2. I tasti numerici che consentono di accedere ai canali della televisione digitale terrestre sono abilitati, e quindi utilizzabili dall’utente, da qualsiasi ambiente, servizio, funzionalità o applicazione che l’utente stia utilizzando al momento della digitazione del tasto, ad eccezione degli ambienti o servizi in cui l’uso dei tasti numerici è necessario per consentire l’inserimento di caratteri alfanumerici.
  3. I canali della televisione digitale terrestre sono accessibili tramite un riquadro o icona immediatamente e chiaramente visibile, presente nella prima finestra delle home page, ossia nel primo livello di offerta all’utente, dei dispositivi idonei alla ricezione del segnale televisivo digitale terrestre, ad eccezione dei dispositivi destinati al solo uso tramite sintonizzatore per la ricezione della televisione su piattaforma digitale terrestre, quindi non connettibili a Internet, non dotati della possibilità di ricevere il segnale satellitare e che non presentano una home page di navigazione.
  4. L’immagine o la dicitura riportata sul riquadro o sull’icona di cui al comma 3 è identica su tutti i dispositivi idonei alla ricezione del segnale televisivo digitale terrestre e su tutte le interfacce utente

telecomando Hisense TV

Quindi i tasti numerici devono sempre portare ai canali TV, qualunque cosa si stia facendo, con alcune eccezioni (come quella in cui è aperta una finestra di digitazione). È però quanto espresso nei commi 3 e 4 ciò potrebbe portare a maggiori criticità, ossia la richiesta di un'icona unica per tutti che porti ai servizi del digitale terrestre. In un panorama decisamente frammentato sul fronte dei sistemi operativi e delle piattaforme, significa richiedere uno sforzo dedicato agli sviluppatori per i televisori dedicati al mercato italiano, che dopo il boom post covid e dovuto allo switch-off è tornato a veleggiare attorno a poco più di 4 milioni di pezzi l'anno.

TV hisense home page

L’obbligo di fornire il tastierino numerico scatta per tutti i televisori commercializzati sul mercato italiano a partire da 18 mesi dalla pubblicazione del testo, avvenuta con l’approvazione della delibera da parte dell’AGCOM, mentre le disposizioni di cui all’articolo 4, commi 3 e 4, entreranno in vigore dodici mesi dopo la conclusione dei lavori del Tavolo tecnico che è stato istituito con la delibera e che verrà avviato entro 45 giorni dalla pubblicazione della stessa.

Qui in redazione abbiamo pareri discordanti: c'è chi non ha nessun interesse nei canali televisivi e vede il provvedimento come un inutile retaggio del passato e chi (come il sottoscritto) trova dopotutto comodo il fatto di pigiare il tasto 1 (o altri a seconda dell'orario) per arrivare in un click al telegiornale. Voi da che parte state?

60 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gringo [ITF]13 Dicembre 2023, 09:52 #1
Pure i Politici diventano Anziani o questa legge non sarebbe mai uscita.... LOL
Saturn13 Dicembre 2023, 09:53 #2
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Qui in redazione abbiamo pareri discordanti: c'è chi non ha nessun interesse nei canali televisivi e vede il provvedimento come un inutile retaggio del passato e chi (come il sottoscritto) trova dopotutto comodo il fatto di pigiare il tasto 1 (o altri a seconda dell'orario) per arrivare in un click al telegiornale. Voi da che parte state?


Il problema non è il telecomando. Non è discutere se faccia più comodo o meno premere un tasto per arrivare prima ad un canale o meno.

Il problema è che abbiamo un carrozzone come l'AGCOM che si occupi di queste "importanti questioni esistenziali"...

Ecco da che parte sto.
bonzoxxx13 Dicembre 2023, 10:12 #3
Qui in redazione abbiamo pareri discordanti: c'è chi non ha nessun interesse nei canali televisivi e vede il provvedimento come un inutile retaggio del passato e chi (come il sottoscritto) trova dopotutto comodo il fatto di pigiare il tasto 1 (o altri a seconda dell'orario) per arrivare in un click al telegiornale. Voi da che parte state?


Complice il fatto che sto all'estero, la tv "normale" non la guardo da un pezzo e non mi manca assolutamente, per me possono pure chiudere tutto.

Se penso che hanno speso tempo e soldi per deliberare che il telecomando deve ancora avere i numeri mi prende a male

L'unico momento in cui passa la RAI sul mio tv, o mediaset, è quando vengono su i miei che si sentono male se non sentono le baggianate dei telegiornali.
SpyroTSK13 Dicembre 2023, 10:20 #4
Originariamente inviato da: Saturn
Il problema non è il telecomando. Non è discutere se faccia più comodo o meno premere un tasto per arrivare prima ad un canale o meno.

Il problema è che abbiamo un carrozzone come l'AGCOM che si occupi di queste "importanti questioni esistenziali"...

Ecco da che parte sto.


Quando sarai davanti alla TV fai così:
1) Metti su un canale qualsiasi che non hai mai visto, tipo sui 200-300...
2) Chiudi gli occhi e cerca di andare su Italia2 con i tasti CH+ e CH-

Poi fai la stessa cosa con il telecomando con i numeri
djfix1313 Dicembre 2023, 10:26 #5

e il Time SHIFT??

funzione per me essenziale e disponibile solo con TV ante 2020 ora è introvabile sul mercato Italiano; perché toglierla? per la SIAE (così pare); in Croazia le TV sono sbloccate ad esempio.
AGCOM vedi di rimettere anche questa funzione nei televisori Italiani
DjLode13 Dicembre 2023, 10:31 #6
Originariamente inviato da: SpyroTSK
Quando sarai davanti alla TV fai così:
1) Metti su un canale qualsiasi che non hai mai visto, tipo sui 200-300...
2) Chiudi gli occhi e cerca di andare su Italia2 con i tasti CH+ e CH-

Poi fai la stessa cosa con il telecomando con i numeri


La mia ha il telecomando con i comandi vocali
marcram13 Dicembre 2023, 10:34 #7
Non ho ancora nessuno smart tv in casa, ma credevo che queste cose fossero scontate...
Cioè, compro un nuovo televisore e me lo danno senza i numeri sul telecomando, e che bisogna navigare nei menu per raggiungere il servizio "televisione"?
Che cavolo di televisori sono?

Piuttosto, spero che implementino in fretta il DVB-I è che sia ben integrato nella lista canali (accessibili con il "numeretto" sul telecomando...)
roccia123413 Dicembre 2023, 10:48 #8
Originariamente inviato da: marcram
Non ho ancora nessuno smart tv in casa, ma credevo che queste cose fossero scontate...
Cioè, compro un nuovo televisore e me lo danno senza i numeri sul telecomando, e che bisogna navigare nei menu per raggiungere il servizio "televisione"?
Che cavolo di televisori sono?

Piuttosto, spero che implementino in fretta il DVB-I è che sia ben integrato nella lista canali (accessibili con il "numeretto" sul telecomando...)


La mia Smart TV Samsung ha questa roba qua:
Link ad immagine (click per visualizzarla)

Per cambiare canale devi schiacciare quel tasto con i tre numeretti per fare apparire una "tastiera" con numeri da 0 a 9, comporre il numero canale con il coso tondo tipo iPod e confermare con il tasto tondo al suo interno.
Oppure sgrillettate CH+ e CH-.
A me personalmente frega nulla perché la TV normale non la guardo, ma per i miei quando vengono a trovarmi è complicato da usare (e sono tecnologicamente più svegli della media della loro età. Per fortuna il ricevitore IR l'hanno mantenuto e ho un telecomando "vecchio stile" di un'altra TV che funziona lo stesso.
gabrielpappa13 Dicembre 2023, 10:54 #9

la mia tv isenze del 2017 ha già il tastierino numerico

Ma scusatemi e,
Per cosa serviva una legge del genere.
Non è già così, cioè le tv non hanno già il tastierino numerico?
biometallo13 Dicembre 2023, 10:56 #10
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
Pure i Politici diventano Anziani o questa legge non sarebbe mai uscita.... LOL


I politici diventano anziani? Ma io credevo nascessero già così... cioè vuoi dirmi che Mattarella è stato giovane?

Poi francamente se penso ad un telecomando senza tasti numerici i primi che mi vengono in mente sono proprio quelli semplificati per anziani, anche perché gli anziani hanno sempre avuto problemi ad usare i tasti numerici, mia mamma per esempio non so quante volte lo sentita inveire contro la tv perché nel cercare di andare sul 7 per vedere la Gruber si è ritrovata sul 77

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^