Samsung Q9 QLED: ecco dal vivo come si imposta la modalità Ambient Mode

Samsung Q9 QLED: ecco dal vivo come si imposta la modalità Ambient Mode

Nel video qui sotto potete vedere la tecnologia all'opera. Basta inquadrare con uno smartphone dotato dell'app il televisore assieme a un pezzo della parete retrostante per vedere in pochi secondi il camaleontico TV fondersi con la carta da parati o la texture e il colore della pittura. Nella fase di ripresa il televisore mostra alcune guide che fanno da punti di riferimento per la corretta inquadratura e poi il sistema fa tutto da solo.

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Audio Video
Samsung4KHDR
 

Da sempre il televisore è anche un oggetto d'arredamento oltre che un elettrodomestico per la visione di immagini in movimento. Se una volta il rapporto tra lo schermo e la superficie frontale del TV era basso e i designer potevano giocare molto sui comandi, sulle griglie a copertura degli altoparlanti e sulla cornice per personalizzare l'aspetto del televisore, oggi le cornici sono praticamente ridotte a zero e quando è spento il TV è un grosso pannello nero. Non stupisce allora che negli ultimi anni i produttori abbiano investito molti progetti di ricerca per rendere più bello il televisore anche quando non in uso. Sul tema, a seconda della tecnologia utilizzata, le interpretazioni più importanti marchi sono molto diverse.

I TV OLED puntano a essere delle finestre sul mondo, grazie ai colori molto brillanti, mentre in casa Samsung, che utilizza pannelli di tipo diverso, LCD Quantum Dot, l'approccio è più quello di fondersi con l'ambiente. La serie The Frame punta sul fatto di essere praticamente indistinguibile da un quadro e i nuovi TV QLED della serie Q9 mimano in parte tale comportamento grazie alla modalità Ambient Mode, studiata per far diventare il televisore un tutt'uno con la parete alle sue spalle.

Per sottolineare questa funzionalità la nuova gamma di TV Samsung 2018 è stata presentata presso la Samsung Smart Home con una giornata dedicata alla tecnologia e all’interior design con la collaborazione di Jannelli&Volpi, azienda leader in Italia nel campo della carta da parati, che ha fornito alcuni wallcovering per esaltare la funzione Ambient Mode del nuovo QLED TV di Samsung.

Quello che più colpisce dal vivo, oltre alla fusione davvero efficace tra lo sfondo e l'immagine attiva sullo schermo (che può mostrare informazioni dinamiche come l'ora, il meteo o le ultime notizie), è la facilità con cui è possibile mimetizzare il televisore con la parete. Basta inquadrare con uno smartphone dotato dell'app il televisore assieme a un pezzo della parete retrostante per vedere in pochi secondi il camaleontico TV fondersi con la carta da parati o la texture e il colore della pittura. Nella fase di ripresa il televisore mostra alcune guide che fanno da punti di riferimento per la corretta inquadratura e poi il sistema fa tutto da solo.

Nel video qui sotto potete vedere la tecnologia all'opera. Nel caso dei nuovi QLED il televisore, quando mostra lo sfondo in accordo con la parete retrostante, è acceso, ma possono essere impostati diversi profili di risparmio energetico, basati sugli orari, ma anche (grazie al sensore di presenza) sul fatto che ci siano persone all'interno della stanza o meno.

[HWUVIDEO="2559"]Samsung Q9 QLED: ecco dal vivo come si imposta la modalità Ambient Mode[/HWUVIDEO]

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marko#8805 Giugno 2018, 19:35 #1
Fare un colore simile a quello vero no eh?
leoben05 Giugno 2018, 20:29 #2
A parte il sensore di presenza, cosa cambia se io faccio una foto al mio muro e poi la visualizzo sulla tv (magari caricandola con una sempplice chiavetta)???
Una volta trovata la giusta proporzione (che poi sarà ciò che fa quell'app), qualsiasi tv diventa "camaleontico"...
bancodeipugni05 Giugno 2018, 21:56 #3
"...sintonizzatevi sul canale paesaggi"

finche' non faranno i televisori avvolgibili.... il mio non lo cambio
marchigiano06 Giugno 2018, 00:56 #4
samsung quella che "suggeriva" al governo in carica di passare al h265 invece del h264 per il prossimo standard dtt? dimenticandosi che questo renderà inutilizzabili (se non con uno scomodo decoder esterno) i tv prodotti pre 2016?

in francia useranno il h264 che è supportato da televisori nati almeno 10 anni fa...
Haran Banjo06 Giugno 2018, 08:26 #5
Nessuno sa quanti Watt consumano i televisori Samsung in modalità Ambient mode (ossia accesi)?
valery8406 Giugno 2018, 09:00 #6
la funzione più utile vista su un tv finora
bancodeipugni06 Giugno 2018, 20:27 #7
Originariamente inviato da: marchigiano
samsung quella che "suggeriva" al governo in carica di passare al h265 invece del h264 per il prossimo standard dtt? dimenticandosi che questo renderà inutilizzabili (se non con uno scomodo decoder esterno) i tv prodotti pre 2016?

in francia useranno il h264 che è supportato da televisori nati almeno 10 anni fa...


non potranno farne a meno

le frequenze terrestri sono poche e in previsione sempre di meno perchè si prevede che taglino fino a 750mhz in favore di lte

adesso arrivi dal 21 al 60 con a 60+1mhz hai già la portante lte che disturba e se sei prossimo a trasmettitori/ripetitori devi avere un filtro lte sulla centralina o in cascata

con l'arrivo di sky gran parte dei canali li occuperà lui (come avviene per hotbird dove ha il completo monopolio)

e i canali free saranno sempre più raggruppati per mux, sempre più compressi

quindi o ripristinano il vhf per guadagnare qualche canale (che pero' sono molto più soggetti a disturbi) o trovano la maniera di ottimizzare la larghezza di banda cambiando le codifiche

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^