Amazon presenta la nuova generazione degli Echo. Tre versioni: Echo, Echo Plus ed Echo Spot

Amazon presenta la nuova generazione degli Echo. Tre versioni: Echo, Echo Plus ed Echo Spot

Amazon aggiorna i suoi dispositivi di assistenza vocale che tanto hanno avuto successo grazie anche ad Alexa. In questo caso tre sono le nuove versioni di Amazon Echo e tutte con un design diverso dalla passata generazione. Ecco i dettagli.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 17:21 nel canale Casa
Amazon
 

Amazon aggiorna la famiglia dei suoi prodotti basati su tecnologia Alexa e presenta ufficialmente tre nuove versioni del suo Amazon Echo: in questo caso Echo, Echo Plus ed Echo Spot. Nuovi prodotti che non cambiano la filosofia per cui sono stati concepiti nella prima generazione. Ecco dunque che l'azienda di Jeff Bezos decide di cambiare l'aspetto estetico dell'intera linea modernizzandoli ma soprattutto dandogli quell'aspetto estetico che possa configurarli come un dispositivo anche di arredo. Come detto non cambia però la loro natura di speaker wireless multi servizio e di certo Alexa dalla sua negli ultimi tempi è decisamente migliorata. Unica pecca la non disponibilità ancora nel nostro territorio.

Amazon Echo

Il nuovo Amazon Echo di questo 2017 come detto continua ad essere senza dubbio uno dei migliori speaker multi servzio wireless. Un prodotto che modifica il suo aspetto estetico per quanto riguarda i materiali ma che non cambia invece per quanto concerne la sua forma a cilindro allungato. Ecco che però Amazon riduce le dimensioni e cerca di aggredire il mercato con un prezzo ancora più conveniente di 99.99 dollari. In questo caso il nuovo Amazon Echo monta un hardware che è chiaramente rinnovato con un comparto audio evoluto grazie ad un subwoofer da 2.5 pollici ed un tweeter da 0.6 pollici.

Novità anche per il supporto al formato Dolby ma anche alla presenza di un modulo Wi-Fi Dual Band. Chiaramente il plus non indifferente sono ora i rivestimenti che possono essere scelti per il nuovo Echo con sei diverse colorazioni mentre i pulsanti nella parte superiore non cambiano con possibilità di interagire con il dispositivo anche manualmente oltre che vocalmente. Presente chiaramente l'applicazione di Amazon Alexa compatibile con iOS ed Android ma anche con Fire OS.

Amazon Echo Plus

In questo caso questa versione Plus di Amazon Echo altro non è che la versione rinnovata del vecchio Echo chiaramente migliorata in seno al design ma anche alle sue specifiche tecniche. Ecco che l'azienda dichiara miglioramenti per quanto concerne l'emissione sonora ma anche il supporto al Dolby. Per il resto invece il dispositivo possiede ogni tipo di connettività come il Bluetooth o il Wi-Fi Dual Band ma anche un interessante supporto allo standard Zigbee che altro non è che il protocollo wireless che si sta diffondendo per la domotica. In questo caso il nuovo Amazon Echo Plus risulta leggermente più alto del classico Echo e con materiali ancora più premium come l'alluminio ed un prezzo ancora più accattivante visti i 149.99 dollari invece dei 179 della versione precedente.

Amazon Echo Spot

E' il più piccolo dispositivo della serie e conta differenze hardware ma soprattutto differenze dimensionali. Ecco che il piccolo della casa risulta un vero proprio speaker wireless ma assolutamente poco invasivo e molto portatile. Il prodotto consente comunque di accedere a tutti i servizi che Amazon propone ai suoi utenti e chiaramente possiede anche l'interazione con Alexa. Da non sottovalutare la presenza di un display da 2.5 pollici che sarà possibile utilizzare per le video chiamate. A livello tecnico Echo Spot possiede la connessione Wireless come anche quella Bluetooth. In questo caso il prezzo di Amazon Echo Spot è di 129.99 dollari.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Alberto_CT28 Settembre 2017, 17:58 #1

Mercato Italiano?

Si hanno notizie per quanto riguarda la traduzione di Alexa? E l'eventuale uscita di questi prodotti in Italia?
DenisJ28 Settembre 2017, 19:32 #2
A me piacerebbe prenderlo per mio figlio per farlo parlare l'inglese.
Sono che mi piace anche quello di google home
Sono indeciso.
:-(

Denis

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^