Costo dei Micro LED ridotto del 95% entro i prossimi 5 anni, parola di PlayNitride

Costo dei Micro LED ridotto del 95% entro i prossimi 5 anni, parola di PlayNitride

Attualmente le sfide sono quelle, oltre che di ridurre i costi, di miniaturizzare i chip e di raggiungere la piena integrazione della catena di fornitura e di produzione dei MicroLED

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Audio Video
MicroLED
 

I MicroLED puntano a inserirsi sempre più massicciamente nella 'lotta' tra le diverse tecnologie per pannelli di smartphone, TV e monitor, attualmente dominate da OLED e LCD. Per farlo dovrà però raggiungere un elevato livello di competitività non solo sul fronte della resa, dove ha già dimostrato elevatissime potenzialità, ma anche dal punto di vista dei costi, fattore essenziale per una diffusione massiva nel mercato consumer.

Il CEO, Charles Li, della taiwanese PlayNitride, uno dei maggiori player del settore, ha però dichiarato che la compagnia punta a ridurre del 95% il costi produttivi entro i prossimi 5 anni. Per farlo la compagnia punta a raccogliere investimenti per 50 milioni di dollari per accelerare la ricerca e sviluppo. Attualmente le sfide sono quelle, oltre che di ridurre i costi, di miniaturizzare i chip e di raggiungere la piena integrazione della catena di fornitura e di produzione dei MicroLED. Al momento ci sono tecnologie valide per tutti i passaggi, dalla produzione dei wafer LED a quella dei moduli completi, ma è necessaria maggiore integrazione.

A differenza dei pannelli attuali i MicroLED sono formati da pixel inorganici emettitori (autoilluminanti) e promettono di riuscire a unire elevata luminosità e copertura degli spazi colore più ampi.

Qualche giorno fa la Photonics Industry & Technology Development Association (PIDA) aveva svelato una roadmap per lo sviluppo della tecnologia Micro LED a Taiwan con accordi di collaborazione tra le maggiori aziende del settore (Innolux, AU Optronics (AUO), PlayNitride, ITRI's Electronic) e gli Optoelectronic System Research Laboratories. Taiwan è decisa a prendere in modo netto la leadership del settore.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto28 Giugno 2020, 18:23 #1
Monitor e TV microled saranno il futuro ma secondo me ci vorranno più di 5 anni
satman28 Giugno 2020, 22:32 #2
Io trovo ridicolo questo cercare di fissare un tempo, anche molto lungo, come se l'avanzare di una tecnologia dipendesse solo dal tempo e non dalle scoperte e dai test da fare. Ricordo che quando nel 1969 sbarcarono sulla Luna dichiararono che entro 10 anni sarebbero arrivati a Marte, di anni ne sono passati 50 e su Marte non ci è andato nessuno.
al13529 Giugno 2020, 09:05 #3
Originariamente inviato da: satman
Io trovo ridicolo questo cercare di fissare un tempo, anche molto lungo, come se l'avanzare di una tecnologia dipendesse solo dal tempo e non dalle scoperte e dai test da fare. Ricordo che quando nel 1969 sbarcarono sulla Luna dichiararono che entro 10 anni sarebbero arrivati a Marte, di anni ne sono passati 50 e su Marte non ci è andato nessuno.


non lo trovo per niente ridicolo, si sono sempre fatte le previsioni in ambito informatico...e spesso ci si prende..
hai preso il campo astronomico che è totalmente un'altra cosa...
Zappz29 Giugno 2020, 09:13 #4
Originariamente inviato da: al135
non lo trovo per niente ridicolo, si sono sempre fatte le previsioni in ambito informatico...e spesso ci si prende..
hai preso il campo astronomico che è totalmente un'altra cosa...


Quoto, fra l'altro e' una tecnologia che potrebbe rivelarsi molto utile nei monitor e nei notebook visto che l'oled ha il problema dello stampaggio...
mail9000it29 Giugno 2020, 09:22 #5
Originariamente inviato da: satman
Io trovo ridicolo questo cercare di fissare un tempo, anche molto lungo, come se l'avanzare di una tecnologia dipendesse solo dal tempo e non dalle scoperte e dai test da fare. Ricordo che quando nel 1969 sbarcarono sulla Luna dichiararono che entro 10 anni sarebbero arrivati a Marte, di anni ne sono passati 50 e su Marte non ci è andato nessuno.


In qualunque pianifiazione economica occorre fissare dei limiti temporali e di budget. Altrimenti fallisci.

Inoltre qui non stiamo parlando di scoprire una nuova tecnologia, ma di affinare un metodo di produzione.
In questo contesto più investi più test ed esperimenti puoi fare e la relazione è con i risultati relativamente diretta.

PS. Nessuno finora è andato su Marte perchè non esistono motivi economici o polici per giustificare i costi.
La corsa alla Luna era principalmente una cosa politica.
Bradiper29 Giugno 2020, 10:37 #6
Non credo che faranno diminuire di prezzo i device, bensì guadagneranno di più a venderli.
Nenco29 Giugno 2020, 13:59 #7
Originariamente inviato da: Bradiper
Non credo che faranno diminuire di prezzo i device, bensì guadagneranno di più a venderli.

Ai prezzi attuali non li vendono, perciò mi sa che ti sbagli (immagino che non hai capito di cosa si parli, ci sta)
Paolo Z.01 Luglio 2020, 19:19 #8
Bella la deadline di cinque anni, fa così tanto piano quinquennale.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^