Chromecast Audio, bloccata la produzione definitivamente: Google conferma

Chromecast Audio, bloccata la produzione definitivamente: Google conferma

Il produttore ha confermato la "morte" di Chromecast Audio, con la produzione del piccolo dongle solo audio che è stata cessata definitivamente

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Audio Video
Google
 

Google ha confermato ad Android Police di aver terminato definitivamente la produzione di Chromecast Audio, la versione solo audio del Chromecast per la condivisione dei contenuti multimediali su dispositivi esterni. Quando le ultime disponibilità di magazzino verranno fatte fuori, quindi, il prodotto apparterrà solamente al passato. 

Google Chromecast Audio

"Il nostro portafoglio di prodotti continua ad evolversi", ha dichiarato un rappresentante di Google al sito. "E abbiamo adesso una grande varietà di prodotti per la riproduzione di contenuti solo sonori. Abbiamo pertanto fermato la produzione del nostro Chromecast Audio, ma continueremo ad offrire assistenza sui dispositivi, così che gli utenti possano continuare ad ascoltare la propria musica, i podcast e tutto il resto". 

Chromecast è la tecnologia di Google per la diffusione di contenuti multimediali di ogni tipo da un dispositivo all'altro, compatibile con una pletora di applicazioni. YouTube, Chrome, Netflix, Spotify, Soudncloud, Facebook, sono solo le più celebri fra le app che supportano il protocollo, ma ad oggi Google Cast è disponibile anche su un vastissimo portafoglio di app che consentono di inviare i propri file multimediali a display o televisori esterni, o anche a speaker dedicati.

La versione HDMI di Chromecast, quella con il supporto anche dei video, è divenuta sin da subito decisamente popolare fra gli utenti ed è ancora in produzione, mentre solo la versione audio (che ha raccolto un successo sensibilmente inferiore) è stata fatta fuori. Quest'ultima può essere collegata ad un impianto audio attraverso il connettore jack da 3,5mm, dando quindi la possibilità di rendere smart qualsiasi diffusore acustico amplificato.

Con la nuova mossa è chiaro che la strategia "audio" di Google si baserà sempre più verso gli smart speaker della famiglia Home, o su dispositivi che hanno già integrata la tecnologia Google Cast. Togliendo Chromecast Audio dalla circolazione verrà quindi eliminata la possibilità di integrare la funzione sugli impianti di qualità del passato, quelli che non passano di moda tanto facilmente e su cui non è mai un peccato implementare le nuove comodità concesse dalle tecnologie moderne.

Al momento Chromecast Audio è ancora disponibile all'acquisto, sia in Italia (ancora a prezzo pieno) che negli Stati Uniti (con 20 dollari di sconto), ma quelle in vendita in queste settimane potrebbero essere le ultime unità a raggiungere la commercializzazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dumah Brazorf14 Gennaio 2019, 12:30 #1
"... è stata fatta fuori"
E' italiano questo?
Tedturb014 Gennaio 2019, 12:38 #2
sara' calabrese
X3n014 Gennaio 2019, 13:04 #3
che peccato... un dispositivo favoloso.
acerbo14 Gennaio 2019, 13:20 #4
si certo mo rimpiazzo le casse e l'ampli con un merdoso smart speaker.
Spero resti supportata a lungo perché per adesso di sistemi audio che integrano la chromecast non ne vedo, la maggior parte usano airplay di apple e per il mio utilizzo la chromecast audio é uno dei dispositivi che utilizzo di piu'.
X3n014 Gennaio 2019, 13:36 #5
Originariamente inviato da: acerbo
si certo mo rimpiazzo le casse e l'ampli con un merdoso smart speaker.
Spero resti supportata a lungo perché per adesso di sistemi audio che integrano la chromecast non ne vedo, la maggior parte usano airplay di apple e per il mio utilizzo la chromecast audio é uno dei dispositivi che utilizzo di piu'.


anche io, e lo adoro.
moroboshy14 Gennaio 2019, 15:36 #6
Originariamente inviato da: acerbo
si certo mo rimpiazzo le casse e l'ampli con un merdoso smart speaker.
Spero resti supportata a lungo perché per adesso di sistemi audio che integrano la chromecast non ne vedo, la maggior parte usano airplay di apple e per il mio utilizzo la chromecast audio é uno dei dispositivi che utilizzo di piu'.


Se può interessarti, chromecast è integrato in parecchi dispositivi Pioneer, pre-streamer compresi e nel Cambridge Audio CXN-V2, oltre che nel nuovo e costoso Edge NQ.
Haran Banjo14 Gennaio 2019, 18:08 #7
Il problema è semplice... costa troppo
X3n014 Gennaio 2019, 18:42 #8
Originariamente inviato da: Haran Banjo
Il problema è semplice... costa troppo

No.
Il problema è che c'è davvero poca gente che sa che si può mandare la musica da un cellulare a uno stereo, anche vecchio.
E di questa poca gente solo una piccola percentuale ha idea della differenza tra un ricevitore bluetooth e un chromecast audio.

L'utente medio ha lì magari un bel hifi un po' datato, ma lo lascia a prendere polvere e usa una cassa bt da 100 euro perché è comoda e permette di ascoltare spotify dal cellulare.

Insomma, io incolperei LA BARBARIE.
acerbo14 Gennaio 2019, 19:39 #9
Originariamente inviato da: X3n0
No.
Il problema è che c'è davvero poca gente che sa che si può mandare la musica da un cellulare a uno stereo, anche vecchio.
E di questa poca gente solo una piccola percentuale ha idea della differenza tra un ricevitore bluetooth e un chromecast audio.

L'utente medio ha lì magari un bel hifi un po' datato, ma lo lascia a prendere polvere e usa una cassa bt da 100 euro perché è comoda e permette di ascoltare spotify dal cellulare.

Insomma, io incolperei LA BARBARIE.


straquoto, ma il problema in questi casi é il marketing di google che non é abbastanza efficace, poi c'é anche un discorso di competenza dell'utonto medio che anche se comprasse la chromecast audio probabilmente poi non riuscirebbe a streammare la propria musica
Flortex14 Gennaio 2019, 19:45 #10
Peccato, era un dispositivo molto intelligente.

Pazienza, si troveranno delle alternative, come i sistemi raspberry con dac dedicati.
Anche se questo aveva una facilità d'uso ed un rapporto qualità prezzo molto interessanti.

Di certo l'alternativa non è usare impianti audio di bassa qualità.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^