chiudi X
Age of Empires Definitive Edition in DIRETTA

Segui la diretta sui nostri canali YouTube - Twitch - Facebook

Cuffie ad ampio padiglione per tutti i gusti dall'IFA

Cuffie ad ampio padiglione per tutti i gusti dall'IFA

Da qualche anno sono tornate in voga le cuffie ad ampio padiglio, sovra e circumaurali, non solo per l'ascolto casalingo, ma anche per quello in mobilità su treni, tram e metropolitane. La capacità di isolamento di questo tipo di cuffiem unita anche alla sempre amaggiore disponibilità a prezzi umani di cuffie a cancellazione di rumore, rappresentano una delle caratteristiche più ricercate dagli utenti e che sta decretando da tempo una vera e propria primavera per questo tipo di cuffie.

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 10:31 nel canale Audio Video
 

L'avvento del Walkman (quello a cassette) aveva portato la musica in mobilità e per anni il trend è stato quello di miniaturizzare tutti, cuffie comprese, arrivando fino agli auricolari da infilare direttamente nelle orecchie (ora ci sono anche quelli senza fili, lo sapevate?). Da qualche anno però sono anche tornate in voga le cuffie ad ampio padiglione, sovra e circumaurali, non solo per l'ascolto casalingo, ma anche per quello in mobilità su treni, tram e metropolitane. La capacità di isolamento di questo tipo di cuffie munita anche alla sempre maggiore disponibilità a prezzi umani di cuffie a cancellazione di rumore, rappresentano una delle caratteristiche più ricercate dagli utenti e che sta decretando da tempo una vera e propria primavera per questo tipo di cuffie. Recentemente abbiamo testato le Parrot Zik 3, cuffie wireless disponibili anche in finiture che non passano inosservate, e negli stand sparsi per la fiera di Berlino in occasione di IFA siamo andati a dare un occhio alle novità in merito.

C'era un intero padiglione dedicato all'audio, ma le novità erano presenti anche agli stand dei grandi marchi dell'elettronica di consumo, tra cellulari, lavatrici e strumenti per l'epilazione totale. Panasonic ha annunciato l’introduzione delle nuove cuffie HF, nelle versioni HF100 e HF500: si tratta di cuffie on-ear con cavo anti-groviglio da 1,2 metri caratterizzate da design ripiegabile e fascia imbottita sull'archetto. Le due versioni si differenziamo per le dimensioni del driver (rispettivamente 30mm e 40mm) e per le prestazioni, con una risposta in frequenza di 10Hz-23kHz per il modello HF100 e 9Hz-26kHz per HF500: per entrambe l'impedenza è di circa 25Ω.

Sony ha allargato la sua famiglia di prodotti audio ad Alta Risoluzione (“Hi-Res”) con la nuova Serie Signature, che comprende le cuffie stereo MDR-Z1R, due nuovi modelli di Walkman della serie WM1 (NW-WM1Z e NW-WM1A) e l’amplificatore per cuffie TA-ZH1ES. Le cuffie circumaurali MDR-Z1R sono caratterizzate da un driver da ben 70mm e sono marchiate Made in Japan. Sony dichiara una risposta in frequenza molto estesa, pari a 4Hz-120.000kHz, con impedenza di 64Ω. Si tratta di cuffie da bene 2.200€ di listino.

Sony ha presentato, inoltre, le MDR-1000X, le nuove cuffie stereo wireless Hi-Res dotate di tecnologia di cancellazione del rumore. Il modello è inoltre dotato di modalità specifiche per recepire i suoni provenienti dall’esterno, dagli annunci diffusi in aeroporto alle conversazioni di servizio, senza bisogno di togliere le cuffie. La modalità “Quick Attention” permette di non perdersi informazioni importanti durante l’utilizzo delle cuffie. Viene attivata istantaneamente posizionando la mano sulla parte esterna del padiglione delle cuffie e abilita il passaggio dei suoni provenienti dall’esterno. In questo caso il driver è da 40mm, la risposta in frequenza pari a 4Hz-40kHz, mentre l'impedenza cambia a seconda dell'uso: 46Ω (accese) e 16Ω (spente). Dovrebbero garantire 20 ore di autonomia.

Sennheiser ha messo sul piatto le nuove Sennheiser PXC 480, cuffie circumaurali a cancellazione di rumore che allo stand del produttore ci hanno molto convinto per vestibilità e prestazioni. La casa dichiara ben 50 ore di autonomia in modalità noise cancelling. I dati di targa parlano di risposta in frequenza pari a 18Hz-20kHz e impedenza di 18Ω. Il prezzo di 299€ le rende molto interessanti per chi viaggia spesso. La famiglia delle cuffie Sennheiser si è allargata anche con i dispositivi di tipo tradizionale HD 559, HD 579 e HD 599 a design aperto e HD 569, di tipo chiuso. Le cuffie HD 4.20s, HD 4.30i e HD 4.30G nascono invece per l'ascolto in mobilità e l'uso con gli smartphone, con la possibilità di rispondere alle chiamate telefoniche.

Girando per il padiglione dedicato all'audio a un certo punto ci siamo seduti e ci siamo concessi 5 minuti di puro piacere con indosso le cuffie beyerdynamic T5p di seconda generazione, che focalizzano le tecnologie del produttore tedesco in un prodotto dedicato all'ascolto di musica in mobilità, mantenendo l'impedenza a livelli bassi, 32Ω. Per questo modello la risposta in frequenza è pari a 5Hz-50KHz, mentre il prezzo di listino recita €1,199.00.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TripleX09 Settembre 2016, 10:50 #1
nsia mai...come le usi con iphone.il bt è la via..la via x caricare batterie a vita e intossicarsi di altro rf
AleLinuxBSD09 Settembre 2016, 11:37 #2
Io mi auguro che le ricerche sulle batterie per aumentarne l'autonomia senza incrementarne le dimensioni (1) riescano ad essere disponibili nel mercato in tempi brevi per una questione di comodità in diverse situazioni.

1) E, naturalmente, sistemi di ricarica veloce, anche se non totale contribuirebbero a rendere questi sistemi attrattivi.
X3n009 Settembre 2016, 12:16 #3
l'articolo però è pieno di refusi e strafalcioni, dateci una controllata!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^