Nuovi SoC Qualcomm per cuffie True Wireless: Active Noise Cancelling per tutti

Nuovi SoC Qualcomm per cuffie True Wireless: Active Noise Cancelling per tutti

Oggi Qualcomm annuncia due nuove serie di soluzioni audio integrate, che puntano a consolidare il mercato delle cuffie True Wireless i chip QCC514x e QCC304x. I nuovi hardware portano in dote caratteristiche molto interessanti come la cancellazione attiva del rumore, gli assistenti vocali e la massima flessibilità d'uso tra stereo e mono

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Audio Video
Qualcomm
 

Le cuffie True Wireless Stereo sono certamente uno dei prodotti del momento. Nate come prodotto da diverso tempo hanno avuto la loro consacrazione dopo la presentazione delle AirPods da parte di Apple. La famiglia TWS è formata dagli auricolari stereo Bluetooth che si connettono senza fili allo smartphone e tra loro. Da quel momento in poi il mercato è andato in continuo crescendo, attirando l'interesse sia dei marchi della telefonia, sia di brand storici dell'audio di qualità. Abbiamo pubblicato ieri una panoramica della situazione attuale del mercato, presentando alcune proposte meno note al grande pubblico.

[HWUVIDEO="2895"]Cuffie True Wireless: qualità del suono, funzionalità, batteria nel 2020[/HWUVIDEO]

Gran parte dei prodotti attualmente sul mercato fanno leva su hardware Qualcomm, in particolare sui chip della famiglia QCC3020. Oggi Qualcomm annuncia due nuove serie di soluzioni audio integrate, che puntano a consolidare il mercato delle cuffie True Wireless: i chip QCC514x e QCC304x. I nuovi hardware portano in dote caratteristiche molto interessanti, che puntano a eliminare gran parte dei problemi che oggi caratterizzano le cuffie True Wireless, un prodotto che dovendo unire dimensioni compatte e presenza a bordo di hardware complesso (Antenna, chip RF, DSP, batteria, sistemi di interfaccia) spesso è costretto a scendere a diversi compromessi. Come diciamo anche nel nostro video, è possibile arrivare a risultati di vero rilievo, ma spesso il prezzo da pagare è poi elevato.

I nuovi chip Qualcomm puntano alla totale integrazione di funzionalità avanzate, con l'obiettivo di offrire costi contenuti, elevati livelli di autonomia, ma anche 'di serie' funzioni molto richieste, come la cancellazione attiva del rumore. ANC - Active Noise Cancelling - questa la sigla che accompagnerà tutte le nuove cuffie che si baseranno sui nuovi chipset. Si annuncia quinndi una piccola rivoluzione sul mercato: oggi il noise cancelling era una funzione di cui si fregiavano pochi modelli, spuntando grazie a questa funzione un prezzo di acquisto più alto. Con la prossima infornata di auricolari true wireless Hybrid Qualcomm Active Noise Cancellation (Hybrid ANC) diventerà di fatto una delle caratteristiche di serie. Lo diventerà assieme alla funzione opposta, definita Leak-Through, che invece reinserisce all'interno degli auricolari i suoni esterni, nelle situazioni in cui è necessario prestare attenzione agli annunci di stazioni o aeroporti, quando l'hostess passa con il pranzo in aereo oppure per parlare con un collega.

Tra le caratteristiche dei nuovi chipset anche la tecnologia Qualcomm TrueWireless Mirroring, che punta a rendere l'esperienza senza fili davvero priva di soluzione di continuità. Passare dalla modalità stereo per l'ascolto musicale a quella mono, con un solo auricolare per le chiamate telefoniche (molti preferiscono utilizzare un solo auricolare per le telefonate) e poi tornare alla modalità stereo semplicemente estraendo di nuovo il secondo auricolare, senza perdite di segnale o trasmissione: questo è uno degli scenari che vuole abilitare la tecnologia di casa Qualcomm. Anche l'accensione, lo spegnimento o il cambio di modalità della cancellazione del rumore avverrà senza salti o riavvii. Inoltre saranno possibili anche gestioni molto avanzate delle funzionalità come la cancellazione del rumore sul microfono, per la qualità delle chiamate: le cuffie saranno in grado di ottimizzare l'utilizzo dei microfoni, selezionando il lato da cui la voce viene percepita in modo più chiaro e ignorando quello dove invece il rumore è maggiore.

Grazie alla massima integrazione del chip e al fatto che non saranno più necessari circuiti esterni per gestire funzionalità come la cancellazione attiva del rumore, Qualcomm promette dimensioni dei dispositivi ancora più compatte e durata delle batterie maggiorata. Tra le richieste degli utenti c'è anche quella di poter interagire in modo semplice con gli assistenti vocali. Il modello QCC304x avrà gli assistenti vocali integrati, raggiungibili con la pressione di un pulsante. QCC514x invece abiliterà la modalità always-on, con la possibilità di risvegliare l'assistente vocale pronunciando la wake word, come avviene chiamando Alexa, Siri o Google sui dispositivi casalinghi o sui propri smartphone. Questa modalità ha richiesto molto lavoro per poter essere implementata senza un consumo eccessivo della batteria e Qualcomm dichiara di aver raggiunto risultati molto soddisfacenti in tutti gli scenari d'uso.

Naturalmente i chipset offrono supporto nativo ai più recenti codec del brand statunitense, tra cui aptX Adaptive, che cerca di unire sotto un solo cappello tutte le tecnologie implementate in precedenza. In base allo scenario d'uso e alla congestione delle radiofrequenze cercherà di ottimizzare la stabilità della connessione, la qualità dell'audio (in ascolto musicale, ma anche bidirezionale durante le chiamate telefoniche) e la latenza.

Nei piani di Qualcomm le attuali piattaforme QCC302x/303x resteranno sul mercato appannaggio delle serie entry level, mentre la nuova piattaforma QCC304x si indirizzerà alle gamme medie, con la famiglia QCC51xx (tra cui la nuova QCC514x) che resterà dedicata alle soluzioni top di gamma e premium.

Con la presentazione delle novità dedicate alle cuffie True Wireless Stereo Qualcomm conferma l'importanza di questo mercato, da un lato, e dall'altro alza nuovamente l'asticella della competizione, soprattutto puntando su caratteristiche come la cancellazione attiva del rumore, gli assistenti vocali e la massima flessibilità d'uso tra stereo e mono.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^