Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Amazon fa brutti scherzi! Dolby Atmos e Dolby Vision destinati solo ai piani a pagamento premium

Amazon fa brutti scherzi! Dolby Atmos e Dolby Vision destinati solo ai piani a pagamento premium

Nei paesi in cui è attiva l'opzione a pagamento per eliminare la pubblicità, Dolby Vision e Dolby Atmos non sono infatti supportati dal piano standard visibile senza costi aggiuntivi, ma solo da quello a pagamento a 3€. E c'è anche un'altra brutta sorpresa...

di pubblicata il , alle 17:52 nel canale Audio Video
AmazonPrime VideoPrimeDolby AtmosDolby Vision
 

Prima ti do una cosa gratis, lascio che scatti l'assuefazione e poi... comincio a chiederti di pagarla. È la classica strategia che vediamo usata da tutti i colossi della tecnologia, Amazon e Netflix in primis, e che porta a quel fenomeno che è stato chiamato, in maniera forte ma piuttosto appropriata, "enshittification".

La prima ha chiuso un occhio consapevolmente per lungo tempo sulla condivisione degli account al di fuori del nucleo familiare (addirittura invitando essa stessa in alcuni frangenti alla condivisione), salvo poi dare un netto giro di vite e mettendo sul piatto un piano a pagamento ad hoc.

Amazon ha attratto clienti lanciando il suo piano Prime a prezzo molto contenuto e progressivamente ne ha alzato i costi. Su Prime Video ha puntato prima sul 'tutto incluso' ma poi ha cominciato a scorporare pacchetti di contenuti, inserendoli in piani a pagamento aggiuntivi.

Amazon Prime Video: Dolby Atmos e Dolby Vision a pagamento (dove è attivo il piano senza pubblicità)

Ebbene, ora è il turno anche delle tecnologie Dolby Vision e Dolby Atmos. Nei Paesi in cui è presente l'opzione a pagamento per eliminare la pubblicità (Stati Uniti, Regno Unito, Germania e Canada), gli utenti hanno avuto una brutta sorpresa.

Dolby Vision e Dolby Atmos non sono infatti supportati dal piano standard visibile senza costi aggiuntivi rispetto al piano Amazon Prime, ma diventano un'esclusiva del piano più costoso che elimina la pubblicità, disponibile al costo di 3 $//£ in più al mese.

Nel piano gratuito restano (al momento) incluse le tecnologie 4K, HDR10, HDR10+ e audio 5.1 surround, ma c'è stata anche un'altra brutta sorpresa. Il piano senza costi aggiuntivi con pubblicità ha visto un taglio della qualità dello streaming con contenuti più compressi e a bitrate inferiore.

Le brutte notizie non finiscono qui: l'Italia è tra i Paesi (assieme a Francia, Australia, Messico e Spagna) che nel corso del 2024 vedranno sbarcare il doppio piano nel proprio account Amazon Prime, con la necessità quindi di pagare di più per togliere di mezzo la pubblicità e avere i contenuti Dolby Vision e Dolby Atmos.

Dolby Vision: sareste disposti a pagare di più?

Ora, per avere il polso della situazione: a quanti di voi interessano Dolby Vision e Dolby Atmos? Nello specifico sdoppio la domanda. Quanti di voi hanno scelto un televisore piuttosto che un altro per la presenza del Dolby Vision? (Dolby Atmos è una certificazione che ormai hanno quasi tutti i TV di un certo livello). Quanti di voi sarebbero disposti a pagare per poterlo utilizzare al posto di HDR10 e HDR10+?

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bancodeipugni12 Febbraio 2024, 18:23 #1
io no
fukka7512 Febbraio 2024, 18:39 #2
Se hai comprato un TV con DV (cioè tutti tranne i Samsung) hai cmnq fatto la scelta migliore: i dischi UHD con DolbyVision sono in rapporto di 10 a 1 rispetto a quelli con HDR10+ (che sui dischi in pratica non viene più usato), quindi la "furbata" di PrimeVideo non rende certo i TV con DolbyVision inutili di colpo, per quei 4 contenuti i croce che usano HDR dinamico, relegato alle sole produzioni proprietarie PrimeVideo (come, appunto, Gli anelli del potere) ed ai contenuti 4K già a pagamento (fatte salve rarissime eccezioni)...
giova2212 Febbraio 2024, 18:46 #3
non me ne può fregare di meno. Nemmeno 10 cent ci spenderei per averli
Miccia12 Febbraio 2024, 19:24 #4
Io ho una splendida tv Samsung con solo HDR (l'HDR+ è uscito un anno dopo) e un più che discreto home theatre 5.1 e sinceramente di DV e Dolby Atmos me ne frego.
agonauta7812 Febbraio 2024, 20:31 #5
È abbastanza logico che puntino a fare pagare i servizi premium . Anzi è probabile che su prime mettano la pubblicità per invogliare a pagare di più . questione di tempo
acerbo12 Febbraio 2024, 20:55 #6
passo piu' tempo a cercare qualcosa che mi interessa che a visionare i contenuti, sticaxxi del dolby atmos
Wikkle12 Febbraio 2024, 21:05 #7
Che tristezza vedere quanta gente non capisce la potenzialità dell'audio.

L'audio vale tanto quanto il video.

E' ridicolo guardare cose con super risoluzione video e poi accontentarsi di un 5.1 scarsissimo e stra compresso.

L'audio è la vera potenza dei film e serie.

Se poi uno ha le casse del tv o una soundbar, bhè allora è comprensibile.

Quindi.... finalmente Atmos/Vision e che costi pure di più!
supertigrotto12 Febbraio 2024, 21:20 #8
Se vanno avanti così,disdico il prime,stanno tirando troppo la corda con prime video e mi pare,che un po' tutti i servizi in streaming stanno tirando la corda.
Sarebbe bello vedere un crollo verticale delle utenze,così al consiglio di amministrazione di Netflix,Prime Video, Disney+ etc cominceranno a distribuire supposte alla capsicina (peperoncino) .
insane7412 Febbraio 2024, 21:26 #9
Amazon dovrebbe scorporare i servizi, fare un piano “plus” che li includa tutti, ma di base tenerli separati.
A me personalmente piacerebbe avere un “prime spedizioni” e basta.
Del resto non mi frega molto.
Avere Musica, Photo e altra roba che non uso “inclusa” in Prime è…uno “spreco”.
Timewolf12 Febbraio 2024, 21:26 #10
Originariamente inviato da: Wikkle
Che tristezza vedere quanta gente non capisce la potenzialità dell'audio.

L'audio vale tanto quanto il video.

E' ridicolo guardare cose con super risoluzione video e poi accontentarsi di un 5.1 scarsissimo e stra compresso.

L'audio è la vera potenza dei film e serie.

Se poi uno ha le casse del tv o una soundbar, bhè allora è comprensibile.

Quindi.... finalmente Atmos/Vision e che costi pure di più!


sono d'accordo, il problema e' che i cotenuti Atmos in italiano si contano sulle dita di una mano.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^