Spotify, in arrivo una nuova versione gratuita con molte più funzionalità?

Spotify, in arrivo una nuova versione gratuita con molte più funzionalità?

Spotify non vuole correre rischi nei confronti di Apple Music ed è pronta ad ampliare le condizioni per la versione Free del suo servizio. Il 24 aprile è previsto uno specifico evento dove l'azienda svelerà probabilmente le novità.

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Audio Video
Spotify
 

In arrivo, probabilmente, una nuova versione di Spotify capace di dare maggiori opzioni e funzionalità agli utenti anche per coloro che hanno l'account Free ossia coloro che non pagano per ascoltare la musica. L'aumento degli iscritti in Apple Music sembra aver dato una scossa a Spotify che dunque, secondo le indiscrezioni arrivate a Bloomberg, potrebbe migliorare il servizio di streaming musicale anche per i "non paganti".

L'ingresso in Borsa preclude il mantenimento di un certo profilo e questo di certo non fa che aumentare la volontà dell'azienda di proporre ai propri utenti, e di conseguenza anche agli investitori, un numero sempre maggiore di funzionalità capaci dunque di migliorare il servizio. Gli utenti di Apple Music crescono nell'ordine del 5% ogni mese contro il 2% di crescita di Spotify e questo chiaramente deve aver fatto pensare all'amministrazione del servizio che vuole dunque cambiare le carte in tavola.

140418_SpotifyNEW.jpg

In questo caso il colosso dello streaming musicale sembra volenteroso nel garantire agli utenti che non hanno un abbonamento Premium attivo di accedere in modo più rapido alle playlist e soprattutto di avere un maggiore controllo sulle canzoni che verrano ascoltate appunto nelle playlist più importanti. Sappiamo bene come al momento la versione mobile su smartphone o tablet risulti una versione decisamente più restrittiva nella versione Free rispetto a quella Premium a pagamento ma anche nei confronti delle versioni Desktop e browser.

Al momento su Spotify circolano solitamente circa 170 milioni di utenti. Un numero che l'azienda vuole aumentare portandolo addirittura a 200 milioni con la bellezza di 96 milioni di abbonati paganti. Numeri ambiziosi per il colosso dello streaming ma di fatto la volontà è quella di allontanare lo spettro Apple. Le entrate di Spotify per il 90% vengono ottenute proprio dagli abbonamenti Premium con un totale di 4.09 miliardi di euro. Un business che effettivamente sembra funzionare ma è chiaro che un servizio gratuito migliore potrebbe attrarre nuovi utenti i quali potrebbero lasciarsi convincere anche di abbracciare il servizio a pagamento.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
phmk13 Aprile 2018, 18:31 #1
Per me più che migliorare il servizio gratuito (che non porta soldi o quasi) dovrebbero abbassare un pò i prezzi, basterebbe passare da 10 € a 8 €....
Per il resto mi sembra buono, ho trovato brani veramente difficili da reperire..
Phoenix Fire13 Aprile 2018, 20:20 #2
dovrebbero semplicemente rendere meno pessima la versione mobile free e permettere di ascoltare almeno 3-4 canzoni dell'album scelto prima di andare a caso
roccia123414 Aprile 2018, 09:26 #3
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
dovrebbero semplicemente rendere meno pessima la versione mobile free e permettere di ascoltare almeno 3-4 canzoni dell'album scelto prima di andare a caso


esattamente. la versione free su mobile (ma solo su smartphone, su tablet è già meglio) è talmente limitata da essere quasi inutilizzabile...
Nurgiachi14 Aprile 2018, 19:17 #4
Originariamente inviato da: phmk
Per me più che migliorare il servizio gratuito (che non porta soldi o quasi) dovrebbero abbassare un pò i prezzi, basterebbe passare da 10 € a 8 €....
Per il resto mi sembra buono, ho trovato brani veramente difficili da reperire..

Se sei uno studente (superiori o università paghi 4,99€.
Se hai degli amici puoi dividere, fino a 5, l'abbonamento familiare da 14,99€ pagando 3€.

P.S.
Se sei Vodafone ti regalano Tidal premium per 6 mesi.
fraussantin15 Aprile 2018, 04:44 #5
Originariamente inviato da: Nurgiachi
Se sei uno studente (superiori o università paghi 4,99€.
Se hai degli amici puoi dividere, fino a 5, l'abbonamento familiare da 14,99€ pagando 3€.

P.S.
Se sei Vodafone ti regalano Tidal premium per 6 mesi.


Questa è la cretinata di questi abbonamemti ( non solo spoty)

Gli abbonamenti familiari spartibili tra amici.

Fare un prezzo onesto per tutti no è è
John_Mat8215 Aprile 2018, 16:56 #6
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
dovrebbero semplicemente rendere meno pessima la versione mobile free e permettere di ascoltare almeno 3-4 canzoni dell'album scelto prima di andare a caso


L'unico modo mi pare sia quello di farsi playlist da almeno 20 o 25 brani. A quel punto va a random all'interno però di quel perimetro di canzoni che ci sono nella playlist. Questo significa fare una playlist di almeno 2 album dell'artista che vuoi ascoltare, allora smette di andare a caso sui brani consigliati.

Detto anche che i brani suggeriti spesso fanno scoprire anche cose piacevoli il più delle volte..
Phoenix Fire15 Aprile 2018, 17:46 #7
Originariamente inviato da: John_Mat82
L'unico modo mi pare sia quello di farsi playlist da almeno 20 o 25 brani. A quel punto va a random all'interno però di quel perimetro di canzoni che ci sono nella playlist. Questo significa fare una playlist di almeno 2 album dell'artista che vuoi ascoltare, allora smette di andare a caso sui brani consigliati.

Detto anche che i brani suggeriti spesso fanno scoprire anche cose piacevoli il più delle volte..


devo superare i 25 brani? interessante

discorso suggeriti, una volta non avevo problemi, poi ho smesso di usarlo per un po (tipo un anno) e quando ho ricominciato ho notato che sentivo una canzone mia ogni morte di papa e che le loro erano sempre più lontane dai miei gusti
John_Mat8215 Aprile 2018, 22:54 #8
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
devo superare i 25 brani? interessante

discorso suggeriti, una volta non avevo problemi, poi ho smesso di usarlo per un po (tipo un anno) e quando ho ricominciato ho notato che sentivo una canzone mia ogni morte di papa e che le loro erano sempre più lontane dai miei gusti


Non mi ricordo più se la quota minima sono 20 canzoni per playlist o 25. Una volta che superi il numeretto magico, su mobile si limita alle canzoni della playlist scelta e quando ha finito di riprodurle tutte si ferma senza andare avanti coi brani suggeriti.

Quindi se aggiungi un solo album sta sicuro che fa un paio di canzoni e poi parte con le suggerite.
mrk-cj9416 Aprile 2018, 02:26 #9
Originariamente inviato da: roccia1234
esattamente. la versione free su mobile (ma solo su smartphone, su tablet è già meglio) è talmente limitata da essere quasi inutilizzabile...


Originariamente inviato da: Phoenix Fire
dovrebbero semplicemente rendere meno pessima la versione mobile free e permettere di ascoltare almeno 3-4 canzoni dell'album scelto prima di andare a caso


già un utente free non paga la musica che ascolta, se poi pretende pure un servizio efficiente aggratis siamo alla frutta..

ma comprendo che in questo mondo zeppo di gente ol' school non si riesca ancora a capire il concetto di valore nè il business del "f2p"

io son d'accordissimo sui periodi di prova gratis, ma poi o diventi un mio cliente o alzi i tacchi, grazie.
non a caso spotify non piglia nulla dagli utenti free (che sono oltre il 50% degli utenti ma generano il 10% degli introiti) e ha problemi con gli artisti circa un pagamento di royalty troppo basse (a causa proprio di scrocconi ed utenti free)
Phoenix Fire16 Aprile 2018, 03:24 #10
Originariamente inviato da: mrk-cj94
già un utente free non paga la musica che ascolta, se poi pretende pure un servizio efficiente aggratis siamo alla frutta..

ma comprendo che in questo mondo zeppo di gente ol' school non si riesca ancora a capire il concetto di valore nè il business del "f2p"

io son d'accordissimo sui periodi di prova gratis, ma poi o diventi un mio cliente o alzi i tacchi, grazie.
non a caso spotify non piglia nulla dagli utenti free (che sono oltre il 50% degli utenti ma generano il 10% degli introiti) e ha problemi con gli artisti circa un pagamento di royalty troppo basse (a causa proprio di scrocconi ed utenti free)


c'è la pubblicità, io non avrei problemi se la aumentassero ma eliminasse qualche limite, ora è tipo ogni mezz'ora, ogni 10 minuti pero con 2-3 canzoni scelte da me di fila sarebbe perfetto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^