Beyerdynamic Amiron Wireless: la tecnologia di personalizzazione MIY anche sulle circumaurali

Beyerdynamic Amiron Wireless: la tecnologia di personalizzazione MIY anche sulle circumaurali

La novità di questi giorni è rappresentata dalle nuova beyerdynamic Amiron wireless, che porta l'app MIY e la personalizzazione del profilo audio su delle cuffie wireless Bluetooth circumaurali. Si tratta di cuffie di tipo chiuso con driver basati sulla tecnologia Tesla di beyerdynamic in grado di offrire una risposta in frequenze da 5-40.000Hz

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Audio Video
beyerdynamic
 

Beyerdynamic è uno dei marchi storici dell'audio: l'azienda tedesca è tuttora a conduzione familiare e negli ultimi anni ha intrapreso un interessante percorso di modernizzazione della sua gamma. Durante IFA 2017 la compagnia ha presentato le interessanti Aventho, cuffie wireless Bluetooth on-ear che integrano la tecnologia di personalizzazine MIY della startup Mimi. In pratica effettuando un breve test dell'udito di qualche minuto le cuffie adattano il loro profilo audio all'udito del loro possessore, garantendo un'equalizzazione perfetta. La tecnologia funziona decisamente bene e ve ne racconteremo presto i risultati nella nostra recensione di tali cuffie.

Con il loro aspetto retrò le cuffie hanno avuto un buon successo di pubblico e beyerdynamic ha ne presentato recentemente anche la versione cablata Hi-Res Audio, priva della tecnologia di personalizzazione Aventho Wired.

La novità di questi giorni è invece rappresentata dalle nuove beyerdynamic Amiron wireless, che porta l'app MIY e la personalizzazione del profilo audio su delle cuffie wireless Bluetooth circumaurali. Si tratta di cuffie di tipo chiuso con driver basati sulla tecnologia Tesla di beyerdynamic in grado di offrire una risposta in frequenze da 5-40.000 Hz, con impedenza di 32 Ohm. Come detto sono cuffie Bluetooth e offrono supporto ai flussi audio senza fili ad alta qualità Qualcomm aptX HD (anche LL - Low Latency) e AAC. Come nel caso delle Aventho offrono un padiglione touch per il controllo remoto del player musicale e per la regolazione del volume.

Le cuffie nascono per essere molto confortevoli e per offrire bassi ben presenti e avere una dinamica potente. Tra i dettagli di pregio troviamo la fascia imbottita dell'archetto in Alcantara. Pesano 380 grammi e hanno una pression sonora di 100dB. Il prezzo le posiziona nella fascia medio alta, con un listino di 699€.

Recentemente abbiamo provato le beyerdynamic DT 240 Pro, cuffie monitor portatili ed economiche, trovate qui la nostra recensione completa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dark_Lord08 Maggio 2018, 08:24 #1
Meh, a cosa dovrebbero servire cuffie del genere? Un audiofilo di sicuro non prenderebbe mai cuffie wireless, viceversa un casual non prenderebbe mai cuffie da 700€, inutili insomma

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^