Sony BRAVIA OLED: eccoli dal vivo al CES di Las Vegas. Grande qualità d'immagine e audio

Sony BRAVIA OLED: eccoli dal vivo al CES di Las Vegas. Grande qualità d'immagine e audio

Sony ha deciso di sposare la tecnologia OLED per i suoi televisori e ha messo in mostra a Las Vegas i nuovi BRAVIA OLED. Questo nuovi televisori 4K HDR uniscono un panello OLED al nuovo processore d'immagine X1 Extreme, abilitando il controllo dinamico dell'immagine in tempo reale e permettendo a Sony l'applicazione di diverse tecnologie di miglioramento dell'immagine. Molto interessante dal vivo è stata la tecnologia Acoustic Surface: l’audio viene emesso direttamente dall’intera superficie dello schermo

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 11:22 nel canale Audio Video
OLEDSony4KHDR
 

Si tratta di una delle notizie forti del CES 2017: anche Sony ha deciso di sposare la tecnologia OLED per i suoi televisori e ha messo in mostra a Las Vegas i nuovi BRAVIA OLED. Questo nuovi televisori 4K HDR uniscono un panello OLED al nuovo processore d'immagine X1 Extreme, abilitando il controllo dinamico dell'immagine in tempo reale e permettendo a Sony l'applicazione di diverse tecnologie di miglioramento dell'immagine. Sony ha messo in mostra le sue tecnologie con delle dimostrazioni 'private' per i giornalisti, mettendo a confronto il proprio OLED con quelli della concorrenza (in particolare con quello del produttore che i pannelli OLED li produce). Il lavoro del nuovo processore, unito alle possibilità offerte dai pannelli OLED (neri puri, colori brillanti, contrasto dinamico molto elevato) ha lasciato tutti impressionati sotto il punto di vista qualitativo: anche la riproduzione dei contenuti HDR, che a volte sugli OLED risulta troppo 'pompata' e poco naturale, ha convinto buona parte dell'audience.

[HWUVIDEO="2237"]Dal vivo a Las Vegas i nuovi Sony BRAVIA OLED[/HWUVIDEO]

Molto interessante dal vivo è stata la tecnologia Acoustic Surface: l’audio viene emesso direttamente dall’intera superficie dello schermo, che viene fatto vibrare da due coppie di attuatori poste sul retro del pannello a contatto con il vetro. Essendo il pannello a vibrare (e non il cono di uno speaker posto lateralmente o in basso) si ha maggiormente la sensazione che il suono arrivi direttamente dalle immagini, con un'esperienza di visione più coinvolgente rispetto a quella dei classici altoparlanti laterali o posteriori e a quella offerta da buona parte delle soundbar. Discorso diverso per le soundbar dotate di tecnologia Dolby Atmos, che abbiamo potuto testare proprio qui a Las Vegas e che offrono un'esperienza audio superiore e una spazialità del suono maggiore.

TV Sony BRAVIA OLED

Il retro del televisore: la griglia sullo stand nasconde il subwoofer la fascia sul pannello gli attuatori>

Per evitare problemi di risonanza alle frequenze più basse, che avrebbero potuto far vibrare il pannello in modo percettibile andando a sfocare l'immagine, Sony ha usato il 'trucco' di integrare nello stand posteriore un subwoofer, a cui è deputata la riproduzione dei bassi. Quest'ultimo è studiato per funzionare bene anche quando il televisore è appeso al muro. Nel complesso l'esperienza di visione dei nuovi BRAVIA OLED è risultata molto soddisfacente e la carta giocata da Sony è certamente quella giusta per tornare a scalare posizioni nel settore dei televisori di alta gamma.

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo13 Gennaio 2017, 12:10 #1
gran bella notizia, finalmente vedremo oled con neri profondi ma anche con il resto della scala dei grigi perfettamente riprodotti e non quelle ciofeche degli LG dove le tinte nere sono tutte impastate.
nicnew13 Gennaio 2017, 12:17 #2

Pannello oled Sony.

Guarda che i pannelli oled Sony sono proprio quelli della LG che chiami ciofeche!!!
Davis513 Gennaio 2017, 12:29 #3
da fotografo pignolo sulla resa colori... oled e' una tecnologia che pompa tutto troppo, sbilanciando totalmente la resa reale delle foto...

e' come vedere delle immagini hdr... ma con effetto oled uovo di pasqua...
AceGranger13 Gennaio 2017, 12:31 #4
Originariamente inviato da: nicnew
Guarda che i pannelli oled Sony sono proprio quelli della LG che chiami ciofeche!!!


si ma l'elettronica e il processore dell'immagine no , e il mero pannello vuol dire tutto e niente.
Korn13 Gennaio 2017, 12:32 #5
finalmente qualcosa si muove
nonsidice13 Gennaio 2017, 13:14 #6
Prima di dire cavolate provateli BENE gli LG, i colori impastati e sballati li vedete in negozio in modalità demo.
I Tv moderni vanno calibrati per bene e la qualità cambia come il giorno con la notte.
emiliano8413 Gennaio 2017, 14:36 #7
Originariamente inviato da: nonsidice
Prima di dire cavolate provateli BENE gli LG, i colori impastati e sballati li vedete in negozio in modalità demo.
I Tv moderni vanno calibrati per bene e la qualità cambia come il giorno con la notte.


da felicissimo possessore del 55c6v non mi resta che quotarti
Zappz13 Gennaio 2017, 16:19 #8
Io ho l'LG b6v e si vede benissimo, non ha proprio niente di sparato, neanche in hdr...

Valutare una tv in base a quello che si vede nel centro commerciale non e' il metodo migliore, ma bisogna leggere le recensioni.

In ogni caso questa Sony sara' veramente il top come qualità, ma anche come prezzo...
Mparlav13 Gennaio 2017, 16:34 #9
Staremo a vedere se la loro elettronica riuscirà a far rendere quei pannelli Oled LG meglio dei Panasonic.
In ogni caso, capisco sui top di gamma 65" da 5-6000 euro dove non si scende a compromessi, ma sugli LG 55" da 1800-2500 euro, in discesa, non è scontato che ci siano molti al di fuori del Giappone disposti a spendere quel migliaio di euro solo perchè si chiamano Sony o Panasonic.
emiliano8413 Gennaio 2017, 17:13 #10
Originariamente inviato da: Zappz
Io ho l'LG b6v e si vede benissimo, non ha proprio niente di sparato, neanche in hdr...

Valutare una tv in base a quello che si vede nel centro commerciale non e' il metodo migliore, ma bisogna leggere le recensioni.

In ogni caso questa Sony sara' veramente il top come qualità, ma anche come prezzo...


quoto, nulla da dire sulla qualita' Sony, ma in genere sempre sovraprezzata per il marchio

Originariamente inviato da: Mparlav
Staremo a vedere se la loro elettronica riuscirà a far rendere quei pannelli Oled LG meglio dei Panasonic.
In ogni caso, capisco sui top di gamma 65" da 5-6000 euro dove non si scende a compromessi, ma sugli LG 55" da 1800-2500 euro, in discesa, non è scontato che ci siano molti al di fuori del Giappone disposti a spendere quel migliaio di euro solo perchè si chiamano Sony o Panasonic.


ben vengano altri OLED, qui c'e' da fare il tifo solo per la concorrenza, ci sono anche altre 1/2 compagnie che usano panneli OLED di LG (anche perche' e' l'unica, forse solo panasonic se li fa' in casa?), ma sono brand da "ricconi" tipo loewe

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^