Nuovo TCL P66: viene definito dall'azienda 'il TV più sottile e avanzato della sua categoria'

Nuovo TCL P66: viene definito dall'azienda 'il TV più sottile e avanzato della sua categoria'

Avevamo incontrato i nuovi TV TCL al CES di Las Vegas e ora, a qualche mese di distanza, arriva il lancio ufficiale dei modelli declinati per il mercato italiano. In particolare il brand ha annunciato in questi giorni il lancio della nuova gamma di prodotti che va ad ampliare la serie P: P66 Android TV, che viene definito dall'azienda 'è il TV più sottile e avanzato della sua categoria'. Effettivamente la serie P66 è dotata di una cornice di soli 4,8 mm e di un telaio in alluminio che, insieme, permettono di ottenere un profilo super sottile di 9,9 mm, anche grazie al design monoblocco senza viti né giuture.

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Audio Video
TCL4KHDR
 

TCL è un nome che non a tutti può risultare conosciuto, ma stiamo parlando del terzo produttore di televisori a livello mondiale. Nel nostro Paese il marchio cinese è attivo in modo diretto da non moltissimo, ma sta gradualmente guadagnando consensi tra il pubblico, anche grazie a un posizionamento medio, generalmente sopra la fascia 'primo prezzo'. Avevamo incontrato i nuovi TV TCL al CES di Las Vegas e ora, a qualche mese di distanza, arriva il lancio ufficiale dei modelli declinati per il mercato italiano. In particolare il brand ha annunciato in questi giorni il lancio della nuova gamma di prodotti che va ad ampliare la serie P: P66 Android TV, che viene definito dall'azienda 'è il TV più sottile e avanzato della sua categoria'.

Effettivamente la serie P66 è dotata di una cornice di soli 4,8 mm e di un telaio in alluminio che, insieme, permettono di ottenere un profilo super sottile di 9,9 mm, anche grazie al design monoblocco senza viti né giuture.

La serie P66 integra diverse tecnologie per una gestione avanzata dell'immagine, tra cui HDR PRO con Micro-dimming e Wide Color Gamut (WCG). Naturalmente il pannello offre risoluzione 4K UHD 3840x2160 pixel.

Come già visto al CES 2018, l'audio è tenuto in grande considerazione nella progettazione dei TV TCL e in questo caso troviamo le tecnologie DTS Premium Sound che permette di decodificare l'audio DTS Master utilizzato nelle sorgenti 4K-UHD di ultima generazione (Blu-ray Disc UHD), mettendo inoltre a disposizione la funzione “Voce chiara” per migliorare l'intelligibilità dei dialoghi e il livellamento del volume, per mantenere l’audio sempre costante anche in caso di interruzioni pubblicitarie o di variazioni del programma.

Alla base dell'interfaccia troviamo il sistema operativo Android TV 7.0 con Google Assistant integrato e Chromecast incorporato. Tra le scorciatoie sul telecomando troviamo anche il tasto per l'accesso diretto a Netflix. La serie P66 è disponibile in 3 versioni: 50", 55" e 65”.

TCL annuncia anche il lancio del modello P64, TV 43” dotato di sistema operativo SMART TV 3.0 e risoluzione 4K UHD con tecnologie HDR PRO e WCG. Il modello P64 integra T-Cast, un’applicazione interamente sviluppata da TCL per le proprie Smart TV. L’app T-Cast consente di controllare la TV tramite cellulare, trasmettere film e serie sul grande schermo e condividere foto, video e musica contenuti sul proprio smartphone o tablet direttamente sul display del televisore. E viceversa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CarmackDocet03 Maggio 2018, 10:53 #1
Qualcuno che ha avuto modo di provarli e vuole riportare la sua esperienza?

Grazie
mr.cluster03 Maggio 2018, 12:27 #2

Sistema Smart Indo-Cinese

Hanno aggiornato il sistema smart per escludere le app cinesi ed indiane, precedentemente non rimovibili?
io7803 Maggio 2018, 12:48 #3
Se fosse stato 8K ci avrei fatto un pensierino
DeadlyMav04 Maggio 2018, 10:21 #4
che simpatica. Ma dubito che riesci a partorire un pensiero sensato, visto i commenti che fai
globi05 Maggio 2018, 23:20 #5
Non é che schermi così grandi, se molto sottili, qualora non vengano maneggiati con estrema cautela, possano facilmente piegarsi e danneggiarsi?
DenisJ09 Maggio 2018, 07:13 #6

Sul muro ?

Qualcuno sa se si puo appendere sul muro ? Grazie.
A me piace... non so molto delle nuove tecnologie ma sembra ok.
Poi per il fatto che abbia androidTV per mettere Kodi e uno spettacolo.
roccia123409 Maggio 2018, 08:56 #7
Mi sfugge il senso di fare (anche) TV ultrasottili.
Visto che comunque ha quella gobba dietro dove c'è tutta l'elettronica, visto che comunque i cavi ce li devi attaccare... Che senso ha puntare a farla 9,9mm di spessore al posto di, boh, 2-3-4-5 cm?
Che vantaggi porta?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^