Netflix, trimestre ottimo e modalità offline alle porte

Netflix, trimestre ottimo e modalità offline alle porte

Netflix ha annunciato un ottimo trimestre, il primo in cui ha superato un fatturato di 2 miliardi di dollari, mentre voci non ufficiali parlano di un arrivo imminente dell'attesa modalità offline

di pubblicata il , alle 12:04 nel canale Audio Video
Netflix
 

Nel terzo trimestre del 2016 il fatturato di Netflix ha superato per la prima volta i 2 miliardi di dollari, con un aumento su base annua del 36%. La compagnia specifica che tale successo è dovuto al catalogo in continua espansione con contenuti originali e con le recenti aggiunte di Stranger Things e la seconda stagione di Narcos. Nel periodo considerato Netflix ha aggiunto 0,4 milioni di iscritti negli USA, ma è in tutto il mondo che si sono registrati i risultati migliori.

Se da una parte la società si aspettava 0,3 milioni di nuovi utenti negli USA, dall'altra a livello globale se ne aspettava circa 2 milioni. Ma nell'ultimo trimestre ne sono arrivati 3,2 milioni, portando il numero di utenti ad 86,7 milioni rispetto ad una previsione di 85,5 milioni di utenti globali. I numeri superiori alle previsioni sono stati trainati, secondo la nota, "principalmente da acquisizioni più forti del previsto grazie all'entusiasmo per i contenuti originali Netflix".

Nel corso dei primi mesi del 2016 Netflix ha aggiunto 12 milioni di membri in tutto il mondo, un risultato in linea con quanto fatto registrare nello stesso periodo del 2015. A settembre Netflix è stato lanciato in Polonia e Turchia, mentre internazionalmente sono state promesse oltre 1000 ore di contenuti originali che verranno resi disponibili nel corso del 2017. Non è del resto una novità che la società punti principalmente su opere di produzione propria.

È infine questione di settimane l'arrivo di una nuova feature ampiamente attesa dagli utenti Netflix, ovvero la modalità di riproduzione dei contenuti offline. In passato il CEO Reed Hastings aveva sottolineato che l'offline "non sarebbe mai arrivato", ma quest'anno c'è stata una evidente inversione di tendenza. Alcune fonti avrebbero rivelato di recente che la funzionalità, confermata anche dai vertici della compagnia, arriverà su desktop e mobile entro la fine dell'anno.

Non ci sorprenderemmo se arrivasse solamente sui contenuti Netflix Originali, per via degli accordi di licenza con i partner, ma anche in questo caso si tratterebbe di un'importante aggiunta che potrebbe convincere ulteriori utenti a passare al servizio di Reed Hastings e infliggere un nuovo duro colpo al mondo della pirateria. Ad oggi infatti gli utenti sono costretti all'illecito se vogliono riprodurre, in mancanza di connessione ad internet, un contenuto regolarmente acquistato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bestio18 Ottobre 2016, 12:43 #1
Interessante, la modalità Offline direi che è assolutamente obbligatoria in un paese come l'Italia dove la maggior parte degli utenti non avrebbero banda sufficiente per streamare filmati in 4k (ed una gran parte nemmeno in FHD) in tempo reale senza perdita di qualità o artefatti.
E spero che Netflix faccia anche qualche accordo con HBO dato che GOT e Westworld sono le uniche 2 cose che mi interessa vedere, oltre ai loro Star Trek e Stranger Things.
qboy18 Ottobre 2016, 13:34 #2
Originariamente inviato da: Bestio
Interessante, la modalità Offline direi che è assolutamente obbligatoria in un paese come l'Italia dove la maggior parte degli utenti non avrebbero banda sufficiente per streamare filmati in 4k (ed una gran parte nemmeno in FHD) in tempo reale senza perdita di qualità o artefatti.
E spero che Netflix faccia anche qualche accordo con HBO dato che GOT e Westworld sono le uniche 2 cose che mi interessa vedere, oltre ai loro Star Trek e Stranger Things.


Quoto in tutto e per tutto, e aggiungo anche che trovando almeno un amico o due con cui dividere 11,99€ il costo diventa irrisorio
pistu_foghecc18 Ottobre 2016, 13:34 #3

Ma chi l'ha guarda più la tv....

In un anno il catalogo si é gonfiato ben bene, sopratutto se si considera che in Italia molti diritti li detengono sky e mediocreset. Consideriamo poi che quegli 86 milioni di abbonamenti corrispondono a molti più utenti....l' account sharing é il vero punto di forza di netflix. Spero che lg aggiorni presto la sua app per tv. Devo dire che é molto spartana ed ultimamente da qualche problema. Sarei curioso di sapere come intendevo implementare la modalità offline su tv. Hdd?
cignox118 Ottobre 2016, 14:16 #4
Anche io sono davvero soddisfatto di Netflix. Mi sono rivisto con comodo serie tv come Breaking Bad, Lost o la piú vecchia Friends, ora c'é l'ultima stagione di Once Upon a Time per non parlare di perle come Stranger Things.

Ci sono anche alcuni film che non avevo mai visto e che si sono rivelati una sorpresa (Brasil su tutti) e buoni anche i contenuti per i bambini.

Un accordo con HBO sarebbe fantastico (magari le ultime stagioni di got? ) ma a 10 euro al mese non credo arriveremo a tanto...
qboy18 Ottobre 2016, 14:27 #5
Consiglio anche sense8 per chi non lo sapesse, comunque pagherei volentieri anche 5 euro in più per vedermi got e westworld
demon7718 Ottobre 2016, 14:31 #6
Netflix diventa sempre meglio. E' un rullo compressore.
Praticamente sky e ciurmaglia non vengono travolti giusto giusto perchè hanno lo sport.
recoil18 Ottobre 2016, 16:16 #7
Originariamente inviato da: demon77
Netflix diventa sempre meglio. E' un rullo compressore.
Praticamente sky e ciurmaglia non vengono travolti giusto giusto perchè hanno lo sport.


lo sport è dove fanno il grosso dei soldi secondo me (magari qualcuno ha cifre ufficiali)

anche mio padre che è il classico utente medio si trova benissimo con Netflix, ogni tanto noleggia i film che vuole e che non trova lì su iTunes e continua a domandarmi come mai su iTunes o Netflix non può pagare la singola partita di calcio (a lui non interessa vederle tutte le domeniche quindi sky o mediaset premium non li considera proprio)

non dico che Sky sparirebbe perché con le connessioni penose italiane la gente fuori dalle grandi città continuerebbe a vedere lo sport con la parabola dato che l'offline non è fattibile, ma verrebbe fortemente ridimensionato o dovrebbe fare una proposta online seria e competitiva
demon7718 Ottobre 2016, 16:50 #8
Originariamente inviato da: recoil
lo sport è dove fanno il grosso dei soldi secondo me (magari qualcuno ha cifre ufficiali)


Ah si penso anche io.
Ma in parallelo pagano pure una vascata di soldi per i diritti.


Che culo che ho, dello sport non me ne frega nulla (salvo il motomondiale che comunque seguo con poco impegno).
Il che vuol dire che per me Netflix è in assoluto il meglio possibile!
[Kendall]18 Ottobre 2016, 16:57 #9
Originariamente inviato da: qboy
Consiglio anche [B][U]sense8[/U][/B] per chi non lo sapesse, comunque pagherei volentieri anche 5 euro in più per vedermi got e westworld


edit.
E confermo, piaciuta molto anche a me. Attendo con impazienza la seconda stagione.
recoil18 Ottobre 2016, 17:06 #10
Originariamente inviato da: demon77
Ah si penso anche io.
Ma in parallelo pagano pure una vascata di soldi per i diritti.


Che culo che ho, dello sport non me ne frega nulla (salvo il motomondiale che comunque seguo con poco impegno).
Il che vuol dire che per me Netflix è in assoluto il meglio possibile!


io sono più orientato ai film che alle serie tv ma dello sport me ne sbatto altamente, l'ho abbandonato progressivamente negli ultimi anni e ormai non guardo più nulla...
mi piacerebbe qualche film in più su Netflix ma l'offerta per ora è abbastanza buona e considerando che condivido l'account con la famiglia il costo è piuttosto basso quindi bene così per ora

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^