Il Ministro della Cultura propone una legge anti-Netflix: tre mesi tra lancio al cinema e in streaming

Il Ministro della Cultura propone una legge anti-Netflix: tre mesi tra lancio al cinema e in streaming

Il Ministro della Cultura Bonisoli propone una legge che ostacoli Netflix e protegga i cinema: i film italiani dovranno essere lanciati nelle sale e dovranno passare 90 giorni prima di poterli vedere in streaming

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Audio Video
Netflix
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

52 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tolwyn22 Novembre 2018, 10:27 #11
non vado al cinema da 20 anni, cioè da circa quando le orribili multisala hanno preso il posto dei bei cinema storici, nel frattempo ho investito in una sala home theater che rinnovo di quando in quando
Cfranco22 Novembre 2018, 10:27 #12
Il decreto dice tutt' altro, ma sparare titoloni è molto click-bait
"sono 105 i giorni previsti perché l’opera audiovisiva possa essere ammessa ai benefici che la legge riconosce ai film italiani"
Quindi
1 riguarda solo i film italiani
2 riguarda solo i film che chiedono benefici fiscali

Per prassi questi film passavano dal cinema allo streaming dopo 105 gg in ogni caso, adesso vengono certificati i 105 giorni ma ...
termini sono ridotti a dieci giorni se l’opera è programmata solo per tre giorni (o meno) feriali, con esclusione del venerdì, sabato e domenica. Di sessanta giorni, se l’opera è programmata in meno di ottanta schermi e dopo i primi ventuno giorni di programmazione, avendo ottenuto un numero di spettatori inferiori a 50mila.
Quindi in linea generale la durata temporale del bando dallo streaming è ridotta rispetto a prima
https://www.butac.it/la-crociata-an...ix-del-governo/
Yramrag22 Novembre 2018, 10:29 #13
Originariamente inviato da: nebuk
Più che altro la gente va meno al cinema perché ormai è davvero costoso ed assomigliano sempre più a centri commerciali con 20 minuti id pubblicità.

Fai anche 40 minuti

Originariamente inviato da: KappaEA
Il cinema dalle mie parti costa 10€ a persona (con mezz'ora di pubblicità dopo che hai pagato così tanto), netflix costa meno e dà molta più qualità... spero vivamente che non passi quest'obrobrio o mi toccherà prendere una buona VPN e cambiare account per lo streaming (servizio che pago regolarmente e su cui prendono tasse stì balordi)


Infatti.
Ormai le poche volte che vado al cinema è solo durante la settimana approfittando di promozioni accessiorie (es. tessere IKEA o Feltrinelli), ma sarà che sto diventando un vecchio orso eremita, faccio sempre più fatica a sopportare gli altri spettatori rumorosi e maleducati.
E' vero che in salotto non ho lo schermo del cinema, ma è anche vero che non c'è nessuno che mi disturba la visione

Sulla qualità delle produzioni italiane non mi pronuncio
emiliano8422 Novembre 2018, 10:30 #14
Incredibile, ho letto anche questa news giorni fa' su portali STRANIERI … prima di hwu
Marko#8822 Novembre 2018, 10:33 #15
Queste misure, però, sembrano voler proteggere un mondo che sta andando verso la naturale estinzione a causa dei cambi culturali e a causa delle differenze in termini di disponibilità e prezzi dell'accesso ai contenuti.


Sabato ero al cinema con gli amici. 10 euro di biglietto, benzina e tempo per andare, bestemmie nel trovare parcheggio... per poi accedere alla sala con sedili puliti a volta sommariamente, mezz'ora di spam prima dell'inizio del film, l'odioso intervallo coi carrellini del cibo appostati agli ingressi come avvoltoi, e una proiezione dalla qualità così così. Ok le dimensioni ma contrasto e definizioni veramente indegni. Con gli stessi 10 euro su Netflix guardo un mese di roba.

Discorso diverso i cinema più piccoli, magari con proiezioni un po' più di nicchia, in centro, a 5/6 euro. Quelli si frequentano ancora volentieri. I multisala, con le loro politiche e i loro orari spesso assurdi andrebbero aboliti. Anche perchè tolto Melzo, Orio Center e poca altra roba, la qualità va dal pessimo al sufficiente.

Volete riprendervi i clienti? Più qualità, prezzi onesti, meno manovre da centro commerciale. La legge non vi servirà a nulla, la gente non ha fretta di andare a vedere il film secondo me.
StIwY22 Novembre 2018, 10:41 #16
Originariamente inviato da: Braccop
who cares?

le produzioni italiane sono gia' abbastanza scadenti, non credo nessuno si strappera' i capelli per qualche settimana in piu' prima che siano disponibili in streaming...


Le "produzioni" italiane.... Anche io "produco" qualcosa quando vado al cesso. Questo è ciò che penso dell'industria italiana in questo senso. Lo squallore più totale. Sempre film e telefilm robaccia su sesso, corna, tradimenti, ndrangheta, mafia e commediacce triviali di dubbio gusto, e aggiungerei pure, molto diseducative.
gd350turbo22 Novembre 2018, 10:44 #17
L'equazione è semplice:
+ giorni di blocco = + gente che lo prende pirata...
Non ci vuole una cima !

Il cinema ?
Subisce l'evoluzione tecnologica, la stessa che ha sterminato i videonoleggi, blockbuster ecc.ecc..
Vogliamo salvare i cinema ?
E allora dobbiamo salvare anche le altre entità coinvolte !

Da piccolo andavo al cine direi quasi tutte le settimane, avevano prezzi bassi, e la tv al tempo era anni luce indietro, quindi o vai al cinema o vai al cinema !

Il problema è che il cinema è rimasto lo stesso negli anni, ma il mondo attorno è progredito, netflix, sky, amazon prime video, solo per citare i più noti.

Quindi ho man mano ridotto le uscite al cinema, ci ho visto i primi guerre stellari, un paio di star trek, avatar e l'ultimo fast e furious e penso che se non sarà l'ultimo poco ci manca.
luckye22 Novembre 2018, 10:45 #18
di italiano mi viene in mente giusto Gomorra (serie Tv) e the Young Pope (idem). E poi che altro di meritevole ?
demonsmaycry8422 Novembre 2018, 10:58 #20
bho sinceramente...

qui cè un cinema dove puoi mangiare fare un giretto per i negozzi nel complesso comprare cose come le magliette o gadget del film che vai a vedere, fumetti ecc ecc ...uno può anche il venerdì decidere di passare una serata diversa ed andare al cinema...certo non è economico ma si paga per un esperienza diversa che stare seduto sul divano a vedere il film. Difficile trovare una soluzione meno economica.
Però andare al cinema per andare al cinema e tornare a casa non è effettivamente nulla di speciale

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^