Stranger Things: in soli 3 giorni una media di oltre 15 milioni di utenti solo negli USA

Stranger Things: in soli 3 giorni una media di oltre 15 milioni di utenti solo negli USA

La seconda stagione di una delle più acclamate serie TV di Netflix ha ottenuto un successo importante sin dai primi giorni dalla sua disponibilità. Un successo che ha raggiunto una media di oltre 15 milioni di utenti solo in territorio americano.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 13:01 nel canale Audio Video
Netflix
 

Stranger Things vola alto e con il rilascio della seconda stagione della serie TV, Netflix, batte ogni record personale riuscendo addirittura ad "incollare" davanti agli schermi oltre 15 milioni di telespettatori nei soli primi 3 giorni dalla sua disponibilità. Un successo importante per Netflix che sembra indovinare con maggiore frequenza i gusti dei suoi utenti proponendo agli stessi serie TV con successi sempre importanti e Stranger Things ne la prova.

Sui dati ufficiali non ci sono conferme ma Nielsen ha deciso di monitorare da qualche tempo anche i servizi online fra le statistiche di visione e il dato che è emerso sotto questo punto di vista è quanto mai palese visto che in soli 3 giorni e solo negli USA, la serie TV di Netflix ha totalizzato 15.8 milioni di spettatori in media che di certo non potrà che aumentare considerando l'ampiezza della piattaforma del sistema di streaming sparso in tutto il mondo. In questo caso i dati nello specifico parlano di una punta del primo episodio superiore ai 15 milioni di spettatori con oltre 4 milioni per ogni episodio successivo. Oltretutto quasi 400 mila persone hanno visionato il primo episodio della seconda stagione pochi minuti dopo la sua disponibilità

I risultati certificati da Nielsen vedono però il solo monitoraggio per i primi tre giorni e di certo quello che è stato totalizzato nelle settimane successive potrebbe quantificare ulteriori record di visualizzazioni. L'attenzione del pubblico nei confronti del nuovo mondo dello streaming è sempre maggiore e i risultati negli ultimi tempi con le serie di maggiore spessore non fanno che confermare questo trend. Stranger Things ha battuto l'ultima stagione di The Walking Dead che era ferma a poco meno di 11.4 milioni di spettatori ad ulteriore conferma di tutto ciò.

Solitamente Netflix non dirama alcun comunicato con i numeri sull'affluenza di spettatori che ottiene ma TechCrunch ha voluto interrogare l'azienda proprio sulle stime di Nielsen e un portavoce di Netflix ha dichiarato come la misurazione di Nielsen fosse unicamente realizzata su di una frazione delle visualizzazioni degli abbonati al servizio di streaming. In questo caso non viene, ad esempio, considerata la parte degli utenti che utilizzano i dispositivi mobile per vedere le proprie serie TV. Una parte decisamente consistente che potrebbe dunque portare ad un aumento ancora maggiore degli spettatori e far capire quanto il futuro della TV potrebbe passare per lo streaming e non più per la classica TV che fino ad oggi abbiamo visto.

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Vul07 Novembre 2017, 13:24 #1
Ho visto le prime tre della seconda e sono abbastanza deluso: sentimenti, sentimenti, sentimenti. Succede poco e nulla.

Migliora?
AlexWolf07 Novembre 2017, 13:27 #2
assolutamente sì, soprattutto nel finale!
Turin07 Novembre 2017, 13:47 #3
Le prime tre puntate sono molto lente, per cui almeno da quel punto di vista migliora. Complessivamente però la seconda stagione a me non è piaciuta per niente, tra nuovi personaggi dimenticabili o inutili, trama prevedibile e *quel* episodio che pare uno spinoff di XMen. Ora sto rivedendo la prima stagione in lingua originale e onestamente non c'è paragone.
Karandas07 Novembre 2017, 14:05 #4
In generale la seconda stagione é solo mediocre rispetto invece ad una prima ottima stagione.
Hanno sbagliato le tematiche in alcune puntate e specialmente nella pseudo x-man puntata, proprio brutta e noiosa.
Mi rendo conto che non fosse semplice da gestire e incollare tutto insieme in maniera organica ma cosí proprio non va.
cignox107 Novembre 2017, 14:25 #5
Mi é piaciuta, ma non quanto la prima. La prima aveva un elemento di urgenza che qui manca, un elemento horror "soprannaturale" efficace, sostituito ora da un survival horror alla resident evil qualsiasi, un gruppo con dinamiche interessanti, che ora hanno dovuto "aggiornare" in maniera abbastanza imbarazzante (personaggi nuovi allo solo scopo di creare conflitto, storyline di 11 assolutamente risibile etc), creature misteriose e nuove sostituite da un bellissimo mostro gigantesco, affascinante, misterioso, inquietante, ma che vediamo solo di sfuggita.

Se fosse stato un film in 3 parti, questa seconda parte avrebbe avuto piú senso. Ma una intera serie tv non puó essere "di transizione": hanno aperto tante cose senza chiuderle, e 11 in particolare ha avuto una storia parallela che poteva essere usata fino a metá stagione, non certo per una intera.

Mi é piaciuta, chiaramente, l'ambientazione e tutto il resto. Ma sembra che gli autori non abbiano avuto il tempo di progettarla bene e abbiano quindi dovuto giocare al lego con il "giá visto".
Nayr07 Novembre 2017, 14:25 #6
è stata abbastanza un "more of the same" della prima stagione, con le stesse cose che accadono agli stessi personaggi, a parte qualche new entry che però fa solo da contorno
D4N!3L307 Novembre 2017, 14:59 #7
Originariamente inviato da: cignox1
Mi é piaciuta, ma non quanto la prima. La prima aveva un elemento di urgenza che qui manca, un elemento horror "soprannaturale" efficace, sostituito ora da un survival horror alla resident evil qualsiasi, un gruppo con dinamiche interessanti, che ora hanno dovuto "aggiornare" in maniera abbastanza imbarazzante (personaggi nuovi allo solo scopo di creare conflitto, storyline di 11 assolutamente risibile etc), creature misteriose e nuove sostituite da un bellissimo mostro gigantesco, affascinante, misterioso, inquietante, ma che vediamo solo di sfuggita.

Se fosse stato un film in 3 parti, questa seconda parte avrebbe avuto piú senso. Ma una intera serie tv non puó essere "di transizione": hanno aperto tante cose senza chiuderle, e 11 in particolare ha avuto una storia parallela che poteva essere usata fino a metá stagione, non certo per una intera.

Mi é piaciuta, chiaramente, l'ambientazione e tutto il resto. Ma sembra che gli autori non abbiano avuto il tempo di progettarla bene e abbiano quindi dovuto giocare al lego con il "giá visto".


Beh nella prima avevi più l'effetto mistero e sorpresa, qui sai già più o meno di cosa si parla e ti ritrovi a prevedere molte delle cose che succedono.

Tengono comunque alta la tensione e tendi a farti domande fino alla fine, il che è un ottimo ingrediente nella fantascienza.

Concordo comunque su alti e bassi, non c'è più quella sensazione di paura e i mostri sono abbastanza dimenticabili oltre che per nulla spaventosi rispetto a come lo era il gorgodemone nella prima stagione.

Anche a me la puntata con la tizia indiana non è piaciuta per niente.

Complessivamente una buona serie e i personaggi sono migliori di tantissimi filmoni blasonati.
Marko#8807 Novembre 2017, 15:02 #8
Originariamente inviato da: Turin
Le prime tre puntate sono molto lente, per cui almeno da quel punto di vista migliora. Complessivamente però la seconda stagione a me non è piaciuta per niente, tra nuovi personaggi dimenticabili o inutili, trama prevedibile e *quel* episodio che pare uno spinoff di XMen. Ora sto rivedendo la prima stagione in lingua originale e onestamente non c'è paragone.


Concordo su "quella" puntata, utile solo per buttarci dentro [SPOILER]Eleven che capisce come il suo mondo non sia quello[/SPOILER] Il resto però non mi è dispiaciuto. Chiaro, manca l'effetto wow del primo ma abbiamo sempre belle inquadrature, fotografia curata, musiche fantastiche e storia che comunque regge.
Non tiene il passo della prima ma l'ho reputata comunque piacevole.
roen0107 Novembre 2017, 17:17 #9
Originariamente inviato da: Vul
Ho visto le prime tre della seconda e sono abbastanza deluso: sentimenti, sentimenti, sentimenti. Succede poco e nulla.

Migliora?


No. Questa seconda stagione si può skippare tranquillamente. Non ti perdi nulla imho.
Bestio07 Novembre 2017, 17:53 #10
Oddio 15 milioni per gli standard USA non mi sembra poi una gran cifra (contro i 114 milioni di un Superbowl o i 30 milioni che è la media delle serie TV più seguite...
Ma forse per un canale in streaming è piu difficile fare un confronto diretto, dato che lo spettatore non essendo legati ad orari di trasmissione li può guardare quando vuole (ma questo dovrebbe essere solo un vantaggio).

Per quanto mi riguarda, la prima stagione l'ho apprezzata ma non è che mi abbia fatto proprio impazzire.
Alla fine nessuna delle serie prodotte da Netflix che ho visto mi ha esaltato (quelle marvel in primis), ed il nuovo Star Trek è stata una delusione.

L'unico ad avermi sorpreso positivamente all'inizio è stato "The Expanse", grazie al fatto di offrire un futuro fantascientifico ma scientificamente abbastanza credibile.
Purtroppo poi sul finire della prima stagione perde molta della sua credibilità scientifica, ma rimane comunque molto godibile, e non vedo l'ora che arrivi la terza stagione!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^