Dal vivo le novità Jabra al CES 2018

Dal vivo le novità Jabra al CES 2018

Jabra a Las Vegas ha messo in mostra due nuovi modelli 'full wireless' e uno wireless con auricolari collegati tra di loro da un cavo che passa sul retro del collo. Molto simili tra di loro, i due modelli Elite 65t e Elite Active 65t differiscono nella certificazione IP56 del modello Active, garantito per due anni contro il contatto con il sudore. Li abbiamo incontrati dal vivo allo stand del produttore, assieme al modello con desgin più classico Jabra Elite 45

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 16:01 nel canale Audio Video
Jabra
 

Uno dei trend del recente CES 2018 di Las Vegas è certamente quello dell'audio wireless: sebbene non si tratti di una novità, quello che è nuovo è la quantità di prodotti dedicati all'ascolto di musica senza fili che ha popolato ogni stand della fiera statunitense. Gli Airpods di Apple hanno aperto al grande pubblico il mercato degli auricolari totalmente wireless (ossia quelli non legati dal cavo nemmeno tra di loro) e i produttori di terze parti ne hanno approfittato per inserirsi in scia. Tra questi troviamo anche Jabra, vero e proprio colosso del settore, che a Las Vegas ha messo in mostra due nuovi modelli 'full wireless' e uno wireless con auricolari collegati tra di loro da un cavo che passa sul retro del collo.

Parlando coi tecnici allo stand abbiamo avuto modo di avere qualche dettaglio in più sui prodotti e sulla filosofia con cui nascono. "Bisogna partire dalle basi, un auricolare Bluetooth deve avere innanzitutto una connessione stabile, aggiungere funzioni avanzate senza di essa è totalmente inutile" mi ha chiaramente detto Adam Robertson, Product Marketing Senior Manager di Jabra. "Avere la funzione Noise Cancelling e poi sentire disturbi di connessione durante l'ascolto di musica o addirittura dover passare al telefono per poter gestire in modo decente una chiamata telefonica non serve" ha continuato il manager. Un punto su cui non si può essere che d'accordo.

La ricerca Jabra si è quindi concentrata sulla stabilità della connessione e sul corretto posizionamento dei microfoni, che sui modelli Elite 65t e Elite Active 65t sono ben quattro, per captare al meglio la voce dell'utente ed eliminare i rumori di fondo. Molto simili tra di loro, i due modelli differiscono nella certificazione IP56 del modello Active, garantito per due anni contro il contatto con il sudore. Li abbiamo incontrati dal vivo allo stand del produttore, assieme al modello con desgin più classico Jabra Elite 45.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^