In collaborazione con dodocool

dodocool DA-158 in prova, basso costo e buona qualità

dodocool DA-158 in prova, basso costo e buona qualità

Le cuffie dodocool DA-158 non usano materiali particolarmente ricercati e non hanno funzionalità esoteriche particolarmente convincenti. Si caratterizzano però per una soddisfacente resa sonora, che alla fine è quello che conta

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Audio Video
 

Negli ultimi anni si stanno diffondendo sempre più le soluzioni wireless per l'ascolto musicale. I vantaggi di questo tipo di prodotti sono ovvi, sia sul piano estetico che su quello della funzionalità: eliminando quasi del tutto i cavi, se non per la ricarica o per l'ascolto "sedentario", non ci sono ulteriori ingombri a tutto vantaggio della trasportabilità. Inoltre, negli ultimi anni le più recenti versioni del protocollo Bluetooth e il supporto dei sistemi di encoding audio più avanzati hanno permesso perdite minime nella qualità del flusso sonoro trasportato senza fili. Le cuffie wireless hanno un costo superiore rispetto a quelle cablate tradizionali, tuttavia diversi brand cinesi propongono ormai modelli piuttosto convincenti dall'ottimo rapporto qualità prezzo. Un esempio? dodocool DA-158, cuffie Bluetooth con cancellazione del rumore attiva dal costo inferiore ai 100 euro.

Aprendo la scatola di dodocool DA-158 siamo rimasti particolarmente sorpresi dall'attenzione ai dettagli impiegata: le cuffie vengono fornite con un astuccio semi rigido con una curata finitura in tessuto apparentemente piuttosto resistente e chiusura con cerniera. L'astuccio consente di trasportare le cuffie in ogni circostanza senza rischiare di danneggiarle, e al suo interno contiene una piccola tasca per portare sempre con sé anche vari accessori, come cavetti per la ricarica o jack da 3,5mm per la connessione via cavo. Internamente l'astuccio è piuttosto rigido, con dimensioni ritagliate su misura per contenere le cuffie, se ovviamente ripiegate. Le dodocool DA-158 hanno infatti una struttura pieghevole, con la parte meccanica che è apparsa piuttosto solida durante le nostre prove. Un suono secco e deciso ci informa del raggiungimento di ogni estremità.

dodocool DA-158: dotazione, design e materiali

Sul fronte dei materiali le cuffie di dodocool ci sono sembrate adeguate per il prezzo a cui vengono vendute: non vengono utilizzati materiali pregiati o estremamente ricercati, ma l'imbottitura dell'archetto è comoda e il peso complessivo non troppo esagerato nonostante le ampie dimensioni dei due padiglioni. Qui troviamo le lettere R ed L che contrassegnano i due canali e indicano quale va sulla destra e sulla sinistra. C'è tanta plastica su questo modello, questo è innegabile, ma nel sistema che consente di piegare su di sé le cuffie viene impiegata una più rassicurante struttura in metallo che sembra particolarmente valida. L'archetto può essere aumentato o diminuito in dimensioni attraverso due slitte che consentono un movimento morbido, senza scatti, per un posizionamento con precisione al millimetro.


Clicca per ingrandire

Il padiglione di destra integra tre tasti, uno per eseguire le chiamate o per dare l'ok, e gli altri due per gestire il volume d'ascolto, e c'è anche un LED di stato bicolore, rosso e blu. Nella parte opposta c'è invece un unico selettore che consente di attivare o disattivare il sistema attivo di soppressione del rumore: anche in questo caso l'attivazione viene segnalata con l'accensione di un ulteriore LED (posizionato poco sopra) di colore blu. Nello stesso padiglione di destra troviamo inoltre la porta micro-USB per la ricarica e il jack da 3,5 millimetri per utilizzare le cuffie con il tradizionale cavo, e non via wireless. Appare invece del tutto spoglia la cuffia di sinistra, con il bilanciamento dei pesi che comunque ci è sembrato ottimale e perfettamente simmetrico fra le parti. Ma come suonano, infine, le dodocool DA-158?

Qualità audio e autonomia

Le cuffie vengono proposte ad un prezzo di listino superiore rispetto ai prodotti cinesi di bassa qualità, e puntano a contrapporsi a sistemi più costosi dei produttori più blasonati, rivolgendosi però all'utente meno esigente in fatto di finiture e virtuosismi di varia natura. Durante i nostri ascolti, effettuati con diversi tipi di musica che spaziano dagli Eagles ai Massive Attack, passando per album di prova di stampo "audiofilo" come The Sheffield Drum & Track Record, abbiamo ascoltato una resa sonora certamente di buona qualità. Le frequenze riprodotte sono ben bilanciate, con un leggero e gradevole effetto loudness con alti accentuati, ma non graffianti, e tonalità basse lievemente in evidenza. Sono solo un po' arretrate le voci, soprattutto quelle maschili, per via di una lieve dominanza delle frequenze più estreme dello spettro sonoro.

Le dodocool DA-158 sono comunque piuttosto equilibrate se consideriamo il prezzo di listino, ben al di sotto dei 100 euro, offrendo un palcoscenico virtuale sufficientemente ampio con i vari strumenti ben disposti all'interno della scena sonora. Sono adatte per qualsiasi tipo di musica, senza evidenti predilezioni, senza però eccellere nei generi più complessi da riprodurre (musica classica ad esempio). Durante le nostre prove abbiamo rilevato un leggero ronzio attivando il Bluetooth, che sparisce collegando il prodotto via cavo. Capitolo soppressione attiva dei rumori: di fatto esclude alcune frequenze utilizzando il microfono integrato e riduce i suoni provenienti dall'esterno, ma non li appiattisce del tutto introducendo ulteriori fruscii durante le scene più silenziose. Ammettiamo di aver preferito disattivare questa funzione durante le nostre prove.

L'autonomia è in ogni caso piuttosto elevata, naturalmente ben superiore rispetto a qualsiasi tipo di auricolare wireless: non abbiamo avuto alcuna necessità di caricare le cuffie nei nostri giorni d'utilizzo. Anche il microfono si è comportato bene durante le chiamate, con i nostri interlocutori che non si sono lamentati della qualità audio o di eventuali interferenze o fastidiosi rumori di fondo.

Prezzo e considerazioni finali

Le cuffie dodocool DA-158 possono essere trovate su Amazon, anche se la loro disponibilità è piuttosto intermittente. Al momento in cui scriviamo si trovano su Amazon ad un prezzo di 73,99 euro, che è a nostro avviso un prezzo interessante in relazione alla qualità del prodotto e alla sua resa sonora. Peccato solo per la cattiva gestione dei ronzii durante l'ascolto musicale, che comunque non raggiungono il volume della fonte musicale e non sono udibili in presenza di un flusso sonoro attivo. Possono dare un po' di fastidio all'ascoltatore attento, ma è chiaro che chi cerca un prodotto per audiofili è disposto a spendere molto di più e rivolgersi a prodotti più blasonati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

 
^