Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Google interrompe definitivamente il supporto al primo Chromecast

Google interrompe definitivamente il supporto al primo Chromecast

Google ha interrotto silenziosamente il supporto alla prima generazione di Chromecast. Il dispositivo non riceverà ulteriori aggiornamenti e gli utenti potrebbero rilevare un degrado delle prestazioni nel corso del tempo.

di pubblicata il , alle 16:30 nel canale Casa
Google
 

Un silenzioso aggiornamento apparso sulla pagina di supporto del Chromecast ha rivelato che la prima generazione del noto dispositivo Google non riceverà ulteriori aggiornamenti. L'azienda, inoltre, avvisa che le prestazioni potrebbero diminuire nel corso del tempo.

"Il supporto a Chromecast (1a gen) è terminato, il che significa che questi device non riceveranno ulteriori aggiornamenti software o di sicurezza, e Google non fornisce supporto tecnico per essi. Gli utenti potrebbero notare un degrado delle prestazioni" si legge nella nota.

Quest'ultimo avvertimento, d'altronde, è piuttosto ovvio: l'ecosistema continuerà a espandersi e a integrare nuove funzionalità che chiaramente non saranno disponibili sui dispositivi di prima generazione. Peraltro, nonostante l'avviso sia apparso solo di recente, il supporto pare sia stato terminato già da aprile, quando è arrivato l'ultimo update.

Tuttavia, va sottolineato che il Chromecast di prima generazione è stato rilasciato la bellezza di 10 anni fa, nel lontano 2013. Si tratta di uno dei prodotti di maggior successo per Google che ha rivoluzionato l'home entertainment in un periodo in cui le Smart TV erano ancora ai loro esordi.

Con un prezzo di soli 35 euro, il Chromecast ha consentito di convertire anche i televisori più vetusti in moderne Smart TV attraverso un semplice ingresso HDMI. Con dimensioni poco superiori a quelle di una pendrive, la chiavetta ha permesso il mirroring di smartphone e tablet sulla TV di casa e ha fornito l'accesso alle maggiori piattaforme di streaming come Netflix.

D'allora, però, molto è cambiato e la nuova versione – Chromecast HD con Google TV, qui la nostra recensione – offre contenuti in 4K, un'interfaccia unificata per tutti i servizi di streaming e un telecomando ad un prezzo che, seppur raddoppiato rispetto alla prima versione, rimane comunque decisamente conveniente rispetto ai tradizionali set-top-box.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TorettoMilano31 Maggio 2023, 16:33 #1
felice possessore del primo modello, ancora oggi mi capita di utilizzarlo con soddisfazione

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^