Huawei presenta le nuove FreeBuds Lite: True Wireless, cancellazione del rumore, prezzo contenuto

Huawei presenta le nuove FreeBuds Lite: True Wireless, cancellazione del rumore, prezzo contenuto

Il produttore cinese ha annunciato una nuova variante dei suoi auricolari True Wireless che coniugano funzionalità avanzate ad un prezzo di soli 129,00 euro. Ecco tutte le caratteristiche

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Audio Video
Huawei
 

Resistenti alla pioggia e con sistema noise cancelling, le ultime cuffie presentate da Huawei supportano alcune delle funzionalità avanzate ormai tipiche nella categoria degli auricolari true wireless. Il tutto ad un prezzo che, sulla carta, sembra piuttosto concorrenziale.

Huawei FreeBuds Lite sono le nuove cuffie bluetooth con design in-ear caratterizzate da un fattore di forma ergonomico, leggero e da una massima semplicità d'uso. Dispongono di un controllo wireless double tap che permette con un semplice doppio tocco della cuffia destra di rispondere ad una chiamata e riagganciare o avviare e bloccare la riproduzione musicale. Se invece si tocca due volte la cuffia sinistra è possibile attivare l'assistente vocale.

Le nuove cuffie utilizzano lo standard Bluetooth 4.2 per agganciarsi alla sorgente fino ad una distanza massima di 10 metri, e possono essere utilizzate per ascoltare la musica o effettuare chiamate anche se non si ha lo smartphone sotto mano. Caratteristica peculiare di questo modello è la presenza di un sistema di noise cancelling avanzato: grazie ai doppi microfoni montati su ciascun auricolare le nuove cuffie puntano a offrire una performance audio pulita anche in contesti rumorosi e senza dover aumentare in maniera considerevole il volume.

I nuovi auricolari Huawei possono essere usati anche durante l’allenamento grazie ad alcuni dettagli presenti come gli inserti per le orecchie traspiranti progettati per esercitare meno pressione per un uso più confortevole, permettendo al contempo di ascoltare più suoni ambientali per attività all’aperto in completa sicurezza. Le Huawei FreeBuds Lite sono inoltre certificate IPX4 e quindi resistenti alla pioggia. La confezione include poi tre paia di tappi auricolari in silicone sostituibili per una vestibilità maggiore e un comfort assicurato.

È da sottolineare che le Huawei FreeBuds Lite sono compatibili sia con sistema operativo iOS sia con Android e supportanoun sistema di ricarica veloce: secondo la compagnia sono necessari solo circa 15 minuti di collegamento ad un sistema di alimentazione per poterle utilizzare per 90 minuti. Con una ricarica completa invece si raggiungono tre ore.

Disponibili in versione bianca o nera, Huawei FreeBuds Lite sono disponibili presso presso le catene di elettronica di consumo e presso il Huawei Experience Store di Milano. Il prezzo è di 129,00 euro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
X3n004 Aprile 2019, 17:12 #1
Certo che potevano sprecarsi e fare un bt 5.0
Skogkatt05 Aprile 2019, 15:35 #2
Sembrano ottime sulla carta. Potrei farci un pensierino per sostituire le mie Sony WF-1000X, anche se dopo un anno e mezzo di utilizzo non ne vedo ancora il motivo. Le Airpods Apple purtroppo hanno una forma che non si sposa bene con il mio orecchio, mi cadono sempre come le Earpods... e poi esistono solo in bianco (bah). Queste sono pure impermeabili, e nere. Peccato per il BT 4.2, anch'io mi sarei aspettato il 5.0 - ma forse per delle cuffie non fa una grande differenza

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^